27 maggio 2019
Aggiornato 15:00
Misure anti pedofilia

2.000 pedofili e violentatori verranno castrati chimicamente

In Kazakhstan è stata programmata la castrazione chimica di un uomo condannato per pedofilia, mentre è stato predisposto l’acquisto di 2.000 iniezioni per gli uomini ritenuti colpevoli di questo e altri reati sessuali

Expo 2017

Scuola Mosaicisti Fvg protagonista in Kazakistan

Due mosaiciste kazake che hanno appena concluso il triennio nell'accademia spilimberghese hanno incontrato il pubblico per illustrare la loro esperienza, mettendo in mostra e condividendo, attraverso dei laboratori interattivi destinati in primo luogo ai bambini, la pratica e le competenze artistiche acquisite in questi ultimi tre anni

innovazione

Il Fvg parteciperà all'Expo Kazakistan Future Energy 2017

La Regione porterà all'Expo la cultura e l'esperienza del nostro territorio nella produzione di energia in modo diffuso, essendo di fatto una Smart Land, veicolando l'immagine attraverso un promo emozionale

Perché un'azienda in crisi compra un giornale in fallimento

La denuncia di Report: «Renzi e l'Eni dietro il salvataggio dell'Unità»

Secondo il servizio di Emanuele Bellano che andrà in onda questa sera il quotidiano venne salvato nel 2014 grazie ad un accordo politico. In sostanza il “capitano coraggioso” Massimo Pessina, imprenditore milanese, avrebbe ricevuto la promessa di aver accesso ad appalti in Kazakistan, ma anche in Iran e in Italia

Accordo OPEC

Petrolio, sabato si riuniscono al tavolo di Vienna i big dell'oro nero

Slitta a sabato 10 il vertice con i paesi non OPEC che si terrà a Vienna per concordare il loro contributo al taglio dell'offerta di greggio deciso lo scorso 20 novembre. Il grande assente sarà il Brasile, ma intanto prosegue l'impennata dell'oro nero

In vista di Expo 2017

Una delegazione del Fvg in missione in Kazakistan

Incontri con le istituzioni e con il mondo accademico. L'obiettivo è promuovere l'intero 'Sistema Fvg' avviando collaborazioni nei campi dell'università, della ricerca e dell'economia

Presidente: tra 5mila e 7mila jihadisti da Russia e Stati Csi

Putin avverte gli alleati: «L'Isis è una minaccia per casa nostra»

Il presidente russo Vladimir Putin, parlando oggi ai suoi omologhi della regione nel summit Csi in Kazakistan, ha evidenziato la minaccia del terrorismo internazionale per i Paesi ex Urss

In forte ribasso le divise di Russia, Kazakistan,Sud Africa, Turchia

Cambi, la tempesta dalla Cina si allarga dal Kazakistan fino in Sudafrica

La tempesta sul mercato dei cambi innescate dalla recente svalutazione a sorpresa dello Yuan cinese non accenna calmarsi, con interventi delle banche centrali e bruschi cali registrati dalle monete di paesi come Kazakistan, Russia, Sud Africa e Turchia

Il Tenge perde il 30%

Crolla la valuta del Kazakistan dopo la libera fluttuazione

Il 'doppio passo valutario' del Paese petrolifero asiatico che ha forti legami commerciali sia con la Russia sia con la Cina, giunge in una fase critica per l'economia nazionale, che accusa i contraccolpi del crollo del rublo e dei prezzi del greggio

Per i suoi detrattori, chiaro tentativo di restaurare l'Urss

Kirghizistan nell'Unione Eurasiatica: altro punto per Putin

E siamo a cinque: un'altra delle repubbliche ex sovietiche dell'Asia centrale, il Kirghizistan, entra oggi a far parte dell'Unione Economica Eurasiatica, la comunità di stati ideata da Nursultan Nazarbajev, sostenuta da Vladimir Putin e, per i suoi detrattori, tentativo di restaurare l'Urss

