22 settembre 2019
Aggiornato 22:00
Formula 1 | Test Abu Dhabi

Kubica non si risparmia: cento giri per guadagnarsi il posto

Nella prima mattinata di prove concessagli al volante della Williams, il 32enne pilota polacco ha percorso l'equivalente di quasi due GP. In palio c'è un sedile per il Mondiale 2018

Formula 1

Giovinazzi a caccia di un posto in griglia per il 2018

In questa stagione si è dovuto accomodare in panchina: «Ma non è stato un anno perso». Nella prossima l'obiettivo del 23enne pugliese è quello di esordire a tempo pieno nel Mondiale

Formula 1

Massa si ritira... di nuovo. E stavolta per davvero

Dopo quindici stagioni e 267 Gran Premi, il 36enne brasiliano ex ferrarista appende il casco al chiodo. Lo fece anche un anno fa, salvo poi accettare la richiamata della Williams

Formula 1

«Un altro test produttivo»: Kubica pronto per tornare a correre

Sei giorni dopo la prima uscita al volante della Williams del 2014 a Silverstone, il 32enne pilota polacco risale al volante anche all'Hungaroring. Ora il team sta «continuando la sua valutazione» sul possibile ingaggio per il prossimo Mondiale, a sei anni e mezzo dall'incidente che gli lesionò la mano

Formula 1

Kubica prova anche la Williams, per guadagnarsi il posto: «Un successo»

Dopo aver superato brillantemente i test al volante della Renault, il pilota polacco fermo da sei anni e mezzo per colpa del terribile incidente durante un rally che gli ha lesionato una mano convince anche la squadra inglese nel suo primo collaudo a Silverstone. La prossima settimana lo scontro diretto con l'altro candidato Di Resta

Formula 1

Kubica, altri due test per guadagnarsi un posto in Williams

Scartato dalla Renault, che gli ha preferito Sainz, il 32enne polacco lontano dai GP da sei anni, da quando fu vittima del terribile incidente nei rally che gli lesionò la mano, è ora in corsa per il team inglese. Dovrà vedersela con la terza guida Paul di Resta, che si confronterà con lui in due giorni di prove

Formula 1 | Gran Premio della Malesia

Ferrari fantozziana: guasti, ritiro, incidente e rischio penalità

In un weekend in cui era la macchina da battere, la Rossa ha inanellato una serie incredibile di sventure, che hanno messo fuori gioco Raikkonen al via e hanno costretto Vettel ad una clamorosa rimonta. Poi, come se non bastasse, il tedesco è stato tamponato a fine gara, e potrebbe pagarlo...

Formula 1

Ferrari, cercasi due sedili per i talentini Giovinazzi e Leclerc

La Rossa di Maranello ha per le mani due giovani piloti promettenti: il nostro Antonio e il monegasco Charles. Entrambi scalpitano per correre nel Mondiale il prossimo anno, ma gli unici sedili a disposizione sono i due della ferrarina svizzera Sauber. Così, Marchionne e Arrivabene sono volati a Hinwil

Formula 1 | Gran Premio d'Italia

Il fascino di Monza sui piloti giovani: «Fantastico, emozionante»

Debuttanti assoluti o con alle spalle un'unica stagione nel Mondiale, anche i talenti emergenti subiscono l'entusiasmo di un circuito storico e leggendario come quello brianzolo: «Un'altra gara classica dopo Spa e con tantissimi tifosi», sintetizza Stoffel Vandoorne, della McLaren

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

Ricciardo resta primo, Hamilton non tiene il ritmo di Vettel

L'australiano della Red Bull al comando anche nella seconda sessione di prove libere all'Hungaroring. Secondo a meno di due decimi c'è Sebastian, mentre Kimi Raikkonen è quarto con il nuovo fondo vettura. Lewis non riesce a migliorare il suo tempo con le più veloci gomme supersoft

Formula 1

Sauber molla la Honda per la Ferrari (e Giovinazzi spera)

Stracciato ieri il contratto con la casa giapponese, oggi il nuovo team principal Frederic Vasseur rinnova quello con Maranello. Anche nel 2018 (stavolta con motori di ultima generazione) la squadra svizzera sarà una ferrarina, e proprio lì la Rossa potrebbe piazzare il nostro Antonio

Formula 1 | Mercato piloti

In Haas non c'è spazio per Antonio Giovinazzi: «E la Ferrari che fa?»

