20 ottobre 2020
Aggiornato 08:00
Tennis | ATP Shanghai

Federer minacciato di morte

A fare scattare l'allarme è stato un messaggio pubblicato il 25 settembre su un sito sportivo molto popolare in Cina: «Sappiate che ucciderò Roger Federer». Dopo altri post dello stesso tenore è stata allertata la polizia locale, che sta indagando per risalire all'autore delle minacce, il cui nickname è «Blue Cat»

SHANGHAI - Servizio di sicurezza in allerta a Shanghai per Roger Federer. Il tennista svizzero ha ricevuto alcune minacce di morte e l'organizzazione del torneo ha deciso di rafforzare le misure di sicurezza.
A fare scattare l'allarme è stato un messaggio pubblicato il 25 settembre su un sito sportivo molto popolare in Cina: «Sappiate che ucciderò Roger Federer». Dopo altri post dello stesso tenore è stata allertata la polizia locale, che sta indagando per risalire all'autore delle minacce, il cui nickname è «Blue Cat».

RAFFORZATE LE MISURE DI SICUREZZA - Federer è già arrivato a Shanghai, ma il suo aereo non è atterrato all'aeroporto centrale: per facilitare i controlli il suo volo è stato fatto atterrare a Pudong, lo scalo più piccolo della città. «Stiamo facendo delle indagini, Federer è arrivato a Shanghai e abbiamo già rafforzato le misure di sicurezza - hanno spiegato gli organizzatori -. Ci auguriamo che quelle rivolte a Roger siano soltanto minacce verbali ma non potendo sapere questo con certezza dobbiamo mettere al sicuro il giocatore e la sua famiglia».