20 settembre 2019
Aggiornato 07:00
All'altezza di Ronco Scrivia

Incidente in autostrada per Piersilvio Berlusconi: illeso

La sua Porsche finisce contro un muretto. Dovrà pagare i danni

GENOVA - E' andato a sbattere con la sua Porsche contro un muretto dell'autostrada A7 ma è rimasto miracolosamente illeso. Protagonista dell'incidente, che è avvenuto lo scorso 27 maggio all'altezza di Ronco Scrivia ma la notizia è stata resa nota soltanto oggi, il figlio del presidente del Consiglio, Pier Silvio Berlusconi. Secondo quanto riferito a TM News dalla polizia stradale di Sampierdarena, Berlusconi stava percorrendo l'autostrada in direzione Genova, quando, intorno alle 22 e 30, un oggetto sulla carreggiata ha forato una gomma dell'auto, che ha sbandato all'altezza di una curva molto stretta, andando a schiantarsi contro un muretto laterale.

ALCOOL TEST NEGATIVO - Sul posto sono accorsi gli agenti della polizia stradale che hanno sottoposto il figlio del premier all'alcool test, che è risultato negativo. Nell'incidente, l'auto, una Porsche 911, è rimasta danneggiata e il vice presidente di Mediaset ha dovuto proseguire il viaggio con l'auto di scorta. Il figlio del presidente del Consiglio, definito come una persona «gentile e disponibile» dagli agenti intervenuti, dovrà risarcire i danni al muretto e ad una recinzione laterale dell'autostrada.