> <
RSS

Trionfa Djokovic: 10° Slam!

Nella finale di Flushing Meadows il serbo ha sconfitto per 64 57 64 64, in tre ore e 20 minuti di gioco, lo svizzero Roger Federer aggiudicandosi il suo secondo Us Open, decimo trofeo Slam a finire nella bacheca del 28enne di Belgrado.

La vittoria di Parigi lancia Wawrinka nelle top 4

Nella top-ten mondiale, con Novak Djokovic che prosegue il suo dominio, risale in quarta posizione lo svizzero che grazie al trionfo al Roland Garros guadagna ben 5 posizioni. Da segnalare la decima poltrona occupata da Rafa Nadal, negli ultimi dieci anni lo spagnolo non è mai stato così indietro nel ranking.

Djokovic-Federer, finale da sogno

Lo svizzero impiega appena 54' per demolire il connazionale Stan Wawrinka e raggiungere il serbo in finale. Si tratta di una finale inedita al Foro Italico, ma del 39° scontro tra i due, il 14° in finale. Djokovic, campione uscente, ha già vinto il torneo in tre occasioni mentre Federer non ha mai trionfato nell'evento italiano.

Seppi al terzo turno, Bolelli fuori

Il 31enne di Caldaro, numero 33 Atp e 30esima testa di serie ha battuto all'esordio il rumeno Victor Hanescu, numero 146 Atp, passato attraverso le qualificazioni: 64 64 il punteggio finale in un'ora e 13 minuti. Il prossimo avversario di Seppi è Roger Federer.

Fognini stabile, Nadal sul podio

Fabio Fognini è sempre il primo degli azzurri ed è stabile al numero 22: alle sue spalle guadagnano una posizione Andreas Seppi (n. 35) e tre Simone Bolelli (n. 49). Scende Paolo Lorenzi (n. 79; -13), quarto azzurro nei top cento. Lo spagnolo scavalca Murray ed ora è terzo.

Federer steso da Monfils

Il tennista svizzero, attuale numero 7 al mondo, è stato sconfitto da Gael Monfils: 6-4, 6-7, 6-3 il punteggio in favore del francese, che mette alle corde l'avversario e ne evidenzia l'ormai inarrestabile declino fisico

Federer minacciato di morte

A fare scattare l'allarme è stato un messaggio pubblicato il 25 settembre su un sito sportivo molto popolare in Cina: «Sappiate che ucciderò Roger Federer». Dopo altri post dello stesso tenore è stata allertata la polizia locale, che sta indagando per risalire all'autore delle minacce, il cui nickname è «Blue Cat»

Federer sempre più numero uno

All'indomani del successo nel torneo di Cincinnati, ottenuto grazie a una travolgente vittoria in finale contro Novak Djokovic, lo svizzero rafforza la propria leadership nel Ranking Atp. Praticamente invariate le prime dieci posizioni

> <