20 marzo 2019
Aggiornato 18:00
Presidenziali 2016

Usa 2016, per Obama votare Trump è sessista

Nella sua campagna di sostegno alla candidata democratica Hillary Clinton, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama si è rivolto ai votanti maschi chiedendo loro di guardarsi dentro e capire se nella scelta tra i due non sia il sesso a farli esitare

WASHINGTON - Nella sua campagna di sostegno a Hillary Clinton, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha invitato gli elettori americani a non farsi raggirare da Donald Trump, rivolgendosi direttamente ai votanti maschi e chiedendo loro di guardarsi dentro e capire se nella scelta tra la candidata democratica e il collega repubblicano non sia il sessismo a farli esitare.

Non fatevi fregare da Trump
"C'è un motivo per cui non abbiamo avuto una donna presidente finora. E credo che qualcosa, quel qualcosa stiamo cercando di superarlo come ostacolo, e dobbiamo farci una domanda in quanto uomini, perché spero che le mie figlie siano capaci di ottenere quello che vogliono", si è augurato il presidente uscente, intervenendo nello "swing State" dell'Ohio. "Voglio che ogni uomo che vota si guardi dentro - ha esortato Obama - e si chieda se ha dei problemi con questo argomento, lo sapete che semplicemente non ci siamo abituati? Sapete che quando un uomo è ambizioso nell'arena pubblica e lavora sodo, questo va bene. Ma quando una donna lo fa, all'improvviso tutti si chiedono: perché lo fa?». "Voglio che ci pensiate su, perché lei è molto più qualificata dell'altro candidato. Ma quest'uomo? Non fatevi fregare!", ha concluso.