19 novembre 2019
Aggiornato 22:30
Per un mondo senza fame

Agricoltura, si apre forum di Greenaccord

«I nostri Forum - spiega il presidente di Greenaccord Onlus, Alfonso Cauteruccio - si sono sempre dimostrati strumento in grado di trasformare le analisi e i suggerimenti degli esperti in politiche pubbliche utili all'uso razionale delle risorse naturali»

ROMA - Quattro giorni di dibattiti e confronti, dodici relatori, quattro tavole rotonde, numerose testimonianze dirette dai vari angoli del mondo, cento giornalisti esperti di questioni ambientali. E un unico obiettivo: approfondire il rapporto tra produzioni agricole, problemi di malnutrizione e modelli di sviluppo, partendo dalla fotografia del mercato agricolo mondiale e dal ruolo degli attori coinvolti per arrivare a prospettare le possibili linee di riforma che permettano di cancellare una volta per tutte la piaga della fame.

Sono obiettivi ambiziosi ma possibili quelli che animano l'XI Forum Internazionale dell'Informazione per la Salvaguardia della Natura, aperto ufficialmente stamattina all'università Suor Orsola Benincasa di Napoli. L'appuntamento, organizzato dall'associazione di giornalismo ambientale Greenaccord Onlus e dal Comune di Napoli, anticipa i temi che saranno poi al centro, fra pochi mesi, dell'atteso appuntamento di EXPO 2015. E per portarli all'attenzione dell'opinione pubblica mondiale ha invitato nella città partenopea oltre cento giornalisti provenienti da ogni continente, aderenti alla rete mondiale Greenaccord.

«I nostri Forum - spiega il presidente di Greenaccord Onlus, Alfonso Cauteruccio - si sono sempre dimostrati strumento in grado di trasformare le analisi e i suggerimenti degli esperti in politiche pubbliche utili all'uso razionale delle risorse naturali. Da ormai dodici anni, permettiamo agli operatori dell'informazione di tenersi aggiornati su temi di stringente attualità, mettendoli nelle condizioni di veicolare alle rispettive opinioni pubbliche argomenti spesso complessi, in modo corretto e non superficiale».

Per farlo, il Forum Greenaccord si avvale della collaborazione di molte e prestigiose le organizzazioni: FAO, Caritas Internationalis, Worldwatch Institute, Coldiretti, Bioversity International, UNDP, European Network of Agricultural Journalists e Slow Food.

«È un onore per Napoli poter ospitare per il secondo anno consecutivo i lavori del Forum Internazionale di giornalismo ambientale Greenaccord» ha commentato in apertura il vicesindaco di Napoli, Tommaso Sodano. «Un appuntamento di grande rilievo, con figure di eccellenza, per un interessante dibattito sui temi dell'agricoltura, nutrizione e ambiente. Il Forum, giunto alla XI edizione, potrà rappresentare anche per la stessa città di Napoli un ulteriore stimolo alle politiche ambientali alle quali questa Amministrazione ha da sempre dedicato grande attenzione».

Dopo i saluti delle istituzioni locali e nazionali, previsti gli interventi di Ren Wang, assistente direttore generale FAO; Adriana Opromolla, responsabile Advocay di Caritas Internationalis; Gary Gardner, direttore di ricerca del prestigioso Worldwatch Institute.

Il programma completo dell'11° Forum internazionale Greenaccord dell'Informazione per la Salvaguardia della Natura è disponibile al sito www.greenaccord.org.