20 settembre 2019
Aggiornato 07:00

Berlusconi jr: Meglio la Champions che la seconda stella

Il vicepresidente di Mediaset: «Il Milan è già una squadra equilibrata»

MILANO - «Tra la Champions League e la seconda stella scelgo la Champions». Le parole sono di Pier Silvio Berlusconi, che ha espresso la propria preferenza a margine della Mediaset Night, dove sono stati presentati i palinsesti autunnali. «Hamsik al Milan? Non ne so niente, ma il Milan è già una squadra equilibrata - ha detto il vice presidente di Mediaset, figlio del presidente del Milan -. Anche se Hamsik è un giocatore di spessore».

«Allegri per lo spirito mi ricorda Sacchi» - Sulla squadra che si sta creando, Pier Silvio ha detto che «c'è un Milan sempre più solido. Un ritorno di Kakà? Io nei ritorni non credo mai. Pato rossonero a vita? È fortissimo, ma nel calcio nessuno è a vita. Allegri per lo spirito mi ricorda Sacchi».

Infine un commento sulle scelte degli allenatori delle principali avversarie, Gasperini all'Inter e Conte alla Juventus: «Le grandi squadre si costruiscono così: a volte si rischiano invece i tonfi scegliendo quelli che hanno vinto tanto».