25 maggio 2019
Aggiornato 12:30
MotoGP

La Yamaha 2018 ha ancora un (grosso) problema

Valentino Rossi e Maverick Vinales sono d'accordo, dopo i primi test pre-campionato in Malesia: l'elettronica ha fatto passi avanti, ma resta ancora il tallone d'Achille

MotoGP | Test Sepang

La Yamaha è guarita: è doppietta Vinales-Rossi

Top Gun e il Dottore comandano la classifica della seconda giornata di prove pre-campionato in Malesia, separati da appena 35 millesimi. Terza la Honda di Crutchlow

MotoGP

La livrea della Yamaha cambia colori?

Sulla moto di Valentino Rossi e Maverick Vinales sarebbe in cantiere una modifica al logo dello sponsor principale, la compagnia telefonica spagnola Movistar

MotoGP | Test Valencia

Beltramo intervista Meregalli: «Vi spiego i guai Yamaha»

Il team manager della squadra dei Diapason racconta tutte le difficoltà che Valentino Rossi e Maverick Vinales hanno incontrato durante la stagione. E la difficile ricerca delle soluzioni

MotoGP | Test Valencia

Mistero Yamaha: in gara arranca, nei test vola

Sono passati solo due giorni, eppure sulla stessa pista in cui domenica ha faticato, la M1 nelle prove di oggi ha piazzato ben tre piloti nelle prime quattro posizioni. Perché?

MotoGP | Gran Premio della Malesia

Valentino Rossi: «Restiamo umili». E Vinales sfida Dovizioso

Il doppio podio in Australia è servito alla Yamaha per evidenziare segnali di ripresa: «Ma c'è ancora molto da fare», avverte il Dottore. E Top Gun si concentra sul secondo posto

MotoGP | Gran Premio d'Australia

Valentino Rossi non va, Vinales sì: ha cambiato Yamaha?

Il Dottore vince l'eliminatoria, ma poi si ferma al settimo posto nella fase finale delle qualifiche: «Non sono veloce come un anno fa, non vado abbastanza forte da lottare per le prime posizioni». Il suo compagno di squadra Maverick, invece, è secondo: si sospetta un suo passo indietro tecnico

MotoGP | Gran Premio d'Australia

Valentino Rossi e Lorenzo, venerdì no per gli ex compagni (e rivali)

Il Dottore continua a non trovarsi a proprio agio su una delle sue piste preferite con l'ultimo modello della sua Yamaha, come accadde già durante i test invernali. Jorge, invece, punta il dito contro la nuova carena della Ducati, che pure ha utilizzato con soddisfazione fin dal rientro dalla pausa estiva

MotoGP | Gran Premio d'Australia

Solo due timori per Valentino Rossi: la pioggia e... la Yamaha

Il palmares dice che il Dottore qui è il più vincente, ma stavolta ci arriva con una moto in crisi e con l'incubo che ci si metta di nuovo il bagnato a rovinare tutto: «Spero nel bel tempo per lavorare bene da subito». Lo stesso auspicio di Vinales, che si aggrappa alla corsa al titolo

MotoGP

Beltramo: Che è successo alla Yamaha? I motivi della crisi

Nei test invernali e nei primi due Gran Premi sembrava destinata a dominare la stagione, poi è precipitata in un disastro, bastonata dalla Honda e superata pure dalla Ducati. Anche i due cambi di telaio non sono bastati: i problemi dipendono dall'elettronica, e Valentino Rossi se ne era accorto prima