24 settembre 2020
Aggiornato 21:00
Sono trascorsi oltre 2mila giorni dall'esplosione della crisi

Le tappe della crisi greca dal 2009 a oggi

Era l'ottobre del 2009 quando il neoeletto premier Papandreu annuncia che il deficit pubblico non è del 6% ma oltre il doppio. Il tasso di interesse sui titoli di Stato a 10 anni schizza al 5%. Da allora il dossier Atene ha catalizzato risorse e attenzioni dell'Europa con due accordi per il programma di salvataggio e ora all'epilogo per evitare il baratro.

Atene in attesa del prossimo round: c'é bisogno di un piano «B»

Parte il QE della BCE, ma senza i titoli greci

Lunedì 9 marzo partirà il quantitative easing previsto dalla BCE, ma i titoli di Stato ateniesi sono stati esclusi. Il governo di Alexis Tsipras ha ottenuto una proroga di quattro mesi sul precedente accordo stipulato dal governo Saramas, tuttavia resta sotto scacco delle istituzioni comunitarie. Ciò di cui Atene ha bisogno è un piano «B».

Elezioni Grecia, trionfa Syriza

Tsipras senza maggioranza assoluta

La sbornia della vittoria elettorale viene frenata proprio dal leader divenuto un simbolo: «L'austerità della Troika è finita, ora ci attende un lavoro duro. Dobbiamo trovare una nuova soluzione con l'Europa».

Dal popolo greco messaggio all'Europa

«Rischi? I poveri non hanno nulla da perdere»

La vittoria di Tsipras in Grecia apre una nuova era politica. Il trionfo della Sinistra radicale, infatti, obbliga l'UE a riflettere sulle politiche anticrisi

Crisi greca

L'ipotesi Grexit spaventa i greci che smettono di pagare le tasse

In attesa delle elezioni del prossimo 25 gennaio, e dei possibili contraccolpi che queste potrebbero avere sulle finanze di Atene, i contribuenti hanno smesso di versare le imposte e hanno incominciato ad accumulare euro. La paura è che si torni a una debolissima dracma, con un'inflazione galoppante

Il rebus greco

La Grecia rivuole 11 miliardi da Italia e Germania

Lo ha scritto il quotidiano ellenico To Vima (To Bhma), che ha citato un «rapporto confidenziale» di 160 pagine consegnato al viceministro delle Finanze Christos Staikouras. Si tratterebbe di un «prestito forzoso» imposto alla Banca centrale di Atene nel 1942, durante l'occupazione militare da parte delle forze dell'Asse.

La crisi greca

Atene va alle urne e alla borsa non piace

Il fallimento del voto per il nuovo capo di Stato, che implica il ritorno alle urne, rilancia timori in tutta l'Ue e scatena pesanti turbolenze sui mercati: Borsa di Atene -10% a votazione ancora in corso (poi il crollo è in parte rientrato)

La crisi greca

Lo spettro di Syriza affonda la borsa di Atene

Il partito di opposizione è in testa ai sondaggi e gli investitori temono che il programma contro il piano di austerità di Tsipras faccia deragliare il programma di risanamento economico e finanziario di Atene.

Fuga dalla Grecia, in tensione anche i btp italiani

Tsipras terrorizza i mercati

Crolla la borsa di Atene (-12,78%) e lo spread vola a 737 punti. I mercati temono il rischio di elezioni anticipate, che, dopo l'annuncio dell'elezione del nuovo presidente della repubblica e nuove possibili misure d'austerità, avvantaggerebbero Tsipras su Samaras. E l'uscita dall'euro si fa sempre più vicina

La Grecia punita perché non vuole più la troika

I mercati affogano Atene

Il premier greco Antonis Samaras, forse accusando la pressione del calo di popolarità nei sondaggi, ha lasciato intendere che il governo avrebbe intenzione di chiudere il supporto al Fmi. Le conseguenze negative ci sono state già da subito: Atene chiude gli scambi al -6,25%, i rendimenti dei bond al 7,05 per cento.

Crollano le borse: Atene -9%

Torna la paura default, schizza lo spread

Nonostante i progressi compiuti, le banche della Grecia «restano zavorre da pesanti problemi sui portafogli prestiti«. A lanciare il monito è stata l'agenzia di rating Fitch, in una fase in cui il Paese è già sotto nuove pressioni di mercato a causa delle ipotesi di un suo futuro affrancamento dalla copertura degli aiuti dell'UE.

La crisi dei debiti sovrani

Grecia, accordo Eurogruppo-FMI. Esulta Samaras: Assicurato nostro posto nell'Euro

L'Eurogruppo straordinario dedicato alla Grecia ha prodotto un complesso accordo sul pacchetto di misure che dovrebbero ridurre in modo consistente il debito pubblico di Atene, riportandolo su una traiettoria 'sostenibile' che lo porti a diminuire nel 2020 al 124% rispetto al Pil, e nel 2022 a un livello «sostanzialmente inferiore» al 110%

La crisi dei debiti sovrani

Grecia, nuovo taglio del debito?

