3 marzo 2024
Aggiornato 03:30
Calcio - Serie A

De Laurentiis: «È se la Juve senza Conte fosse più forte?»

Provocazione suggestiva quella che arriva dal presidente del Napoli, intercettato al suo arrivo il Lega, ma sulla sua squadra nessun passo indietro: «Confermo il mio pensiero, questo Napoli è da scudetto».

MILANO – L’arte e il gusto per la provocazione non sono mai mancati ad Aurelio De Laurentiis, capace spesso e volentieri di stupire con affermazioni imprevedibili. È accaduto anche oggi quando è stato intercettato dai cronisti una volta arrivato in Lega Calcio: «Non è detto che la Juve si sia indebolita con la partenza di Conte. Magari ci ha guadagnato perchè dopo aver vinto tre scudetti consecutivi avrebbe potuto aver smarrito le motivazioni».

NAPOLI DA SCUDETTO - Ok, la Juventus fa ancora paura, ma il Napoli? «Confermo quello che ho già detto, siamo una squadra da scudetto, ma il calcio non è come un film che si sa già se è straordinario. Nel calcio le cose possono cambiare settimana dopo settimana. Speriamo che una stella vigili attenta su di noi e ci faccia raggiungere un risultato positivo».

CHE PECCATO VERRATTI – Il presidente del Napoli De Laurentiis è quindi tornato sulla vicenda, svelata in settimana, dell'acquisto di Verratti sfumato dopo l'opposizione di Mazzarri: «Per il centrocampista adesso al Psg avevo concluso un accordo con Sebastiani. Era tutto fatto, ma poi, quando ho chiesto semaforo verde a Mazzarri mi è stato detto «io non lo faccio giocare». In effetti posso anche capirlo perchè nel modulo di Mazzarri non c’è spazio per un regista».