29 ottobre 2020
Aggiornato 21:00
Formula 1

Hamilton domina in Ungheria. Ferrari doppiate

Un super Lewis Hamilton conquista il successo nel GP d'Ungheria e balza in testa al mondiale di Formula1 dopo la vittoria in Stiria. Una gara senza storia quella portata a termine all'Hungaroring

Formula 1 | Video-editoriale per il Diario Motori

Corgnati: Raikkonen ha vinto pur arrivando secondo

La Formula 1 è uno sport strano: è individuale, perché il pilota è solo dentro alla macchina, ma anche e soprattutto di squadra. Domenica la Ferrari ha dimostrato quanto sia importante avere un team unito e compatto. E Kimi ha dimostrato perché, a 37 anni, è ancora un ferrarista

Formula 1 | Video-editoriale per il Diario Motori

Minardi: Perché questa doppietta Ferrari è determinante per il Mondiale

Il Gran Premio d'Ungheria non ha soltanto messo in luce i punti di forza della Ferrari, che si è dimostrata superiore alla Mercedes sui circuiti lenti e con le gomme supersoft, ma ha di fatto tenuto aperto un campionato che rischiava sostanzialmente di chiudersi già al giro di boa della stagione

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

Ferrari, un trionfo di squadra: il grintoso Vettel e il «vichingo» Raikkonen

Più ancora che i punti guadagnati in classifica e la velocità dimostrata dalla macchina, il lato positivo che la Rossa porta a casa dall'Hungaroring è la tenuta del team: Kimi ha rinunciato alle sue velleità di vittoria per aiutare il suo capitano, alle prese con un fastidioso problema allo sterzo

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

Il boss Mercedes: «Forse oggi ci siamo sparati nelle gambe»

Il team principal delle Frecce d'argento, Toto Wolff, ha molto da recriminare per il Gran Premio d'Ungheria: «Con gli ordini di scuderia abbiamo fatto quello che era più giusto, anche se potrebbe costarci il titolo. La Ferrari? Oggi era più veloce, ma alla prossima gara torniamo davanti noi»

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

«Hamilton, lascia ripassare Bottas»: gesto corretto o suicida?

La Mercedes ha dapprima lasciato strada a Lewis per lanciarlo all'attacco delle Ferrari, poi gli ha chiesto di restituire il podio a Valtteri. Perdendo tre punti che potrebbero costargli cari nella corsa al Mondiale. Ma ciò che è accaduto davvero tra i vertici del team al muretto box resta un mistero

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

Verstappen sperona Ricciardo: scoppia la faida in Red Bull

Daniel è stato messo fuori gara alla seconda curva da un incidente fratricida: il suo compagno di squadra Max, arrivato a ruote bloccate, lo ha colpito involontariamente sulla fiancata. E le scuse e la penalità del giovane olandese non sembrano bastare a placare la rabbia dell'australiano

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

Ferrari, che sofferenza all'Hungaroring: ma arriva la doppietta

Sebastian Vettel è vittima di un problema allo sterzo, ma questo non gli impedisce di vincere il suo primo GP dopo Montecarlo (il numero 46 in carriera). Alle sue spalle lo difende bene il suo compagno di squadra Kimi Raikkonen, mentre Lewis Hamilton è fuori dal podio, solo quarto

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

Hamilton, un errore che costa caro: «Ma pure la macchina...»

Il team principal Toto Wolff punta il dito su quel vistoso fuoripista nel penultimo tentativo di Lewis. Il pilota anglo-caraibico, invece, dà la responsabilità a una vettura oggi non all'altezza della Ferrari. Fatto sta che scatterà solo quarto, e potrà contare solo sulla partenza e sulla strategia

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

Ferrari non sbaglia la qualifica più importante: «Pole incredibile»

Su una pista amica e con una raffica di novità tecniche, quella di Budapest doveva essere finalmente la tappa della svolta per Maranello. E il primo passo è stato perfetto: una prima fila tutta rossa, con un Sebastian Vettel in stato di grazia e un Kimi Raikkonen suo gregario ideale

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

La Ferrari è tornata: è prima fila a Budapest

Sebastian Vettel in pole position e Kimi Raikkonen secondo: monopolio della Rossa davanti a tutti in griglia di partenza. Dietro le due Mercedes, con Valtteri Bottas addirittura davanti a Lewis Hamilton, sporco nella guida. In terza linea le due Red Bull, con Max Verstappen e Daniel Ricciardo

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

Malore per Felipe Massa: si ritira dal GP

L'ex ferrarista brasiliano, oggi pilota della Williams, si è sentito male ieri sera a causa di un virus che lo ha costretto a recarsi in ospedale. A nulla sono valsi i suoi tentativi di tornare in pista questa mattina: per colpa di una ricaduta dovrà cedere il volante alla riserva Paul di Resta

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

Vola la Ferrari: doppietta Vettel-Raikkonen, Hamilton staccatissimo

L'atteso salto di qualità delle Rosse, complici le novità tecniche e la pista favorevole, arriva nella terza e ultima sessione di prove libere: i due piloti del Cavallino rampante blindano le prime due posizioni, mentre Lewis con la Mercedes si becca addirittura 1.4 secondi. Stop per Ricciardo

