26 giugno 2017
Aggiornato 19:00
> <
RSS

Ecco dove finiranno i rifiuti atomici italiani

Secondo il fattoquotidiano.it, che ha sentito alcuni esperti del ministero dell’Ambiente e della Sogin, le scorie nucleari italiane andranno a finire tra Puglia, Lazio, Toscana, Veneto, Basilicata e Marche. Il 16 giugno sarà finalmente resa pubblica la Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee (Cnapi) ad ospitare il sito

Saldi invernali al via

In Campania e Basilicata è iniziata la stagione dei saldi 2015. Poi da sabato 3 si aggiungeranno tutte le altre regioni. I commercianti però prevedono un flop, con un ulteriore calo degli acquisti dell'8%.

Trema tutta la Calabria, scosse da nord a sud

Nella notte delle scosse si sono verifiche in quasi tutta la regione. Movimenti tellurici si sono verificati sul Pollino, zona già colpita dal sisma dello scorso 26 novembre, nel catanzarese e sull'Aspromonte. Le scosse avvertite dalla popolazione, tuttavia non hanno determinato danni a cose o persone

> <