19 agosto 2022
Aggiornato 13:31
Crisi di Governo

Mattarella scioglie le Camere, si vota il 25 Settembre

Quattro minuti, tanto è durato il discorso che Sergio Mattarella ha fatto nel pomeriggio al Quirinale per annunciare di aver sciolto le Camere e che si andrà al voto «entro settanta giorni», cioè il 25 settembre

Crisi di Governo

Draghi verso le dimissioni al Quirinale, al voto il 2 ottobre?

Il premier, salvo sorprese, rassegnerà le dimissioni questa mattina subito dopo l'apertura della seduta di Montecitorio e nei prossimi giorni il Presidente della Repubblica avvierà l'iter previsto dalla Costituzione

Crisi di Governo

Sergio Mattarella «chiama» Mario Draghi

Il presidente della Repubblica lancia un appello alle forze politiche «perché conferiscano la fiducia» a questo governo «senza formula politica» che faccia fronte subito alle emergenze del paese

Trattativa in salita

La partita della crisi va ai tempi supplementari

Al momento l'accordo tra i partiti non c'è, anzi sembra che i lavori della mattinata abbiano segnato ancora di più le distanze. Al centro della discussione c'è stato il nodo della giustizia

MoVimento 5 Stelle

E il blog 5 Stelle annuncia: «Rousseau conta»

«Quanto più conterà Rousseau, parte integrante dei nostri processi decisionali, tanto più conterà la voce delle italiani, vera anima del MoVimento 5 Stelle»

Trattativa M5s-PD

Carlo Calenda si è dimesso dal PD

L'amaro sfogo di Calenda in una lettera a Zingaretti e Gentiloni: «Lascio una dirigenza di cui non mi sento parte. Governo nato dal trasformismo»