22 aprile 2024
Aggiornato 07:00
Expo 2015

Inaugurato il Villaggio di Save the Children

Inaugurato oggi ad Expo 2015 il Villaggio Save the Children, alla presenza del Sindaco di Milano Giuliano Pisapia, di rappresentanti delle Nazioni Unite, dell'Unione Europea, del Parlamento Italiano, di 'Save the Children e dei partner dell'Organizzazione che hanno deciso di affiancarla nello sfidante progetto per Expo.

Presidente della Camera sulla Carta di Milano

Boldrini: Expo occasione unica per la sfida agli sprechi del cibo

La presidente della Camera, Laura Boldrini scrive che i paradossi relativi alla ripartizione del cibo nel mondo sono «intollerabili» e con «Expo e la Carta di Milano, che rilancia il valore della partecipazione, l'Italia ha un'occasione unica». Con la Carta di Milano che viene presentata oggi si esprime «l'ambizione di non chiudere più gli occhi davanti alle contraddizioni».

L'allarme del PAM

Oltre l'Ebola la fame

Questa la minaccia che incombe sui tre Paesi dell'Africa Occidentale dove il virus ha già causato la morte di oltre 5.000 persone. Anche l'Onu ha lanciato l'allarme, denunciando come «la regione sia ora sull'orlo di una grande crisi alimentare».

Per un mondo senza fame

Agricoltura, si apre forum di Greenaccord

«I nostri Forum - spiega il presidente di Greenaccord Onlus, Alfonso Cauteruccio - si sono sempre dimostrati strumento in grado di trasformare le analisi e i suggerimenti degli esperti in politiche pubbliche utili all'uso razionale delle risorse naturali»

L’ONU celebra il «super cibo» delle Ande

Lanciato l’Anno Internazionale della Quinoa

La quinoa può avere un ruolo importante nell'eliminazione di fame, malnutrizione e povertà, ha affermato oggi il Direttore Generale della FAO, José Graziano da Silva nel corso della cerimonia ufficiale per il lancio dell'Anno Internazionale della Quinoia, che si è svolta presso la sede dell'ONU

Il nuovo rapporto shock sulla fame nel mondo

FAO: 870 milioni di persone senza acqua né cibo, il 15% della popolazione mondiale

La maggioranza delle persone che soffrono la fame vive nei paesi in via di sviluppo, e rappresenta il 15% della loro popolazione complessiva, mentre i restanti 16 milioni vivono nei paesi sviluppati. Nel periodo compreso tra il 1990-92 e il 2010-12 il numero totale delle persone che denutrite è diminuito di 132 milioni, passando dal 18,6% della popolazione mondiale

Summit olimpico sulla fame

In aumento i bambini malnutriti

Rapporto di Save the Children. Riprende a crescere nel mondo il numero di bambini che soffrono la fame, con 1.500.000 bambini colpiti da malnutrizione acuta in più fra il 2005 e il 2010 rispetto agli anni precedenti. In totale sono 58.7 milioni i bambini gravemente malnutriti