Il proprietario della ferrarina americana blinda i suoi due alfieri Romain Grosjean e Kevin Magnussen anche per la prossima stagione, chiudendo di fatto le porte alla promozione della terza guida della Rossa, che le fornisce i motori. E Minardi protesta: «Maranello non tutela i suoi giovani»

Doppietta per il Cavallino rampante, Mercedes fuori dal podio

Principesco Sebastian Vettel: sedici anni dopo, Montecarlo torna rossa Ferrari

Il pilota tedesco supera il suo compagno di squadra Kimi Raikkonen in occasione della sosta ai box e va a cogliere la prima vittoria per la Scuderia nel Gran Premio di Monaco dai tempi di Michael Schumacher. Lewis Hamilton, solo settimo, ora ha venticinque punti di ritardo dalla vetta

In attesa di sapere se correrà anche in Bahrein

Antonio Giovinazzi, tanta voglia di dimenticare un Gran Premio da incubo

Dopo lo schianto in qualifica, Bon Giovi ripete in fotocopia lo stesso errore anche in gara: «Ho montato troppo presto le gomme da asciutto, come Vettel. Non è stato il mio weekend...». Ma la Ferrari lo richiama subito al simulatore

Prosegue la carriera del talentino pugliese in Formula 1

Antonio Giovinazzi, il sogno continua: correrà anche il prossimo GP in Cina

Il pilota italiano, che ha convinto al suo esordio in Australia, dovrebbe sostituire l'infortunato Pascal Wehrlein anche a Shanghai. E chissà cosa potrebbe succedere dopo: «Pronto a prendere il posto di Kimi Raikkonen nel 2018»

Finalmente è tornato un pilota italiano in Formula 1

Che debutto per il nostro Giovinazzi: si complimentano Ferrari e Mercedes

Buttato nella mischia all'improvviso, il talentino pugliese ha convinto al suo esordio in un Gran Premio: alla fine è arrivato dodicesimo, a due passi dalla zona punti: «Ma potevo fare meglio, me la sono presa troppo comoda»

Torna un pilota italiano dopo sei anni di assenza

Antonio Giovinazzi: «Il mio esordio in F1? Pensavo fosse uno scherzo...»

Il titolare della Sauber Pascal Wehrlein ha dovuto gettare la spugna in extremis per infortunio. Così sulla griglia di partenza si accomoderà il 23enne di Martina Franca, che già oggi è andato forte in qualifica: «Tutto può succedere»

Debutto a sorpresa per il 23enne di Martina Franca

Sei anni dopo, un italiano torna a correre in F1: è Antonio Giovinazzi

Il riacutizzarsi dell'infortunio riportato nel corso dell'inverno costringe in panchina il titolare della Sauber Pascal Wehrlein. A sostituirlo, la scuderia elvetica chiama dunque la terza guida della Ferrari, che ha esordito già in qualifica

Il quattro volte iridato sentirà il richiamo della sua Germania?

Attenta Ferrari: Toto Wolff chiama Sebastian Vettel alla Mercedes

A fine anno scadono i contratti di Valtteri Bottas con le Frecce d'argento e del ferrarista con la Rossa. Sembra uno scenario pensato apposta per portare il tedesco a Stoccarda. E anche il team principal ora conferma l'interesse

I piloti italiani mancano sulla griglia di partenza dal Mondiale 2011

Antonio Giovinazzi promette: «Presto mi vedrete correre in Formula 1»

La nomina a terzo pilota della Ferrari è solo il primo passo per il talentino 23enne di Martina Franca. «Il mio obiettivo è correre nei Gran Premi e voglio riuscirci il prima possibile», dichiara. Sarà lui il successore di Trulli e Liuzzi?

Il video-editoriale per il Diario Motori

Corgnati: le pagelle ai test di F1, com'è andata davvero la Ferrari?

La Rossa promossa con un 7 di incoraggiamento, ma anche con la dovuta prudenza. La Mercedes si merita un 8, ma è ancora lontana dalla perfezione. Ecco i voti del nostro direttore ai primi quattro giorni di prove a Barcellona

Termina la quattro giorni inaugurale delle prove in Spagna

Raikkonen domina anche sul bagnato. Primi problemi per la Mercedes

Come già martedì, Iceman si issa in testa alla classifica anche nell'ultima giornata della prima settimana di test pre-campionato a Barcellona, dedicata alle prove delle gomme da pioggia. E la Freccia d'argento ha guai di affidabilità

La speranza per il futuro dell'Italia delle corse

Il primo giorno di scuola in F1 per Antonio Giovinazzi? «Un momento speciale»

Il giovane pilota pugliese, terza guida Ferrari, fa il suo debutto al volante di una monoposto di quest'anno, la Sauber, sostituendo l'infortunato Pascal Wehrlein: «Una delle migliori opportunità che potessi avere, lavorerò sodo»

Buone indicazioni dalla Rossa 2017

Raikkonen domina il secondo giorno di test: record della pista per la Ferrari

Dopo il secondo tempo di ieri, Iceman conferma la competitività della nuova SF70H con il miglior crono nel martedì di prove a Barcellona. Lewis Hamilton, con la Mercedes, è alle sue spalle, a 23 millesimi, ma con gomme più performanti

Chi l'ha detto che il gentil sesso non sa guidare?