Energia

La «Via della Seta economica» passa dal Kazakhstan per ENI e Sace

I due gruppi hanno annunciato di aver siglato importanti accordi commerciali con il Paese centro-asiatico. Il Cane a sei zampe ha raggiunto un accordo sui diritti di sfruttamento del sottosuolo per la ricerca e la produzione di idrocarburi nel blocco di Isatay. Il gruppo assicurativo sta lavorando a nuovi progetti per un impegno complessivo di 800 milioni di euro

Raduno ciclistico

A Santhià un'anticipazione del Sun Trip 2015

Arrivano i partecipanti della gara intercontinentale riservata a biciclette che sfruttano l'energia del Sole. Prossima meta Astana, capitale del Kazakistan

Osce: agli elettori non sono state offerte alternative

La farsa delle elezioni kazake

In una tornata elettorale che era tutt'altro che imprevista nei suoi risultati, Nursultan Nazarbayev è stato confermato ieri presidente del Kazakistan per un ulteriore mandato, da aggiungere al quasi quarto di secolo già trascorso al potere nella più ricca delle repubbliche ex sovietiche dell'Asia centrale.

La denuncia dell'Osce

Kazakistan, elezioni fasulle?

A proposito delle elezioni kazake, l'Osce ha parlato di «significative restrizioni libertà di espressione»: in effetti, è stato rieletto il presidente uscente Nursultan Nazarbayev, che guida il Kazakistan dal 1989, con un'affluenza maggiore del 95% e raccogliendo il 97,7% dei voti a favore.

Putin sostenitore di una politica monetaria comune, ma il Kazakistan rifiuta

Non ci sarà l'«euro russo». Per ora

Il Kazakistan non accetterà che vi sia una moneta unica all'interno dell'area di libero scambio con la Russia, la Bielorussia e l'Armenia, come vorrebbe il presidente russo Vladimir Putin. L'ha chiarito oggi il viceministro dell'Economia Timur Zhaksylykov. Per Putin, sarebbe stato il momento di promuovere un'unione monetaria.

Diminuiscono del 16% le esportazioni verso la Russia

Le sanzioni affogano l'export italiano

Antonio Fallico, presidente di Banca Intesa Russia e dell'Associazione Conoscere Eurasia, afferma che domani dall'Istat arriverà la conferma del dato di agosto, che sconta una contrazione dell'export italiano in Russia di oltre il 16%, con una perdita - da gennaio a agosto - di quasi 3 miliardi di euro.

La crisi ucraina

L’incontro di Minsk fa nascere nuove speranze per l’Ucraina

L’incontro di Minsk tra i leader di Russia, Kazakistan, Ucraina e Bielorussia fa nascere una nuova speranza di pace e di ristabilimento dei legami nell’ambito dello spazio eurasiatico. Fino a tarda notte i Presidenti di Russia, Bielorussia, Kazakistan e Ucraina, insieme ai rappresentanti dell’UE, hanno parlato della situazione in Ucraina e del ritorno del Donbass alla vita pacifi

Road map per la pace è percorso a ostacoli

Crisi ucraina, forse si muove qualcosa

Dopo l'incontro a quattr'occhi fra i presidenti Petro Poroshenko e Vladimir Putin avvenuto a Minsk, le speranze per la realizzazione del piano di pace nel Donbass, in preparazione a Kiev con il sostegno di Mosca, sono però legate ai passi concreti che saranno veramente fatti da tutte le parti coinvolte, separatisti in primis.

