23 gennaio 2019
Aggiornato 18:06
Cucina

Guida Michelin 2018: ecco le stelle del Fvg

Anche il Fvg brilla nel firmamento della cucina italiana non solo grazie alle due stelle de ‘Agli Amici’ di Godia (che quest’anno festeggia i 130 anni di attività), con la raffinata cucina di Emanuele Scarello, ma anche per il contributo di altri sei ristoranti che si sono aggiudicati una stella

da giovedì 21 a domenica 24 settembre

Gusti di Frontiera: Vissani, Raznovich, Pizzul, Paolini e Scarello insieme alla Masterchef Klugmann nel Salotto del gusto

Da giovedì 21 a sabato 23 si susseguiranno momenti di incontro, ospiti e chef di fama nazionale e internazionale, opinion leader e professionisti che tengono alta la bandiera del saper produrre, del saper cucinare e del saper degustare il meglio dell’enogastronomia moderna, sempre nel rispetto delle tradizioni locali

Il principale evento enogastronomica del Nordest

Ein Prosit: nuova edizione dal 15 al 18 ottobre

90 appuntamenti tra cene stellate, degustazioni guidate, mostra assaggio, laboratori dei sapori e incontri con 150 tra i più importanti produttori del panorama enogastronomico italiano e internazionale

Mangiare fuori

Nel sempre più raffinato Patio di Pollone

Il Patio è appena stato riaperto dopo le vacanze estive, dove Sergio Vineis, il figlio Simone e Michela - brillante compagna d'avventura - proseguono lungo un percorso gastronomico sempre più convincente

Alta cucina

The Signature Dish

Ogni chef vorrebbe vantare uno o più piatti che lo contraddistinguono e lo identifichino immediatamente, al primo sguardo: si tratta del «piatto simbolo»

Leggere e rileggere

Il Perfezionista: vita e morte di un grande chef

Libro edito nel 2006 e riedito in seguito, rimane un grande racconto modernissimo, dove i solidi contenuti e le pennellate sfumate compongono un quadro di rara bellezza che vanno oltre l'enogastronomia, rivolgendosi prioritariamente all'esplorazione dei profondi anfratti della mente

Mangiare fuori

Un morso di Sicilia in Brianza

Poco a nord di Milano, da Roberto Pirelli e Paola Toso, per gustare una raffinata cucina legata alla tradizione siciliana. Il Ritrovo festeggerà nel prossimo autunno i suoi primi dieci anni di vita.

Mangiare in Langa

La cucina a colori di Massimo Camia

Ristorante dal «cadre» esuberante e contemporaneo, connotato da una cucina colorata e vivace, lontano dagli stereotipi dell'antica cucina Langarola ma così vicino ai grandi vini di Barolo.