20 settembre 2019
Aggiornato 10:30
Con il 36%. Montebourg, terzo, gli ha già promesso i suoi voti

Francia, primarie socialiste: Hamon batte Valls

Sorpresa nelle primarie socialiste francesi. Benoit Hamon, ex ministro dell'Istruzione e rappresentante dell'ala più radicale del partito, è arrivato in testa al primo turno, tallonato dall'ex premier Manuel Valls

Il Front non ottiene nessuna regione

In Francia non ha perso solo Marine Le Pen. Hanno perso tutti, democrazia compresa

Sembrava destinato a grandi cose; invece, il Front National al secondo turno non si porta a casa nessuna regione. Eppure, nonostante la soddisfazione dei partiti tradizionali, bisogna chiedersi chi siano i veri sconfitti di queste elezioni. E la notizia è che non si tratta (solo) di Marine Le Pen

Il voto in cifre e tra luci e ombre

I 5 numeri chiave della mancata vittoria del Front National

Non ha vinto, tecnicamente non ha neppure perso. Il partito di Marine Le Pen anche se non ha conquistato nessuna regione ha realizzato la miglior performance elettorale della sua storia e questi - secondo Liberation - sono i cinque numeri chiave per spiegare il secondo turno elettorale di ieri.

Regionali francesi 2015

Nessuna regione al Front National

La forte mobilitazione degli elettori ha impedito alla destra di Marine Le Pen di conquistare anche una sola regione in Francia. Stando ai risultati definitivi, la destra di Sarkozy ne conquistate sette, i socialisti hanno limitato i danni, confermandosi in cinque regioni su 13, mentre la Corsica è andata per la prima volta ai nazionalisti.

Elezioni regionali francesi 2016

Secondo turno difficile per Marine Le Pen, mentre Sarkò e Valls alzano i toni

A due giorni dal voto francese, gli ultimi sondaggi confermano la tendenza della settimana. Nonostante l'exploit del primo turno, il Front National di Marine (e Marion) Le Pen dovrebbe essere ridimensionato dalla destra di Sarkozy, complice il ritirarsi dalla partita dei socialisti.

Regionali Francesi 2016

La destra, e la desistenza della sinistra, per fermare il Front National

Lo suggeriscono gli ultimi sondaggi, condotti però solo in tre regioni cruciali. Insomma resta da vedere come e fino a che punto il ballottaggio di domenica riuscirà a tenere lontano l'Fn dalla guida delle sei regioni in cui è arrivato in testa al primo turno.

Regionali francesi 2015

Le Pen vince il primo turno, sul secondo incombe Sarkozy

Il Front National confermando quella che appare una inesorabile avanzata è arrivato in prima posizione in sei delle 13 nuove regioni, anche se potrebbe in teoria non vincerne nessuna al secondo turno dopo l'annuncio del ritiro dei candidati socialisti da quelle a rischio frontista, il tutto a vantaggio dei Republicains di Nicolas Sarkozy.

Regionali francesi 2016 | Primo turno

Il Front National è il primo partito di Francia

Con il 28% dei consensi ottenuto al primo turno delle regionali di ieri il partito di Marine e Marione le Pen, è arrivato in testa in 6 regioni per le quali andrà al ballottaggio domenica prossima. Il partito socialista al governo al 23%.

Regionali francesi 2016

Destra e sinistra contro Marine Le Pen

Un nuovo sondaggio ha infatti confermato, al termine di una campagna elettorale dominata dagli attentati di Parigi, le previsioni che da settimane danno il partito di Marine Le Pen in testa nelle intenzioni di voto al primo turno dello scrutinio regionali del 6 dicembre.

Francia

A Parigi per la prima volta il sindaco è donna: vince Anne Hidalgo

La socialista si è imposta al secondo turno delle amministrative francesi con il 54,5 per cento dei voti, battendo l'agguerrita avversaria dell'Ump Nathalie Kosciusko-Morizet. «E' la vittoria dei valori repubblicani, dell'autenticità, di una sinistra fedele ai suoi valori ed efficace nella sua azione», ha commentato la neoeletta

La crisi in Europa

Socialisti francesi contro l'«intransigenza egoista» della Merkel

In un documento sull'Europa diffuso ieri, che sarà presentato a giugno al Congresso del partito, i socialisti accusano Merkel di «non pensare ad altro che ai depositi dei risparmiatori tedeschi, alla bilancia commerciale di Berlino e al suo futuro elettorale»

Ennesima gaffe di una donna di Hollande

Gaffe di Ségolène Royal sulla «ministra»: E' lì perché marocchina

Ségolène Royal, esponente di spicco del PS, ha sostenuto che l'attuale ministro dei Diritti delle Donne e portavoce del governo, Najat Vallaud-Belkacem deve «accettare» che il motivo per cui ha ricevuto l'incarico sono le sue origini nordafricane

La Francia al voto per i ballottaggi

Si conclude la lunga tornata elettorale francese

Hollande dovrebbe ottenere una comoda maggioranza. Secondo i sondaggi comunque, in Francia i conservatori dell'Ump dovrebbero ottenere un risultato onorevole, ma subiscono la concorrenza dell'estrema destra del Fronte Nazionale guidato da Marine Le Pen

La singolare coincidenza del 14 maggio

L'insediamento Hollande a un anno dal caso Strauss-Kahn

Il 14 maggio 2011, l'allora direttore generale del Fondo Monetario internazionale , Dominique Strauss-Kahn, veniva ammanettato all'aeroporto JFK di New York

Inasepttato endorsement

Financial Times: La vittoria di Hollande è chance per una svolta

L'Europa e la Francia hanno bisogno di un presidente riformista. I francesi lo hanno preferito a Nicolas Sarkozy e alla sua idea che l'amara medicina del rigore sarebbe stata ricompensata con lavoro, crescita e un futuro più luminoso

Presidenziali francesi 2012

Hollande: Adesso «comincia il difficile»

Dopo la lunga festa alla Bastiglia, Francois Hollande riapre gli occhi questa mattina consapevole che avrà ben poco tempo per una «luna di miele» con i francesi. Formazione del nuovo Governo e fitta agenda internazionale

Sono la prima coppia di fatto all'Eliseo

Hollande, nozze alle porte con Valerie Trierweiler?

