26 giugno 2017
Aggiornato 10:30
> <
RSS

Essere operai oggi a Biella

Gloria Missaggia, segretaria locale della Filctem Cgil, ci racconta il mondo del lavoro delle fabbriche biellesi: stipendio medio di 1200 euro; parità di salario fra uomini e donne, ma queste ultime non fanno carriera; le ore di cassa integrazione che scendono, ma non è una bella notizia.

I dati statistici del Fvg a portata di clic

L’Ires ha presentato un’App che raccoglie dati regionali su occupazione, disoccupazione, ore di cassa integrazione autorizzate, esportazioni, imprese attive, popolazione residente, redditi, pensioni, scolarizzazione. Il presidente Canciani: «Strumento per favorire la diffusione dei dati statistici»

Marchionne: Riprenderemo tutti i lavoratori

L'amministratore delegato di Fiat-Chrysler, dal salone dell'auto di Parigi, afferma che una volta che la macchina industriale sarà ripartita, i lavoratori in cassa integrazione rientreranno a lavorare in Fiat. Il ministro del Lavoro Poletti esprime la necessità di un disegno nazionale comune di formazione lavoro.

La crisi colpisce meccanica, commercio e edilizia

Poco meno di 650 milioni di ore di cassa integrazione, richieste e autorizzate, e per oltre la metà fatte di cassa straordinaria, messe a segno nel periodo che va da gennaio a luglio. Un monte ore di cig che relega in cassa a zero ore circa 530 mila lavoratori da inizio anno, che hanno subito un taglio del reddito pari a 2,5 miliardi di euro, ovvero quasi 4 mila e 700 euro netti in meno in busta p

Cassa integrazione e domande di disoccupazione in calo a luglio

È quanto emerge dalla rilevazione dell'Inps. Le ore di cig autorizzate a luglio sono ammontate a 79,5 milioni, con una diminuzione del 25,0% rispetto allo stesso mese del 2013 (106,1 milioni di ore). I dati destagionalizzati evidenziano rispetto al mese di giugno 2014 una variazione congiunturale pari a -8,6% per il totale degli interventi di cassa integrazione.

Crisi, il dramma del mezzogiorno

Pil in calo di 47,7 miliardi di euro, quasi 32mila imprese in meno, oltre 600mila posti di lavoro perduti, 114mila persone in cassa integrazione e quasi 2 giovani meridionali su 3 disoccupati. Questa la fotografia della crisi dal 2007 ad oggi secondo il Check Up Mezzogiorno elaborato da Confindustria e SRM sullo stato di salute dell'economia meridionale.

> <