Relazioni internazionali

Lo Zio Sam punta il mirino sull'Asia Centrale

Gli Usa intendono far uscire l’Asia Centrale dall’orbita dell’integrazione eurasiatica. Subita la sconfitta in Crimea, Washington tenterà di fare il «suo gioco». Nisha Biswal, assistente del Segretario di Stato Usa, sta conducendo i negoziati in Kazahhstan e in Kirghisia dove sarà formulata l’agenda americana

Ambiente

Lago d'Aral, l'agonia non è grave

Secondo uno studio degli scienziati della NASA il bacino non ha perso quasi completamente i suoi volumi di acqua, o almeno non per sempre

Politica estera

Bonino riceve la Shabalayeva: «Suo ritorno anche grazie al Kazakistan»

La moglie del dissidente kakazo Mukhtar Ablyazov, espulsa con la figlia Alua lo scorso maggio dall'Italia e rientrata oggi a Roma, ha espresso la propria sincera gratitudine per l'impegno coerente che la ministro Bonino e la Farnesina tutta

Politica estera | Caso Ablyazov

Sel vuole vederci chiaro sul caso Shalabyeva

Interrogazione parlamentare del capogruppo in commissione Esteri, Scotto: «L'inchiesta del programma televisivo Report, trasmessa su Rai3 una settimana fa, porta alla luce ulteriori dettagli del tutto incompatibili con la versione ufficiale del ministro Alfano al Parlamento»

Governo | Caso Ablyazov

Cancellieri: «Indagheremo sull'espulsione»

Anche l'Ispettorato Generale del Ministero della Giustizia svolgerà un'inchiesta sulle modalità di espulsione di Alma Shalabayeva e della figlia Alua. Lo ha comunicato durante il quesion time alla Camera il Guardasigilli Annamaria Cancellieri

Governo | Caso Ablyazov

Procaccini: «Nessuna contraddizione con Alfano»

A sottolinearlo è l'ex capo di gabinetto del Viminale, Giuseppe Procaccini, dimesso dopo le polemiche sul caso dell'espulsione di Alma Shalabayeva, moglie del dissidente kazako Ablyazov

La polemica

Caso Ablyazov, il PD terrà una linea unitaria

Così Davide Zoggia, responsabile organizzazione del Pd, ha risposto ai cronisti a proposito del malumore nel partito sulla vicenda Shalabayeva e sulle dimissioni del ministro Alfano

Politica estera | Caso Ablyazov

Berlusconi «blinda» Alfano

Sul «Corriere della Sera» il Capogabinetto del Viminale, Giuseppe Procaccini, dimessosi per il coinvolgimento nel caso dell'espulsione della moglie e della figlia del dissidente kazako Ablyazov, attacca e dice la sua verità: «Informai il Ministro. Mi sento offeso»

Governo | Caso Ablyazov

PD: «Relazione Pansa ha risposto ad alcuni interrogativi, non tutti»

Lo ha detto il senatore Claudio Martini, intervenuto per il Pd nel dibattito seguito all'informativa del ministro Alfano. «In questo momento girano voci e illazioni: il gas kazako, i servizi segreti... Le ombre vanno rimosse. Non ci interessa la dietrologia, ma il Parlamento deve sapere su che terreno ci muoviamo», dice Martini

Governo | Caso Ablyazov

Schifani: «Alfano ha fatto piena chiarezza»

Il capogruppo PDL al Senato: «Siamo soddisfatti delle risposte esaustive e complete che il ministro Alfano ha reso con prontezza in Aula e lo invitiamo a proseguire nel suo mandato ribadendogli la fiducia del Popolo della Libertà»

Governo | Caso Ablyazov

Alfano: «Non informato nè io nè Governo»

Lo ha detto il ministro dell'Interno, Angelino Alfano, riferendo in Senato sulla vicenda delle due kazake, moglie e figlia del dissidente Ablyazov

Governo | Caso Ablyazov

Epifani: «Mozione su Alfano? Prima leggiamo carte»

Il Segretario del PD a Repubblica TV: «E' prematuro. Qui c'è la corsa a far subito (con le mozioni, ndr), avrei aspettato il testo, avrei chiesto al governo di venire in aula. Sulla base di quello poi si decide se presentare una mozione di sfiducia»