28 febbraio 2020
Aggiornato 07:00
Farnesina

Bonino: l'Italia ha stanziato 45 milioni per la cooperazione con il Senegal

Il ministro degli Esteri: « Abbiamo firmato il programma di cooperazione per i prossimi tre anni». Il finanziamento servirà soprattuto a favorire investimenti in agricoltura e sviluppo rurale e a sostenere il settore privato e la protezione sociale

DAKAR - L'Italia ha stanziato 45 milioni di euro per il periodo 2014-2016 per la cooperazione bilaterale con il Senegal. «Abbiamo firmato il programma di cooperazione per i prossimi tre anni per 45 milioni di euro», ha detto il ministro degli Esteri Emma Bonino alla televisione pubblica senegalese RTS, dopo l'incontro avuto ieri con il presidente del Senegal Macky Sall. Il finanziamento servirà soprattuto a favorire investimenti in agricoltura e sviluppo rurale e a sostenere il settore privato e la protezione sociale.

Ieri, il ministro degli Esteri del Senegal, Mankeur Ndiaye, ha ricordato che dal 2000 al 2013, «sono stati investiti in Senegal oltre 643 milioni di euro dai promotori italiani, spesso in collaborazione con senegalesi presenti in Italia». Bonino dal canto suo ha sottolineato che la comunità senegalese in Italia conta «più o meno 100mila persone».