9 febbraio 2023
Aggiornato 13:30
Il gioco d'azzardo è epidemia tra i giovani

32mila euro al minuto finiscono nelle slot

256mila italiani ludopati, che rischiano di sviluppare dipendenze compulsive. E spesso sono giovani: quasi l'80% ha tra i 15 e i 34 anni. Insomma, una vera e propria emergenza generazionale, che ha spinto la deputata cinque stelle Eleonora Bechis a chiedere al Governo di «adottare tutte le più opportune tutele al fine di proteggere i minori dai rischi legati alla ludopatia»

Il sociologo difende la nomina del figlio al Censis

De Rita: "Voglio che la mia dinastia continui"

"Voglio continuità con brand De Rita, la scelta di mio figlio è una precisa strategia imprenditoriale": così Giuseppe De Rita, presidente del Censis, a La Zanzara su Radio 24 risponde alle critiche dopo la nomina del figlio Giorgio a direttore generale del Censis, di cui è presidente.

Fuga dalla Grecia, in tensione anche i btp italiani

Tsipras terrorizza i mercati

Crolla la borsa di Atene (-12,78%) e lo spread vola a 737 punti. I mercati temono il rischio di elezioni anticipate, che, dopo l'annuncio dell'elezione del nuovo presidente della repubblica e nuove possibili misure d'austerità, avvantaggerebbero Tsipras su Samaras. E l'uscita dall'euro si fa sempre più vicina

Il pd vuole smantellare la siae

Boccadutri: «Per farsi pagare i diritti la Siae usa metodi ricattatori»

Sergio Boccadutri, deputato del Pd, in un'interrogazione al Presidente del consiglio dei Ministri, al Ministro dei Beni e delle attività culturali, al Ministro dell`Economia e delle Finanze in merito alle numerose comunicazioni che ispettori, mandatari ed agenzie delle SIAE starebbero inviando ai gestori di esercizi commerciali chiede che il governo intervenga.

Politica monetaria

BCE, battuta d'arresto sull'espansione del bilancio

Nell'ultima settimana invece di crescere come dovrebbe si è assottigliato di 15 miliardi di euro. Stenta quindi a decollare quella espansione da 1.000 miliardi di euro che ormai è un obiettivo dichiarato dell'istituzione. Servirebbe a garantire un contesto monetario «espansivo», favorevole alla ripresa economica e quindi, indirettamente.

Stati Uniti

Obama vuole «sistemare» la questione razziale

Le vicende di Ferguson e di New York stanno riportando l'attenzione degli Stati Uniti sulla questione razziale e le migliaia di persone che protestano per le strade non vedono il presidente Barack Obama - il primo afroamericano alla Casa Bianca - come il paladino della giustizia razziale che servirebbe in questo momento. Intanto gli USA dicono basta a perquisizioni su base razziale.

Mariastella Gelmini contro i tagli sui presidi della Polizia di Stato

Gelmini (Fi): il Governo fa economia sulla sicurezza dei cittadini

251 presidi della Polizia di Stato chiusi, e un taglio netto di 1 miliardo e 800 milioni di euro agli stipendi delle forze dell'ordine. L'interrogazione presentata alla Camera lo scorso venerdì da Mariastella Gelmini denuncia che la spending review del Governo avrà effetti deleteri sulla sicurezza dei cittadini. Nelle città e anche sul web

Salvini da Mosca rimprovera il premier

«A Bruxelles i delinquenti. Renzi, legati a Putin»

Il leader del Carroccio di nuovo a Mosca per continuare la sua «Campagna di Russia». Dalla Russia Salvini rimprovera il premier, Matteo Renzi, restio a recarsi da Putin per intraprendere percorsi paralleli e vicini. Salvini si dice convinto che il ruolo della Lega, oggi, debba avere un'influenza nazionale perché i problemi ora da affrontare non sono padani, ma italiani.

Il ministro annuncia: «Nessuna manovra nel 2015»

Padoan: «L'Europa ci chiede fatti, non soldi»

Il ministro dell'Economia, Pier Carlo Padoan, ha confermato stamattina a Bruxelles, al suo arrivo al Consiglio Ecofin, di cui è presidente di turno, che è stato raggiunto (ieri sera) un accordo fra Europarlamento, Consiglio Ue e Commissione europea sui bilanci comunitari annuali per il 2014 e per il 2015: «Grazie alla presidenza italiana raggiunto accordo sul bilancio Ue per 2014-2015».

Una svolta nell'aria da diversi giorni

Omicidio Loris, fermata la mamma

Dieci giorni dopo l'omicidio del piccolo Loris Stival a Santa Croce Camerina in provincia di Ragusa, la mamma del bambino, Veronica Panarello, è stata sottoposta a fermo con l'accusa di omicidio volontario aggravato e occultamento di cadavere. Ma la donna ribadisce la sua innocenza. Oggi nuovo interrogatorio.