14 dicembre 2019
Aggiornato 18:30
Caos immigrazione

Calais, quasi ultimato lo sgombero della Giungla

E' cominciata l'ultima fase dello sgombero dei minori non accompagnati che si trovano ancora nel campo francese chiamato la Giungla. La maggioranza di loro vuole raggiungere la Gran Bretagna e alcuni rappresentanti di Londra sono già sul posto per esaminarne i documenti

Ministra Interno Gb: sì a prendere 800 bambini, ma dopo verifiche

Giungla di Calais, avanti con lo sgombero ma resta nodo minori in Gb

Da 6.400 a 8.100 fra uomini, donne e bambini, originari soprattutto di Afghanistan, Sudan ed Eritrea vivevano sul terreno melmoso del campo sognando di riuscire a raggiungere l'Inghilterra

Resta forte il sogno di approdare in Inghilterra

Sgombero della «giungla di Calais»: ecco chi non vuole partire

Le prime operazioni per evacuare tra i 6 e gli 8mila profughi accampati sulle coste francesi sono partite senza particolari tensioni. Una calma però del tutto relativa, avvisano le associazioni sul campo

Primi scontri e molta tensione

Migranti, inizia lo sgombero della Giungla di Calais

A bordo di una sessantina di autobus parte dei circa 6.500 migranti presenti nel campo saranno trasferiti in centri di accoglienza sparsi su tutto il territorio nazionale. Tra loro si contano anche 1.291 minori

Campo calamita per chi vuole arrivare in Gran Bretagna

Calais, continua lo smantellamento della «giungla»

Ripresi i lavori di smantellamento della cosiddetta «giungla». Nell'enorme bidonville che si affaccia sulla Manica si segnalano soltanto alcuni tentativi di incendio. Addetti alla demolizione hanno smantellato ripari di fortuna allestiti all'interno del campo per migranti.

Continuano sgomberi a Calais

Migranti, i 2 fronti più caldi d'Europa

Dopo gli scontri di ieri sera la notte è trascorsa tranquilla alla «giungla» di Calais, la più grande bidonville di Francia, occupata dai migranti, dove oggi riprendono i lavori di demolizione di una parte della baracche. Ma anche tra Grecia e Macedonia la situazione è ai limiti della tensione

Sono fuori pericolo: tra loro anche un neonato

Francia, 14 migranti tra cui 4 bambini trovati su un camion frigo

Quattordici migranti siriani, iraniani e iracheni, tra i quali tre bambini e un neonato, sono stati ritrovati questa mattina in un camion frigorifero diretto verso Calais, nel nord della Francia

In tremila sono in attesa nel campo "La giungla"

Calais, decine di volontari stranieri in aiuto ai migranti

A Calais ci sono almeno 3.000 migranti in attesa da giorni in un campo improvvisato ribattezzato "La giungla". Mentre loro aspettano di riuscire ad attraversare il confine con l'Inghilterra, decine di volontari arrivano per portare la loro solidarietà e il loro aiuto concreto

Tensioni anche da Calais

Migranti, Cameron sotto accusa: il Regno non fa abbastanza

L'opposizione, in un dibattito parlamentare d'emergenza a Londra, ha accusato il primo ministro britannico David Cameron di aver presentato un piano per l'accoglienza dei rifugiati troppo striminzito rispetto alle esigenze

L'indignazione del M5s per la scelta di Cameron

Toninelli: «Sull'immigrazione, il peso dell'Italia in Ue è zero»

Non solo Ungheria e Francia, anche il regno Unito di David Cameron chiude ai migranti: per Danilo Toninelli, deputato del M5S, la questione immigrazioneè diventato un «problema europeo solo quando gli immigrati sono arrivati a Calais e hanno iniziato a prendere d'assalto il tunnel sotto la Manica»

Siglato accordo da ministri interni Cazeneuve e May

Immigrati, poliziotti inglesi a Calais dichiarano guerra ai trafficanti

Una squadra di poliziotti britannici sarà dispiegata a Calais, in territorio francese, per cooperare con le autorità francesi nella lotta contro le gang di trafficanti di uomini, che organizzano l'attraversamento clandestino della Manica

Giovedì la firma dell'intesa

Caos Calais, Londra e Parigi hanno trovato l'accordo

Francia e Gran Bretagna firmeranno giovedì un accordo sulla gestione dei migranti che giungono nella zona di Calais, in particolare per quel che riguarda la sicurezza e l'assistenza umanitaria: lo ha annunciato il Ministero degli interni di Parigi

Se la crisi a Calais dovesse aggravarsi

Immigrati, l'Eurotunnel chiuderà i battenti (di notte)?

Secondo il Telegraph, Londra e Parigi potrebbero decidere la chiusura notturna del tunnel della Manica se la crisi dei migranti a Calais dovesse aggravarsi

Rispolverato l'argomento spesso usato dall'Italia nell'indifferenza generale

Migranti a Calais, ora anche Londra e Parigi chiedono aiuto all'Europa (come fece l'Italia)

Francia e Gran Bretagna nell'occhio del ciclone a causa della crisi migratoria a Calais. E proprio ora rispolverano il ragionamento per mesi fatto dall'Italia nel tentativo di ottenere un sostegno dall'Europa: non è un problema solo di Londra e Parigi, ma di Bruxelles

Confermato l'impegno dell'esercito nel Kent

Migranti a Calais, Cameron promette: useremo barriere e cani poliziotto

Il premier britannico David Cameron ha promesso l'invio di barriere di sicurezza e di cani poliziotto alla polizia francese impegnata a Calais contro i migranti che ogni giorno tentano la traversata della Manica per raggiungere il Regno Unito

Per far fronte a problemi di traffico creati da incursioni Manica

Migranti, esercito britannico pronto a intervenire

L'esercito britannico e le forze di polizia del Sud dell'Inghilterra sono pronte a intervenire per fronteggiare i problemi creati nel Kent dalla crisi dei migranti a Calais, in Francia

Il tabloid punta il dito contro forze dell'ordine francesi e italiane

Immigrati, Daily Mail: «Cameron invii l'esercito a Calais»

I tabloid britannici hanno sollecitato oggi l'invio dell'esercito a Calais per far fronte ai tentativi dei migranti di attraversare la Manica per raggiungere il Regno Unito

1 morto e una quindicina di feriti

Francia, migranti all'assalto dell'Eurotunnel di Calais

Circa 1500 migranti, nella notte tra lunedì e martedì, hanno tentato di raggiungere l'Inghilterra assaltando l'Eurotunnel di Calais. Una persona è stata trovata morta, una quindicina sarebbero i feriti