15 novembre 2019
Aggiornato 18:00

Caso Ablyazov, il PD terrà una linea unitaria

Così Davide Zoggia, responsabile organizzazione del Pd, ha risposto ai cronisti a proposito del malumore nel partito sulla vicenda Shalabayeva e sulle dimissioni del ministro Alfano

ROMA - «L'alleanza con il Pdl per noi è complicata, lo abbiamo fatto nella cornice del discorso del Presidente della Repubblica per far uscire il paese dalla crisi, ma qualsiasi modifica di questa linea deve essere decisa in modo collegiale, non sono consentite posizioni che si differenziano da quelle del gruppo. La situazione è complessa è va gestita in modo unitario». Così Davide Zoggia, responsabile organizzazione del Pd, ha risposto ai cronisti a proposito del malumore nel partito sulla vicenda Shalabayeva e sulle dimissioni del ministro Alfano.

«Letta sa benissimo cosa deve fare - ha detto Zoggia rispondendo alla richiesta di Matteo Renzi che il premier venga in Parlamento a chiarire la vicenda - noi faremo delle riunioni con il segretario e con i gruppi parlamentari per discuterne, oggi pomeriggio alle 17 ci sarà una segreteria». Quanto alla informativa di Alfano l'esponente del Pd ha osservato che «c'è stata anche una dose di autocritica per il fatto che il governo e il ministero non fossero a conoscenza dei fatti. Ora attendiamo di conoscere le determinazioni delle prossime ore, leggendo attentamente la relazione di Pansa».