15 dicembre 2019
Aggiornato 10:30

Impresa di Tsonga, Federer si inchina

Il punteggio finale è 3-6, 6-7, 6-4, 6-4, 6-4 in tre ore e otto minuti di gioco. In semifinale il francese affronterà Novak Djokovic

LONDRA - Sorpresona a Wimbledon. Grazie a una strepitosa rimonta, Jo-Wilfried Tsonga elimina in cinque set Roger Federer e vola in semifinale per la prima volta nella sua carriera. Il francese, testa di serie numero 12 dello Slam londinese, riesce nella straordinaria impresa di rimontare due set di svantaggio allo svizzero (numero 3 del seeding): il punteggio finale è 3-6, 6-7, 6-4, 6-4, 6-4 in tre ore e otto minuti di gioco.

In semifinale il francese affronterà Novak Djokovic, che ai quarti di finale ha avuto la meglio in quattro set sul 18enne australiano Bernard Tomic, partito dalle qualificazioni: il serbo si è imposto col punteggio di 6-2, 3-6, 6-3, 7-5.

Federer, che negli ultimi due set ha pagato a caro prezzo un evidente calo fisico, si ferma per il secondo anno consecutivo ai quarti di finale di Wimbledon, torneo che ha vinto sei volte. Nel 2010 venne eliminato dal ceco Thomas Berdych.
E' la terza volta in carriera che l'elvetico perde un match dopo avere vinto i primi due set. La prima volta accadde nel 2003 contro Lleyton Hewitt, nella sfida Australia-Svizzera valida per il girone eliminatorio di Coppa Davis. La seconda volta a Shanghai, nel 2005, nella finale del Masters contro l'argentino David Nalbandian.