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

Red Bull frizzante, Mercedes sgasata. Hamilton: «Così non va»

Mentre Lewis non riesce a sfruttare tutto il potenziale della sua Freccia d'argento, esplode invece la Lattina di Daniel Ricciardo. La pista che nasconde i limiti del motore Renault e le novità aerodinamiche del genio Adrian Newey le danno una grossa mano: «Stavolta ci siamo anche noi»

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

Vettel promuove le novità Ferrari: «Domani ci divertiremo»

Proprio stamattina sono arrivati in pista gli ultimi aggiornamenti alla SF70H: un nuovo fondo vettura e le relative appendici aerodinamiche per integrarlo. Stando al cronometro queste soluzioni hanno zoppicato, ma al campione tedesco sono piaciute: «Non siamo messi male», esclama

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

Ricciardo resta primo, Hamilton non tiene il ritmo di Vettel

L'australiano della Red Bull al comando anche nella seconda sessione di prove libere all'Hungaroring. Secondo a meno di due decimi c'è Sebastian, mentre Kimi Raikkonen è quarto con il nuovo fondo vettura. Lewis non riesce a migliorare il suo tempo con le più veloci gomme supersoft

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

Ricciardo davanti, ma Raikkonen batte le Mercedes

Il miglior tempo nella prima sessione di prove libere del Gran Premio d'Ungheria è firmato dalla Red Bull, ma la Ferrari può sorridere per il secondo posto di Kimi, con Lewis Hamilton terzo e Valtteri Bottas quinto. Sebastian Vettel pensa invece a provare una nuova aerodinamica

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

Abbattuto? Macché, Vettel è carico: «Perché credo nella mia Ferrari»

Il disastro di Silverstone non ha demoralizzato Sebastian, che si ripresenta al via all'Hungaroring consapevole di poter «contare su una macchina capace di poter lottare per la vittoria». Nessuno stress, dunque, e nessuna fretta di rinnovare il contratto per il 2018: «Qui sto bene»

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

La scheda: tutto ciò che c'è da sapere sull'Hungaroring

L'ultima gara prima della pausa estiva del Mondiale ripropone l'eterna lotta tra Vettel e Hamilton, divisi da un solo punto in classifica. Si corre nei pressi di Budapest, su un circuito stretto e tortuoso, dalla temperatura che potrebbe risultare caldissima. Ecco dati e orari del weekend

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

Piedi per terra in Mercedes: «Non siamo ottimisti per questa gara»

Pur essendo stata la squadra da battere e avendo recuperato terreno sulla Ferrari nelle ultime gare, la scuderia tedesca è consapevole che nel fine settimana dell'Hungaroring i rapporti di forza sono destinati a cambiare. La pista magiara, stretta e tortuosa, sembra infatti favorevole alla Rossa

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

Ferrari, già cinque successi storici all'Hungaroring

Alla fiera dell'est di Budapest pochi sorpassi, tanto carico e tanto caldo. Qui la Scuderia ha già trionfato molte volte, tra rimonte esaltanti, capolavori strategici e trionfi che hanno aperto la strada al titolo mondiale. La stessa storia si ripeterà anche in questa edizione della corsa magiara?

Formula 1 | Gran Premio d'Ungheria

La Ferrari ha una chance da non perdere... o addio Mondiale!

Dopo una tappa da dimenticare come quella di Silverstone, il calendario propone l'Hungaroring, un tracciato stretto e tortuoso che sembra la fotocopia di Montecarlo, dove arrivò la doppietta rossa. Vietato lasciarsi sfuggire questa occasione: non si possono concedere altri regali alla Mercedes

Perché non ci sono segnali di miglioramento

Ferrari, il 2016 è perso. E anche il 2017 è in forte rischio

L'anno prossimo, con la rivoluzione del regolamento, è quello delle grandi opportunità. Ma potrebbe trasformarsi nel definitivo flop, ora che il dt James Allison è in partenza e la nuova macchina rischia di rimanere senza papà

Il video-editoriale per il Diario Motori

Corgnati: Ferrari sfigata, ma non più credibile

Nel Gran Premio d'Ungheria, la Rossa è stata davvero vittima delle circostanze e degli episodi. Ma nella prima metà della stagione ha cercato talmente tante scuse e giustificazioni che ora deve solo rimboccarsi le maniche

Il video-editoriale per il Diario Motori

Minardi: E ora penalizzate i commissari

Il voto più basso nel Gran Premio d'Ungheria, per Gian Carlo Minardi, lo merita la direzione gara, che non è stata capace di giudicare con equità tutte le vicende del weekend. Ecco per quali motivi

Il video-editoriale per il Diario Motori

Filisetti: Stavolta Raikkonen surclassa Vettel

In un Gran Premio d'Ungheria in cui finalmente la Ferrari ha mostrato qualche dato promettente, è Iceman a convincere di più del suo compagno di squadra, sia per l'ottima rimonta che per la strategia di gara