Torna una donna pilota in F1: Tatiana Calderon firma con la Sauber

La 23enne colombiana si unisce alla striminzita lista di pilotesse che hanno orbitato intorno al Mondiale a quattro ruote: per ora sarà attiva solo al simulatore, ma non si esclude che possa presto guidare una monoposto vera e propria

Tra talento e sfortune altrui, continua la corsa di Antonio

Giovinazzi non si ferma più: potrebbe correre anche il primo Gran Premio

L'infortunio di Pascal Wehrlein è più grave del previsto. Dunque, oltre a sostituirlo nei primi test pre-campionato di Barcellona, il 23enne pugliese potrebbe ereditare il suo sedile alla Sauber anche nella gara inaugurale in Australia

Nuove linee e nuova livrea

Svelata la ferrarina svizzera Sauber: la porterà al debutto Giovinazzi

La venticinquesima monoposto nella storia del team elvetico, motorizzata Ferrari, è stata presentata oggi. I due piloti titolari saranno Marcus Ericsson e Pascal Wehrlein, ma per un infortunio il tedesco sarà sostituito dall'italiano nei test

Crescono le quotazioni del terzo pilota della Rossa

Antonio Giovinazzi pronto al debutto su una Formula 1 del 2017

Nelle scorse settimane ha provato una Ferrari vecchia di due anni. Ma il 27 febbraio, il giovane pilota italiano potrà fare il suo esordio su una nuova monoposto: la Sauber lasciata libera dal titolare infortunato Pascal Wehrlein

Si tratta per il futuro del 23enne di Martina Franca

Wehrlein è infortunato, alla Sauber serve un sostituto e... chiama Giovinazzi

Il terzo pilota della Ferrari potrebbe presto fare un altro passo verso la Formula 1, assumendo il ruolo di riserva anche alla ferrarina svizzera. A cui serve presto un'alternativa nel caso in cui il suo titolare tedesco non sia in forma per correre

Quanto si mettono in tasca i campioni delle quattro ruote

Alonso pilota più ricco. E Vettel guadagna 27 milioni più di Verstappen

Dalla prima lista degli stipendi della Formula 1 2017 emergono cifre incredibili: i 40 milioni incassati da Nando (ben nove in più di Hamilton) e gli appena 3 del promettente Max, più povero dei veterani avversari che spesso batte

È lui il talento che riporterà l'Italia in Formula 1

Solo un collaudatore? No: per la Ferrari, Giovinazzi è il pilota del futuro

Il 23enne di Martina Franca è qualcosa di più di un giovane da parcheggiare nella Driver Academy o da stancare al simulatore. Sergio Marchionne crede in lui e quest'anno lo farà crescere. Magari per promuoverlo poi a titolare

La Nations cup chiude il programma della Race of champions

Sebastian Vettel porta (da solo) alla vittoria la nazionale tedesca

La figuraccia nella gara individuale non frena il ferrarista, che si riscatta alla grande in quella a squadre. Rimasto da solo dopo l'incidente di Wehrlein, batte tutte le nazioni avversarie e fa vincere la sua Germania per la settima volta

Vittoria a sorpresa nella Race of Champions di Miami

Montoya, l'ex rivale di Schumacher batte Vettel ed è campione dei campioni

In Formula 1 corse a inizio anni 2000 con Williams e McLaren, sfidando la leggenda Michael. Oggi, a 41 anni, riecco Juan Pablo: al suo debutto alla Corsa dei campioni sconfigge 16 rivali (tra cui l'attuale ferrarista) e trionfa

I team confermano le indiscrezioni degli ultimi giorni

Ufficiale: Valtteri Bottas passa alla Mercedes, Felipe Massa torna in Williams

Gli ultimi tasselli del mosaico del mercato piloti di Formula 1 vanno al loro posto. Il finlandese è stato scelto come successore del prepensionato campione del mondo Nico Rosberg: lo rimpiazzerà il brasiliano che rimanda il suo ritiro

Si comincia a parlare di mercato piloti 2018

La carriera di Fernando Alonso non è finita: lo vuole la Mercedes

A dieci anni dall'ultimo titolo mondiale, frustrato da una striscia di stagioni non competitive, l'ex ferrarista sembra pronto a lasciare la McLaren alla scadenza del suo attuale contratto, a fine anno. E per lui potrebbero aprirsi le porte dei campioni del mondo

