23 luglio 2019
Aggiornato 10:30

Bassolino arringa i suoi: «Prima il ricorso, poi si vede»

Antonio Bassolino ha chiamato a raccolta i suoi sostenitori al teatro Augusteo a Napoli dopo le polemiche che hanno accompagnato le primarie per il candidato sindaco del PD. Fuori contestazione di alcuni cassaintegrati FIAT.

NAPOLI - «Siamo qui davvero in tanti, altro che fedelissimi. Siamo tanti mondi della città, tante persone, più o meno solo in questo teatro quanto tutti gli iscritti al partito democratico di Napoli».
Antonio Bassolino ha chiamato a raccolta i suoi sostenitori al teatro Augusteo a Napoli dopo le polemiche che hanno accompagnato le primarie per il candidato sindaco del Pd. Bassolino, sconfitto da Valeria Valente, ha presentato due ricorsi dopo la diffusione di alcuni video in cui venivano mostrate irregolarità. L'ex sindaco di Napoli per ora non ha dato dettagli sul futuro. «Una cosa alla volta ascolto la città adesso aspetto l'esito del ricorso poi vediamo, una cosa alla volta».

Fuori contestazione di alcuni cassaintegrati FIAT
Qualche momento di tensione fuori dal Teatro, dove ha manifestato un gruppo di cassintegrati e licenziati dello stabilimento della Fiat Chrysler di Pomigliano d'Arco.
Vestiti da Pulcinella hanno attaccato Bassolino e i politici in generale. Ne è nato un diverbio con i sostenitori dell'ex sindaco.