14 novembre 2019
Aggiornato 20:00
Premi gastronomici

A Mauro Colagreco del Mirazur di Menton va il Gran Premio Arte della Cucina

La Accademia Argentina della Cucina festeggia i suoi 20 anni di attività riconoscendo la sua maggiore distinzione allo chef italo argentino Mauro Colagreco, unico (argentino) ad aver mai conseguito due stelle Michelin

BUENOS AIRES - Continuano a piovere premi sulla carriera di Mauro Colagreco, che in soli sette anni ha scalato le classifiche di merito legate al mondo della gastronomia a livello prima europeo e poi mondiale. Due stelle Michelin, Gran Chef Relais Chateaux, numero 11 della WBR San Pellegrino al Mirazur di Menton, ma ormai gestore di diversi ottimi ristoranti in giro per il mondo, Mauro è stato premiato la scorsa settimana nella sua Buenos Aires all'Alvear Palace Hotel davanti a oltre duecento invitati.

Le statuette
Le statuette ()

NUOVO BISTROT PARIGINO - Nel frattempo, Colagreco, ha anche aperto un nuovo locale a Parigi, nel romantico quartiere del Marais, noto ai buongustai di tutto il mondo per la presenza dello storico ristorante L'Ambroisie. La Brasserie Grand Coeur è già un indirizzo annotato sui taccuini di ogni gourmet itinerante. Altra nuova iniziativa riguarderà l'apertura di un ristorante dentro l'Aeroporto di Nizza Cote Azur. La costellazione si amplia sempre più, nel solco tracciato da altri chef manager del calibro di Alain Ducasse e Joel Robuchon.

Il nuovo Grand Coeur, nel Marais, a Parigi
Il nuovo Grand Coeur, nel Marais, a Parigi ()