Un pilota conteso tra i top team

Il sostituto di Nico Rosberg? La Mercedes lo ha strappato alla Ferrari

La Sauber annuncia l'ingaggio di Pascal Wehrlein, dunque Valtteri Bottas rimane senza rivali per il secondo sedile alle Frecce d'argento. «Abbiamo deciso di lasciarlo andare», conferma la Williams. Che però disse di no a Maranello

Ultimi tasselli del mosaico del mercato piloti in F1

Per Pascal Wehrlein niente Mercedes: correrà con la Sauber

Il collaudatore delle Frecce d'argento era tra i favoriti per la promozione a titolare, ma a causa della sua inesperienza i vertici hanno preferito parcheggiarlo per un altro anno in un team minore. Ironia della sorte, motorizzato Ferrari

Si va definendo il mercato piloti dei campioni del mondo

Toto Wolff: «Perché non abbiamo voluto Fernando Alonso alla Mercedes»

Il team principal della Mercedes rivela i motivi per cui la sua squadra ha detto no all'ingaggio dello spagnolo: «Vorrei evitare di averlo al fianco di Lewis Hamilton». Troppo alto il rischio che si ripeta uno scontro interno tra i due

Si completa il mosaico del mercato piloti in Formula 1

Felipe Massa non si ritira più: accetta l'offertona e rimane in Williams

Sarebbe di ben sei milioni di euro l'ingaggio messo sul piatto dal team inglese pur di convincere l'ex ferrarista a correre per un altro anno. Ora che il brasiliano ci sta, Valtteri Bottas potrà essere libero di passare alla Mercedes

La firma del sostituto di Nico Rosberg è a un passo

Williams accetta: «Lasciamo Bottas alla Mercedes se torna a correre Massa»

Anche la team principal Claire, figlia del fondatore Sir Frank, dà il suo benestare: «Siamo orgogliosi che i campioni del mondo cerchino Valtteri, ma a noi serve un altro pilota esperto. E Felipe è un'alternativa che ci soddisfa»

Le Frecce d'argento restano al centro del mercato

Mercedes annuncia: «Quando sceglieremo il sostituto di Nico Rosberg»

Il nome del nuovo pilota della scuderia campione del mondo in carica non verrà fatto prima del 3 gennaio, data di conclusione delle ferie natalizie. Ma Lewis Hamilton sprona il team: «Sceglietene uno almeno bravo quanto Nico»

Un'ultima stagione di Formula 1 per il brasiliano?

Felipe Massa si ritira... anzi no! La Williams lo richiama in squadra

Sempre più pazzo il mercato piloti dopo l'abbandono di Nico Rosberg. Se Valtteri Bottas dovesse partire per la Mercedes, la squadra inglese è pronta al piano B: far tornare a correre l'ex ferrarista, che ha appena appeso il casco al chiodo

La scelta di chi ha lasciato il suo posto

Chi vorrebbe Nico Rosberg come suo sostituto alla Mercedes?

In piedi sono rimasti soltanto due candidati: Valtteri Bottas e Pascal Wehrlein. E il campione del mondo prepensionato non si sbilancia: «Non so cosa decideranno i miei ex capi. Ma so che sono entrambi eccellenti piloti»

Come procedono le trattative per la sostituzione di Nico Rosberg

C'è un nuovo favorito al sedile della Mercedes: è Valtteri Bottas

Il collaudatore Pascal Wehrlein continua a non convincere per la sua inesperienza, così le Frecce d'argento si stanno orientando sul finlandese. E, pur di strapparlo alla Williams, sono disposte ad offrire i loro motori a metà prezzo

Mercato piloti delle Frecce d'argento alla stretta finale

Toto Wolff: «Tre candidati al sedile di Nico Rosberg». Ecco chi sono

Fernando Alonso, Valtteri Bottas e Pascal Wehrlein. Sono rimasti tre nomi nella lista dei potenziali sostituti del prepensionato campione del mondo. E la scelta della Mercedes rischia di ricadere sul giovane tedesco, per mancanza di alternative

Un altro candidato si sfila dalla corsa per il dopo Rosberg

Flavio Briatore gela la Mercedes: «Fernando Alonso non verrà da voi»

Lo storico manager del due volte campione del mondo stoppa i tentativi delle Frecce d'argento di strapparlo alla McLaren: «Possibile che quando si libera un volante si pensi sempre a Fernando? C’è un contratto e lo rispettiamo»