20 settembre 2019
Aggiornato 07:30

Milan, il grande affare della famiglia Berlusconi

Secondo Milano Finanza, la plusvalenza che la Fininvest registrerà con la cessione del club al consorzio cinese Sino-Europe Sports è di oltre 400 milioni di euro.

MILANO - Il conto alla rovescia ormai dice -9. Poco più di 216 ore e l’Ac Milan vivrà uno dei momenti più importanti della sua ultracentenaria storia calcistica. Una trasformazione epocale che segnerà il passaggio del club rossonero dalla Fininvest della famiglia Berlusconi ad un consorzio di imprenditori cinesi riuniti sotto l’etichetta SES, Sino-Europe Sports.

Delle cifre abbiamo praticamente detto tutto, sviscerando questa transazione in ogni minimo dettaglio. 

400 milioni di buone ragioni

Quello che però emerge oggi da un’analisi di Milano Finanza è l’incredibile plusvalenza che la holding di Silvio Berlusconi registrerà con la cessione del Milan: oltre 400 milioni.

Una cifra decisamente importante che vale bene il sacrificio sentimentale del Cavaliere. Marina, Pier Silvio e gli altri pargoli di famiglia staranno già festeggiando attorno al focolare di famiglia.