> <
RSS

Hillary Clinton oggi accetterà la candidatura

L'arte oratoria, si sa, non è tra i suoi punti di forza, ma questa sera Hillary Clinton pronuncerà il discorso con cui accetterà la candidatura alle presidenziali statunitensi per il partito democratico, prima donna nella storia degli Stati Uniti a ottenere la nomination di uno dei maggiori partiti del Paese.

Philadelphia si prepara per Hillary Clinton

Calato il sipario sullo show repubblicano, che la maggior parte dei media americani ha definito vuoto di contenuti, i Democratici dovrebbero parlare in modo più chiaro del programma politico con il quale cercheranno di battere le promesse di grandezza e prosperità di Trump. Intanto i media sono sicuri: sarà Kaine il vice di Clinton.

E' l'ora dell'Obama «messianico»

Vi guiderò lungo un cammino tortuoso, ma che conduce in un posto migliore. E' stato un Barack Obama a tratti messianico quello che ha chiesto, ieri sera, «four more years», altri quattro anni agli americani. Lo ha fatto presentando la scelta da compiere il 6 novembre come «una scelta tra due visioni completamente diverse del futuro»

«Obama sei cambiato, restiamo amici»

«Preferisco che restiamo amici»: così uno spot del partito repubblicano dipinge la «relazione andata a male» fra Barack Obama e una sua giovane elettrice. Proprio stasera il presidente in carica deve tenere il suo discorso alla convention democratica a Charlotte, in North Carolina, per accettare la candidatura a succedere a se stesso

> <