Sono la prima coppia di fatto all'Eliseo; ma il neopresidente francese Francois Hollande non esclude di sposare Valerie Trierweiler, la sua compagna giornalista di «Paris Match»

Presidenziali francesi 2012

Vince Hollande, la gauche torna all'Eliseo dopo 17 anni

Francois Hollande ha vinto il secondo turno delle presidenziali francesi: il candidato del Ps è diventato il secondo presidente di sinistra della Quinta Repubblica. Festa alla Bastille. Sarkozy sconfitto: «Responsabilità solo mia»

Presidenziali francesi 2012

Francia, Hollande favorito ma lo scarto si riduce

I sondaggi dell'ultimo giorno di campagna, venerdì, confermavano la tendenza prefigurando comunque un finale se non proprio sul filo di lana quantomeno serrato. Sarkozy fa appello alla «maggioranza silenziosa»

Presidenziali francesi 2012

Hollande perde 2 punti, ma resta in vantaggio

Secondo un sondaggio dell'istituto Lh2 commissionato da Yahoo!. Ma il 45% degli elettori di Marine Le Pen sceglierebbe Sarkozy. 28% indecisi. Il candidato socialista è in vantaggio in tutte le fasce d'età, eccetto per quella degli over 65

Francia 2012

Hollande il «maratoneta»: 12 ore al Salone dell'agricoltura

Il Candidato socialista vuole conquistare l'elettorato rurale. Hollande gode appena del 14% di preferenze fra gli agricoltori, secondo un sondaggio Ifop Fiducial, contro il 40% a favore di Nicolas Sarkozy, scrive oggi «Le Monde»

Francia 2012 | Sondaggio Ipsos

Hollande, vittoria netta su Sarkozy

Alle presidenziali Sarkozy verrebbe superato al primo turno (32% contro 25%) e anche al ballottaggio (59% contro 41%)

Presidenziali francesi 2012

Sondaggio: Hollande 31%, Sarkozy 26%

Dopo l'annuncio della candidatura del Capo dello Stato lo scarto si riduce. Il socialista perde tre punti, a 31%, mentre il presidente uscente ne guadagna uno, a 26%

Verso le presidenziali francesi del 2012

Hollande: Il cambiamento è ora

Primo discorso elettorale del candidato socialista: Il vero nemico è il mondo della finanza. Nei sondaggi Hollande è dato favorito sull'impopolare presidente Nicolas Sarkozy (28-30% contro il 23-24% al primo turno del 22 aprile)

Presidenziali francesi 2012

Hollande presenterà programma il 26 gennaio

Il candidato socialista, che sfiderà Nicolas Sarkozy, farà questa presentazione al quartier generale della sua campagna elettorale, prima di essere invitato alla trasmissione di France 2 «Des paroles et des actes»

Inchiesta sul Procuratore amico di Sarko', spiò «Le Monde»

Francia, il Socialista Hollande favorito per le presidenziali

Sondaggio del quotidiano «Le Monde»: Al ballottaggio otterrebbe il 59% delle preferenze. Al primo turno Sarkozy godrebbe del 23% dei voti contro il 18% della candidata dell'estrema destra Marine Le Pen e il 14% del centrista François Bayrou

Fillon: 100 miliardi di euro di tagli per il pareggio nel 2016

Hollande: Piano di austerità di Sarkozy? Improvvisazione

Il candidato socialista alla presidenza della Repubblica francese critica con forza le nuove misure di austerity che saranno presentate oggi dal governo conservatore

Politica | Presidenziali francesi

Hollande sfiderà Sarkozy nel 2012, Aubry sconfitta

Il Segretario socialista saluta Hollande come il «nostro candidato». Forte l'affluenza alle urne, in aumento rispetto al primo turno, quando i votanti erano stati 2,7 milioni

Hollande dato favorito; al primo turno ha avuto il 38,91%

Oggi Aubry contro Hollande nelle primarie socialiste

Wuesti due professionisti della politica divergono in modo netto sotto il profilo caratteriale: lui affabile, lei rude; lei ostenta le sue convinzioni, lui cerca consenso; lui ricorre all'umorismo, lei lo riserva solo ai suoi più stretti collaboratori

Verso le presidenziali francesi del 202

Francia, al via le primarie socialiste: Hollande favorito

Nei due turni l'ex segretario Ps in vantaggio su Aubry. Questo tipo di scrutinio in due tappe, 9 e 16 ottobre, è una cosa inedita in Francia: si tratta di primarie all'americana, aperte a tutti i francesi

Improbabile il ritorno in politica

Nuova denuncia per Strauss-Kahn

Tristane Banon, giovane giornalista francese, lo accusa di tentato stupro