17 novembre 2019
Aggiornato 19:30
Industria e territorio

Pellerei torna 100% italiana

L'azienda di Cossato votata all'agricoltura e all'energia compie dieci anni e li festeggia annunciando che la proprietà dell'impresa torna ad essere italiana

lavoro

Electrolux: Bolzonello, incontro Mise ok ma guardia sempre alta

Soddisfazione è stata espressa dal vicepresidente del Friuli Venezia Giulia, Sergio Bolzonello, al termine dell'incontro sull'Electrolux svoltosi a Roma, che ha visto presenti tutte le parti firmatarie dell'accordo nazionale del 2014 in scadenza nel 2018. Entro questa data sarà convocato un tavolo regionale per fare il punto sugli aspetti legati all'azienda produttrice di elettrodomestici

'I problemi non si risolvono tagliando personale'

Alitalia, Calenda: gestita male, le colpe non ricadano sui lavoratori

Il ministro per lo Sviluppo economico Carlo Calenda ha dichiarato che la situazione di Alitalia indica che l'azienda è stata gestita male, e che le conseguenze di ciò non dovrebbero ricadere sui lavoratori

Atac e Ugl raggiungono accordo

Sciopero 8 aprile revocato

Sarebbe stato uno sciopero di quattro ore dalle 20.30 fino a termine servizio, ma è stato raggiunto l'accordo tra l'azienda dei trasporti e la sigla sindacale Ugl: agitazione differita

5 sigle si fermano

Sciopero dei trasporti giovedì 21 aprile

La città rischia di rimanere in ginocchio perché i lavoratori di cinque sigle sindacali incrociano le braccia nel giorno del Natale di Roma

Il sindacato protesta contro politica inadeguata di Marino

Campidoglio, Ugl lo stato di agitazione di dipendenti e vigili

Lo stato di agitazione, in particolare per il Coordinamento Romano dell'Ugl PoliziaLocale, è stato deciso in ragione della «totale assenza da parte dell'amministrazione Marino di adeguate politiche per la sicurezza, per la salvaguardia dei diritti degli agenti»

Il ministro Orlando affronti il problema

A Regina Coeli solo due agenti per 120 detenuti

«Suicidi inevitabili»: l'Ugl penitenziaria, Unione sindacati di polizia penitenziaria ha commentato quello che era avvenuto nel carcere romano, dove in 48 ore, due detenuti si sono tolti la vita

Il segretario generale della Cisl all'azienda americana

Furlan: «Whirlpool ritiri i licenziamenti»

"Una decisione vergognosa e inaccettabile. L'azienda deve tornare indietro e ritirare i licenziamenti". Annamaria Furlan è dura nei confronti della Whirlpool e al suo appello si uniscono quelli delle altre sigle sindacali.

I sindacati: la Federcasse ci mette sotto scacco

Malessere banche: ora tocca ai bancari

Domani 30 gennaio incroceranno le braccia i dipendenti degli istituti di credito. Il 2 marzo quelli delle Bcc. Per entrambe le categorie lo sciopero è stato convocato per difendere i Contratti collettivi nazionali

Sciopero generale

Cortei e manifestazioni in 54 città per dire no al Jobs act

L'Italia del lavoro si è fermata e ha mandato un messaggio chiaro al premier Matteo Renzi. «Blocchiamo il Paese per farlo ripartire, faremo una nuova Resistenza», ha tuonato il segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo. «Una grande risposta dei lavoratori contro le politiche dell'esecutivo», ha detto il numero uno della Fiom, Maurizio Landini.

Condannati i manifestanti del 2009

Chi occupa l'A1 va in galera

Il Tribunale di Frosinone condanna al carcere i lavoratori ex-Videocon che nel 2009 manifestarono sull'Autostrada del Sole per protestare contro la decisione di avviare la procedura di mobilità per i 1.300 dipendenti dello stabilimento.

la risposta del governo ai sindacati

Poletti: «Non è vero, abbiamo ascoltato e ora valuteremo»

Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a conclusione dell'incontro con Cgil, Cisl, Uil e Ugl, ha affermato che il Governo è pronto a valutare le proposte e le indicazioni dei sindacati. Al contrario, i sindacati denunciano una chiusura totale da parte del governo sulla possibilità di rivedere la riforma del lavoro.

Gruppo Delta – Fisac CGIL - UGL Credito

Su Eunice Sim l’ombra della liquidazione

È quanto riporta il comunicato stampa diffuso dalle Rsa Eunice Sim e dalle Segreterie Romane della Fisac CGIL e UGL Credito

Solidarietà un Patto tra stato e giovani

Della Valle, Moretti e Fuksas a IoSiamo

Bisogna ripartire dalla «reputazione» ha detto Della Valle «che è l'esercizio di una vita della gente per bene»