27 giugno 2017
Aggiornato 05:30
> <
RSS

Milan, quel sogno per l’attacco di nome Belotti

L’ennesima prestazione sontuosa del Gallo ha riportato a galla i sogni dei tifosi del Milan: vedere Belotti in rossonero. Sarebbe un’operazione molto costosa, ma con i soldi dei cinesi e le contemporanee cessioni di Bacca e Niang non sarebbe impossibile. E pensare che il Toro ha pagato il bomber azzurro appena 7,5 milioni mentre Galliani ne spendeva 8 per Luiz Adriano.

Il Milan torna a vincere e Galliani pensa al mercato

L’entusiasmo per il ritorno nelle zone alte della classifica ha ridato vigore alle operazioni di mercato del Milan. I rossoneri sono sempre interessati a Witsel, ma si seguono anche Vasquez e Maxwell, oltre a Boateng, sicuro di un nuovo contratto a gennaio. Per giugno l’obiettivo e Sensi, intanto Suso, Josè Mauri, Nocerino e Ely piacciono al Bologna.

Due nomi nuovi per il centrocampo rossonero

Il doppio successo in campionato contro Sassuolo e Chievo sembra aver rinvigorito le speranze della dirigenza rossonera, tanto da scatenare la caccia al centrocampista, indispensabile per continuare la scalata alle prime posizioni della classifica. Due i nomi sul taccuino di Galliani, Sensi del Cesena e de Paul del Valencia. In uscita Suso, Honda e Nocerino.

Galliani in silenzio punta Higuain

Assorbita la duplice mazzata del weekend, Adriano Galliani è al lavoro per restituire onore e credibilità al Milan. Cambiate le metodologie di lavoro, poche chiacchiere e solo a firme avvenute, l’ad rossonero studia un’ipotesi affascinante, Gonzalo Higuain, mentre per il centrocampo si guarda a Parigi, tra il sogno Verratti e le opzioni Rabiot e Matuidi.

Decide il debuttante Pellè

L'Italia ha battuto Malta 1-0 in una partita di qualificazione a Euro 2016 giocata a Ta'Qali. Decisivo il gol di Pellè al 23' pt per la Nazionale di Conte, che evidenzia ancora qualche problema nel gioco come già visto venerdì scorso a Palermo contro l'Azerbaijan: «Fiducia e morale, aspettiamo la Croazia».

Nazionale, il brusco risveglio di Rugani

La nazionale azzurra di Antonio Conte si prepara al doppio impegno valido per le qualificazioni agli Europei 2016 contro Azerbaijan e Malta. Il sogno di Rugani, costretto a traslocare nell’under 21, finisce presto, mentre la coppia d’attacco Immobile-Zaza si annuncia agguerrita. Preoccupano le condizioni fisiche di Marco Verratti.

> <