12 luglio 2020
Aggiornato 04:30
Francia 2012

Hollande il «maratoneta»: 12 ore al Salone dell'agricoltura

Il Candidato socialista vuole conquistare l'elettorato rurale. Hollande gode appena del 14% di preferenze fra gli agricoltori, secondo un sondaggio Ifop Fiducial, contro il 40% a favore di Nicolas Sarkozy, scrive oggi «Le Monde»

PARIGI - Dodici ore filate. Non ha lesinato il suo tempo, Francois Hollande, in occasione della visita al Salone dell'Agricoltura. Il candidato socialista all'Eliseo, consapevole dell'importanza fondamentale di stabilire dei legami con il mondo rurale francese, da sempre di tendenza conservatrice, si è offerto con grande disponibilità agli scatti dei fotografi, intento a strigliare le mucche e a colloquiare con allevatori e agricoltori.

«Cosa non bisogna fare per diventare presidente!», commenta ironico uno dei presenti all'arrivo di Hollande al Salone, alle sette di ieri mattina, una visita che segue quelle di Nicolas Sarkozy, il presidente candidato per un secondo mandato, e di Francois Bayrou, candidato centrista.
Hollande gode appena del 14% di preferenze fra gli agricoltori, secondo un sondaggio Ifop Fiducial, contro il 40% a favore di Nicolas Sarkozy, scrive oggi Le Monde.