I Ministri delle Finanze dell'eurozona, riuniti ieri in una teleconferenza, «hanno trovato un accordo su una base di negoziato con il Fondo monetario internazionale (Fmi)» riguardante le modalità per ridurre il debito greco

Mercati finanziari

Borsa europee in lieve rialzo dopo il rinvio del caso Grecia

Mercati europei in moderato rialzo, all'indomani del mancato accordo dell'Eurogruppo sul versamento di nuovi aiuti alla Grecia. Tutto rinviato a lunedì prossimo, in un quadro che resta incerto tra dichiarazioni discordanti di varie parti in causa

Lo ha reso noto la polizia ellenica

Grecia: arrestato giornalista. Aveva pubblicato una lista di evasori fiscali

Costas Vaxevanis ha diffuso circa duemila nomi della lista trasmessa nel 2010 al governo greco dall'allora ministro delle Finanze francese, Christine Lagarde, documento la cui copia originale sarebbe - secondo Atene - sparita. Il governo greco ha infatti «richiesto» alcuni giorni fa alla Francia di riinviare il documento

Disoccupazione record

Grecia, solo 1 su 4 lavora

Nella fascia di età 15-24 anni i disoccupati sono il 54%, in quella 25-34 anni il 31,4% e nella fascia 35-44 anni, che solitamente è la più occupata, sono comunque un consistente 21,3%. Bild: greci «ingrati» e visita Merkel «errore politico»

Sono oltre 25mila i dimostranti radunati nel centro di Atene

Grecia: Visita Merkel, scontri in piazza tra manifestanti e polizia

Gli agenti hanno usato gas lacrimogeni per disperdere la folla, stando a quanto riporta su Twitter il quotidiano greco Kathimerini. Tra le proteste bandiere nere con la svastica nazista. Il Premier greco Samaras: Chi ha scommesso sul nostro collasso perderà

L'allarme lanciato dal premier Antonis Samaras

Crisi: Grecia, noi come la Germania pre-nazismo

Il primo ministro alza i toni della retorica sugli appelli per ottenere la nuova tranche di aiuti europei. I lunghi anni di recessione economica, in cui il Paese ha portato avanti duri piani di risanamento dei conti ancora non completati, hanno finito per creare una situazione di tensione sociale analoga a quella della Germania con la Repubblica di Weimar

Il terzo dall'inizio dell'anno

Grecia, sciopero generale contro l'austerity

Lo sciopero di 24 ore è stato convocato dai due principali sindacati del paese, Gsee e Adedy, che hanno organizzato diverse manifestazioni in molte città per protestare contro le nuove misure di austerità che il governo diretto dal conservatore Antonis Samaras di prepara a varare

La crisi dei debiti sovrani | Il caso Grecia

Samaras: Ce la faremo, grazie italiani

Il presidente del Consiglio Mario Monti ha incontrato oggi a Roma il primo ministro greco Antonis Samaras, in occasione della sua partecipazione alla riunione internazionale del gruppo dei democratici cristiani e del centro: «Riforme necessarie, la Grecia vada avanti»

Merkel: la Grecia fuori dall'Euro? Attenzione alle parole

Vienna: Più tempo per Atene

La Grecia potrebbe ottenere una proroga per il raggiungimento degli obbiettivi di riduzione del debito sempre che rispetti gli impegni assunti con i creditori: lo ha dichiarato il Cancelliere austriaco Werner Faymann, intervistato dal settimanale austriaco «Oesterreich». Samaras fiducioso: Messo fine a critiche e sfiducia

Missione finita con un nulla di fatto

Nessuna «boccata di ossigeno» per Samaras

La missione del premier greco Antonis Samaras a Berlino e Parigi si è chiusa con un nulla di fatto: il premier ellenico ha incassato anche ieri all'Eliseo gli apprezzamenti di rigore ma per la «boccata d'ossigeno» chiesta da Atene occorrerà aspettare ottobre e l'esito del rapporto della «troika»

Politiche europee | Crisi Grecia

Samaras vede Hollande a Parigi

«Dall'inizio della crisi, ho sempre detto chiaramente che la Grecia deve fare parte della zona euro, e voglio che ci rimanga». Dopo l'incontro di giovedì con il presidente francese Francois Hollande, Angela Merkel ha accolto ieri il primo ministro di Atene, Antonis Samaras

Politiche europee | Crisi Grecia

Samaras alla Merkel: Vogliamo respirare

«Sono fiducioso che il rapporto della troika terrà conto del fatto che il governo (greco) otterrà dei risultati molto presto». E' quanto ha detto il premier greco Antonis Samaras in conferenza stampa congiunta, a Berlino, con il cancelliere Merkel. «Noi non chiediamo più soldi ma il tempo di respirare»

Politica economica | Crisi Grecia

Samaras: Ci serve più tempo per le riforme

In un colloquio con il quotidiano tedesco Bild, il premier di Atene ha affermato: «tutto ciò che desideriamo è avere un po' più di respiro per rimettere l'economia sulla giusta rotta e aumentare gli introiti dello Stato»

La crisi greca

Atene pronta a tagli di spesa per 11.5 mld di Euro

E' quanto ha dichiarato il leader di Sinistra democratica, Fotis Kouvelis, al termine di un incontro di due ore con il premier Antonis Samaras e il leader socialista Evangelos Venizelos

La crisi greca

Samaras fuori gioco nella settimana cruciale per Atene

E il neo-Ministro delle Finanze Rapanos rinuncia all'incarico. Samaras, uscito ieri dall'ospedale dopo essere stato sottoposto a un intervento chirurgico alla retina, dovrà infatti rimanere a riposo per almeno una settimana, e non potrà quindi partecipare al vertice dell'Unione Europea

Politiche europee | Crisi Grecia

Settimana cruciale per la Grecia

Il Premier Samaras operato a un occhio non sarà al vertice UE. La Grecia chiede un'estensione di due anni dei termini temporali per attuare il piano di austerità concordato dal precedente governo con Ue e Fmi e propone la revisione di alcune clausole

Ultima chiamata per evitare un nuovo voto

Grecia, i leader dei partiti da Papoulias

L'incontro tra i leader politici - il conservatore Antonis Samaras, il socialista Evangelos Venizelos e il leader della sinistra radicale Syriza Alex Tsipras - e il presidente greco è in programma per domani alle 11. Si cerca l'accordo di governo di unità. Bundesbank: Rischio stop aiuti