22 ottobre 2019
Aggiornato 06:30

Seppi al terzo turno, Bolelli fuori

Il 31enne di Caldaro, numero 33 Atp e 30esima testa di serie ha battuto all'esordio il rumeno Victor Hanescu, numero 146 Atp, passato attraverso le qualificazioni: 64 64 il punteggio finale in un'ora e 13 minuti. Il prossimo avversario di Seppi è Roger Federer.

INDIAN WELLS - Terzo turno per Andreas Seppi al «BNP Paribas Open», primo ATP World Tour Masters 1000 del 2015 dotato di un montepremi di 7.107.445 dollari in corso sui campi in cemento di Indian Wells, in California. Il 31enne di Caldaro, numero 33 Atp e 30esima testa di serie («bye» al primo turno) ha battuto all'esordio il rumeno Victor Hanescu, numero 146 Atp, passato attraverso le qualificazioni: 64 64 il punteggio finale in un'ora e 13 minuti. Il prossimo avversario di Seppi è Roger Federer: lo svizzero, testa di serie numero due, conduce 10-1 nei precedenti, ma Andreas ha vinto l'ultima sfida lo scorso gennaio agli Australian Open.

Dopo Fabio Fognini, esce anche Simone Bolelli. Il bolognese si è arreso al secondo turno a Milos Raonic, numero 6 Atp e sesto favorito del seeding, che aveva sconfitto il mese scorso negli ottavi a Marsiglia. E' finita 63 64 per il canadese, che non ha concesso neppure una palla break all'azzurro. Due, invece, i break (uno per set) in favore di Raonic.

Al via tutti i più forti del ranking. Il numero uno del seeding è Novak Djokovic, campione in carica: dalla sua parte di tabellone sono finiti Murray (n. 4), Nishikori (n. 5) e Ferrer (n. 8). La seconda testa di serie è Roger Federer: con lui nella parte bassa Nadal (n. 3), Raonic (n. 6).