19 agosto 2022
Aggiornato 21:00
Crisi di Governo

Mattarella scioglie le Camere, si vota il 25 Settembre

Quattro minuti, tanto è durato il discorso che Sergio Mattarella ha fatto nel pomeriggio al Quirinale per annunciare di aver sciolto le Camere e che si andrà al voto «entro settanta giorni», cioè il 25 settembre

Crisi di Governo

Draghi verso le dimissioni al Quirinale, al voto il 2 ottobre?

Il premier, salvo sorprese, rassegnerà le dimissioni questa mattina subito dopo l'apertura della seduta di Montecitorio e nei prossimi giorni il Presidente della Repubblica avvierà l'iter previsto dalla Costituzione

Cantiere centrodestra

Giorgia Meloni: «Pronta a guidare un centrodestra vincente»

Il Presidente di Fratelli d'Italia: «E' il momento di fare chiarezza ma sono fiduciosa che una proposta di centrodestra vincerà le prossime elezioni politiche. Governo è più debole, spero non arrivi al 2023»

Elezioni Quirinale

Sergio Mattarella resta al Colle

Il presidente uscente ha ricevuto oltre 750 voti rispetto ai 665 ottenuti nel 2015. Una rielezione, che segue (ebbe la durata di due anni) quella di Napolitano nel 2013

Mattarella rimane al Colle

Mario Draghi e il Governo dei «due Presidenti»

Dalla partita del Quirinale, il governo non esce indebolito ma anzi «forte» e pronto a ripartire in modo «spedito». E' questo il pensiero di Mario Draghi, secondo quanto riporta chi ci ha parlato nelle ultime ore

Elezioni Quirinale

Mattarella sempre più in partita dopo «debacle» Casellati

I voti raccolti dal giurista siciliano sono stati 46, decisamente meno dei 166 di ieri. Ma lo schieramento progressista oggi non ha votato e quindi i consensi registrati nel pomeriggio sono facilmente ascrivibili al centrodestra e ad altri

Crisi di Governo

Sergio Mattarella «chiama» Mario Draghi

Il presidente della Repubblica lancia un appello alle forze politiche «perché conferiscano la fiducia» a questo governo «senza formula politica» che faccia fronte subito alle emergenze del paese

Messaggio di fine anno

«Vantaggi di parte non sprechino soldi Recovery»

Il presidente della Repubblica avverte sui rischi di una crisi di governo: «In questa fase al Paese servono costruttori». Nessuno sconto sul Recovery Plan: «È un’occasione storica»

Giustizia

Lo «sconcerto» di Mattarella

L'intervento del Quirinale sulle chat di Palamara e la riforma del CSM affronta un tema che è più grande di Salvini. Serve un’azione urgente che tuteli e rilegittimi la magistratura agli occhi degli italiani