29 giugno 2017
Aggiornato 02:30
> <
RSS

Caso Premium, Mediaset porta Vivendi in tribunale

Mediaset cita in giudizio Vivendi per chiedere l'esecuzione del contratto di acquisto di Premium, la pay tv del gruppo, e 50 milioni di euro di danni per ogni mese di ritardo nell'adempimento degli accordi a partire dal 25 luglio, data in cui si è consumato il dietrofront dei francesi all'origine dello strappo.

Berlusconi jr. scopre le carte: Ibrahimovic si

Piersilvio protagonista della giornata rossonera: «Magari tornasse Ibra, però la difesa ancora manca di qualità». Proprio in queste ore è previsto l’incontro tra Galliani e Ramadani per parlare di Jovetic e del difensore Nastasic. Intanto lo staff medico rossonero è partito per la Colombia dove Bacca sosterrà le visite mediche per poi unirsi il 20 luglio alla sua nuova squadra.

Cessione Milan, dalla Cina con furore

Mentre gli uomini di Bee Taechaubol sbarcano a Milano per tentare di accelerare i tempi di un’acquisizione made in Thailandia, dalla Cina parte la controffensiva che potrebbe risultare decisiva. Secondo il presidente della Camera di commercio Italia-Cina ci sarebbero ben 5 colossi pronti a tentare la scalata al Milan.

Milan, spunta una nuova cordata araba

Non arrivano solo dall’estremo oriente i presunti investitori interessati al Milan. Nelle ultime ore si parla di una cordata araba tra cui anche rappresentanti della famiglia Mansour. Sempre viva intanto la pista cinese mentre perdono spessore le candidature da Thailandia e Singapore.

Sempre più web per Mediaset

Il Biscione è il primo editore in Italia di video su Internet e non intende perdere questo primato. Lo si deduce dai palinsesti 2014-2015 che includono, tra l'altro, il talent televisivo «Rising star» nel quale è solo il pubblico online a decidere chi va avanti nella competizione. Allo stesso modo «L'Isola dei famosi» punta a crearsi una seconda giovinezza, così come l'ultima edizione del «Grande

Pier Silvio, Renzi e la «linea di famiglia»

L'endorsement di Pier Silvio Berlusconi nei confronti di Matteo Renzi non ha certo lasciato indifferenti i parlamentari di Forza Italia. D'altra parte il disorientamento regna da tempo sovrano e il partito continua ad essere diviso. Berlusconi in pressing su Italicum. Torna l'allarme casse vuote.

La versione di Luttwak

Il politologo americano a Radio24: «Ci fu un complotto ordito da Sarkozy e dalla Merkel contro Berlusconi con l`appoggio di molte persone in Italia». Dura la Santanchè: «Fu l'inizio della fine». Cicchitto: «Parlano di complotti del passato per destabilizzare il presente»

> <