28 gennaio 2023
Aggiornato 18:00
Davanti alle minacce di Europa e Usa, il capo del Cremlino non si scompone

G7, le minacce dell'Occidente e l'aplomb di Putin

Una cosa, del G7, è chiara: la linea dura con la Russia rimane. Ma l'«azzardo» dell'Europa finirà verosimilmente tutto sul conto del Vecchio Continente. Ecco perché ai toni aggressivi dei partner occidentali, Putin esibisce un invidiabile aplomb

Rimane il nodo Sicilia

Terna guarda alle nuove generazioni

L'amministratore delegato, Matteo Del Fante, ha annunciato all'assemblea degli azionisti il programma di «ricambio generazionale» che vedrà l'ingresso di 300 nuovi lavoratori e l'uscita di 400 dipendenti. Intanto è stato approvato il bilancio 2014 con un utile netto di 450 milioni. Semaforo verde alla distribuzione di un dividendo complessivo di 402 milioni di euro, pari a 20 centesimi per azione

«Le oscillazioni fanno molto male sia al produttore che al consumatore»

Perché pagheremo caro il petrolio a buon mercato

L'ad di Eni, Claudio Descalzi ha ricordato quanto avvenne sui mercati energetici nel 2008, anno che segnò anche l'inizio della crisi finanziaria mondiale: «I prezzi bassi vanno benissimo oggi, dopo che Europa e Asia vengono da un logoramento di sei anni di prezzi alti, ma tutte le compagnie hanno tagliato drasticamente costi, investimenti e progetti»

Esclusa la Sardegna

Ecco dove finiranno i rifiuti atomici italiani

Secondo il fattoquotidiano.it, che ha sentito alcuni esperti del ministero dell’Ambiente e della Sogin, le scorie nucleari italiane andranno a finire tra Puglia, Lazio, Toscana, Veneto, Basilicata e Marche. Il 16 giugno sarà finalmente resa pubblica la Carta nazionale delle aree potenzialmente idonee (Cnapi) ad ospitare il sito

I grillini chiedono dimissioni di Orfini

Per il M5s «o è cretino o è colluso»

Con la seconda tornata di arresti su Roma per Mafia capitale si riaccende lo scontro tra pentastellati e Pd. Il M5s chiede che Orfini lasci la carica di presidente del partito e di commissario su Roma, ma il democratico risponde: Di Battista è «l'idolo dei clan di Ostia»

Calciomercato | Milan

Galliani in missione: nel mirino Kondogbia e Brahimi

L’amministratore delegato è in viaggio per rinforzare la rosa del Milan in vista della stagione del riscatto. Dopo aver incontrato i dirigenti del Porto, l’ad è a Monaco per parlare di Kondogbia. Intanto sfuma Dani Alves che rinnova con il Barcellona ma il principale obiettivo rossonero resta sempre Zlatan Ibrahimovic.