28 settembre 2020
Aggiornato 01:00
Obiettivo scongiurare licenziamenti

Rieti, Regione Lazio: Accordo raggiunto per i lavoratori Solsonica-Gala

La Regione Lazio ha reso noto che verrà concesso ai lavoratori tre mesi di cassa integrazione in deroga

ROMA - «Si è tenuto presso il Ministero dello Sviluppo Economico un incontro, al quale ha partecipato l'Assessorato regionale al Lavoro, con la società Solsonica di Rieti, la società Galatech e le parti sociali, per scongiurare il licenziamento dei 124 lavoratori rimasti in carico alla società Solsonica dopo il subentro di Gala. La Regione Lazio concederà ai lavoratori tre mesi di cassa integrazione in deroga. L'incontro per la firma dell'accordo è stato fissato per il 16 marzo presso l'Assessorato al Lavoro».

Agitazioni sospese
A renderlo noto è la Regione Lazio che in una nota spiega che «il prossimo 23 marzo, invece, si terrà un nuovo incontro presso il Ministero per l'illustrazione del Piano industriale da parte di Gala. Grazie alla soluzione trovata dalle Istituzioni presenti al tavolo le Organizzazioni sindacali si sono rese disponibili a sospendere le agitazioni in corso e il presidio con il conseguente sblocco delle attività della società Gala. A conclusione della riunione la Regione Lazio ha ricordato che il termine per partecipare ai bandi per l'Accordo di Programma SLL Rieti è fissato per l'11 marzo».