28 giugno 2017
Aggiornato 14:00
> <
RSS

Offese alla Kyenge, Calderoli a processo per diffamazione

Per le dichiarazioni oltraggiose rivolte dal parlamentare leghista nei confronti dell'allora Ministro, in occasione di un comizio a Treviglio. L'aula ha invece respinto l'autorizzazione per l'ipotesi di reato di istigazione all'odio razziale, invocando l'insindacabilità delle dichiarazioni di Calderoli in quanto opinioni espresse da un parlamentare nell'esercizio delle sue funzioni.

Molteni: «basta con le coop rosse bancomat della sinistra»

Con l'arresto del sindaco di Ischia, si aggiunge un altro tassello allo scandalo delle cooperative «rosse» accusate di accaparrarsi appalti illecitamente. Secondo Nicola Molteni, al di là della questione puramente legale, se ne apre comunque una morale: perché le coop non dovrebbero tradire la propria finalità per trasformarsi in colossi di business e bancomat per i politici.

Pini: delle morti accusiamo il finto buonismo di Boldrini e Alfano

Il bilancio delle vittime del naufragio impenna, e Triton è sempre più nel mirino. E mentre l'Unhcr ne denuncia l'inefficacia rispetto a Mare Nostrum, Gianluca Pini (LN) attacca entrambe le operazioni, colpevoli di aver favorito le partenze, e dunque le morti. Morti che, per Pini, sono una macchia sulla coscienza dei «falsi buonisti» come Boldrini, Alfano e Kyenge. Oltre che delle cooperative

Per il Senato, che la Kyenge assomigli a un «orango» sono parole «insindacabili»

Molte critiche sono piovute sulla decisione della giunta del Senato di considerare «insindacabili» le parole di Roberto Calderoli, che, nel luglio 2013, aveva paragonato Cecyle Kyenge a un orango. «Se una persona che rappresenta le istituzioni può insultare chiunque mi chiedo: chi protegge i deboli in questo Paese?», commenta la diretta interessata. E anche il M5S s'indigna.

La Kyenge di fatto scalza il presepe a favore del Corano

Dopo lo scalpore suscitato dalla decisione del preside del De Amicis di Bergamo di rimuovere il presepe nel suo istituto, proseguono le polemiche tra i sostenitori delle tradizioni religiose cristiane e chi, invece, considera presepe e crocifisso simboli "esclusivi" e non "inclusivi". L'assessore lombarda all'Ambiente Claudia Terzi (LN) parla al DiariodelWeb.it

L'UEFA squalifica Tavecchio

L'Uefa ha squalificato per sei mesi il presidente della FIGC Carlo Tavecchio giudicando di stampo razziste le sue frasi sui mangiabanane rese nel corso della recente campagna elettorale per la presidenza della federazione. Kyenge: «In Europa non si scherza».

L'ultimo Twitter day di Renzi

RP | RP | Il candidato alla segreteria del Pd ha risposto ai suoi follower. Col ministro dell'Integrazione Cécile Kyenge c'è «sicuramente» comunanza di vedute «sullo ius soli, ma credo proprio su molto altro». Beppe Grillo e Silvio Berlusconi hanno dato vita alle «grandi intese dell'opposizione». Sull'affluenza alle primarie: «Secondo me vota molta meno gente delle altre volte»

Cecyle Kyenge «vada a quel paese. La Bossi Fini è l'unica barriera contro questa invasione di clandestini»

Il Senatur difende la norma che porta anche il suo nome: «L'Italia non può essere la portaerei per tutti i profughi del mondo. Non siamo l'America e nemmeno loro lo possono fare». Sostegno dal Pdl: «Inutile prendersela con quella legge. Va bene, non va smantellata e tutte le critiche di questi giorni sono pretestuose e negano l'evidenza». Il Pd per smantellarla in toto

L'attacco, stavolta, non è al ministro Kyenge ma all'ex leghista Dolores Valandro

Condannata per un post in cui istigava alla violenza sessuale contro la ministra per l'Integrazione («Ma nessuno che la stupri?», aveva scritto). «Mollate la Valandro con venti negri», ha ribattuto su Fb il consigliere comunale di Sel di Cavarzere (Ve), Angelo Romano Garbin, facendo scoppiare un nuovo caso e provocando la richiesta di sue dimissioni da parte degli esponenti della Lega

> <