20 ottobre 2019
Aggiornato 02:30

Nadal elimina Federer nei quarti

Lo spagnolo ha infatti sconfitto in due set (6-4, 6-2) il numero due al mondo nei quarti di finale del torneo Atp Master 1000 in corso a Indian Wells, negli Stati Uniti

INDIAN WELLS - Rafa Nadal è tornato e a farne le spese è stato un altro mostro sacro del tennis: Roger Federer. Lo spagnolo ha infatti sconfitto in due set (6-4, 6-2) il numero due al mondo nei quarti di finale del torneo Atp Master 1000 in corso a Indian Wells, negli Stati Uniti. Federer soffre da inizio 2013 di un fastidio alla schiena che lo costringe a stringere i denti ogni volta che scende in campo. «Non mi piace - ha spiegato Federer in conferenza stampa - sminuire le vittorie altrui o cercare scuse per una sconfitta. Ho giocato con lo stesso problema che avevo contro Wawrinka. Ieri ho vinto e oggi ho perso. Ho puntato tutto sul servizio, per poter rimanere a galla in un match in salita. Nel primo set è andata bene, poi è stato tutto molto più complicato».

MI SENTO SEMPRE PIÙ FLUIDO - Nadal, che in semifinale affronterà il ceco Tomas Berdych, rende onore allo storico rivale: «Mi sento sempre più fluido, sono riuscito a giocare profondo con il dritto e a spostarmi bene. Poi nel secondo set si vedeva chiaramente che lui aveva problemi alla schiena. Ha smesso di spingere con il servizio e non c'è più stata partita. Mi dispiace». Per lo spagnolo si tratta della 19esima affermazione della sua carriera su Roger Federer, fermo a 10.