Alti e bassi per la Ferrari all'Hungaroring

Vettel paga le qualifiche, Raikkonen le scorrettezze

Sebastian conclude al quarto posto il Gran Premio d'Ungheria, tentando invano di superare Daniel Ricciardo: «Con una posizione migliore ieri saremmo stati da podio». Kimi rimonta alla grande ma si scontra con Max Verstappen

C'è il sorpasso in testa alla classifica

Hamilton re d'Ungheria, più grande anche di Schumacher

Lewis vince per la quinta volta in carriera la gara all'Hungaroring, superando il record di successi su questa pista della leggenda della Ferrari. E con questo successo strappa al compagno di squadra Rosberg la leadership mondiale

Il video-editoriale per il Diario Motori

Filisetti: Caso Rosberg, i veri motivi della sentenza dei commissari

Al termine di una convulsa giornata di qualifiche del Gran Premio d'Ungheria, il nostro inviato Paolo Filisetti ci racconta le lunghe procedure che hanno portato alle decisioni della direzione gara sulla griglia di partenza

Il leader del Mondiale graziato dai giudici

I commissari hanno deciso: nessuna penalità per Rosberg

Dimostrata la riduzione di velocità in regime di bandiera gialla nell'udienza con la direzione gara, il pilota tedesco della Mercedes può dunque conservare la pole position nel Gran Premio d'Ungheria

Di nuovo alta tensione nel box Mercedes

È ancora polemica sul furbetto Nico Rosberg: «Molto pericoloso»

Quando ha incontrato le bandiere gialle, nel suo ultimo e decisivo giro di qualifica, il leader del Mondiale ha rallentato davvero? Il suo compagno di squadra Lewis Hamilton, tra gli altri, sostiene di no. E promette battaglia

Cavallino rampante appannato nel sabato magiaro

Ferrari, basta scuse: o domani rimonti o sei bocciata

Anche stavolta non mancano le giustificazioni per le qualifiche deludenti in Ungheria: la pioggia, il traffico, le bandiere gialle. Ma l'Hungaroring è l'ultima pista su cui la Rossa può sperare in un buon risultato. Parlare di sfortuna non basta più

Ancora qualifiche monopolizzate dalla Mercedes

Rosberg e Hamilton, prima fila col dubbio: fortuna o irregolarità?

È stata la sorte a privare della pole position l'inglese, che ha beccato le bandiere gialle all'ultimo giro per il testacoda di Alonso, o è stata la scorrettezza del suo compagno di squadra, che non le avrebbe rispettate?

Prove ufficiali sfortunate per la Ferrari

Sebastian Vettel: «Le mie qualifiche? Un casino»

Il ferrarista è quinto in griglia di partenza, frenato dalle bandiere gialle durante il suo giro più veloce: «Sarei potuto entrare nelle prime tre posizioni, ma Button mi ha bloccato. Peccato, perché la macchina è migliorata»

Qualifiche negative per Iceman all'Hungaroring

Disastro Kimi Raikkonen, vittima della pioggia e della strategia

Il finlandese non è riuscito ad andare oltre la quattordicesima piazza nella griglia di partenza del Gran Premio d'Ungheria: «La pista si stava asciugando», spiega. Ma ha scelto il momento peggiore per il suo giro

Sub judice la griglia di partenza all'Hungaroring

Rosberg frega Hamilton all'ultimo giro, ma è sotto indagine

In una qualifica ungherese ritardata e condizionata dal maltempo, il leader del Mondiale azzecca la tornata ideale all'ultimo passaggio, scavalcando in extremis il suo compagno di squadra. Ma ha rispettato le bandiere gialle?

Il video-editoriale per il Diario Motori

Filisetti: Le speranze Ferrari? Vengono dalle gomme

Le prove libere del Gran Premio d'Ungheria non hanno avvicinato la Rossa alle Mercedes. Ma è promettente il passo gara emerso dai long run di Raikkonen, grazie ad una monoposto gentile con gli pneumatici soft

Il bilancio agrodolce delle prove libere del GP d'Ungheria

La Ferrari si avvicina alla Mercedes. Ma occhio alle Red Bull

Venerdì in crescita per le Rosse, che al pomeriggio riducono il distacco dalle Frecce d'argento: «Loro vanno forte e non è una sorpresa, ma domani cresceremo ancora». Eppure c'è sempre lo spettro delle Lattine che incombe...

Prima giornata all'Hungaroring per la Mercedes

È il giorno di Rosberg. Ma Hamilton ha già pronta la rivincita

Rinnovo del contratto per due anni al mattino e miglior tempo al pomeriggio: un venerdì perfetto per Nico in Ungheria. Lewis frenato dall'incidente nel pomeriggio, ma non preoccupato: «So già quello che devo fare domani»

Le impressioni dei piloti della Rossa all'Hungaroring

Vettel soddisfatto: «Ma possiamo migliorare ancora»

«Sensazioni buone» per il pilota tedesco della Ferrari al termine della prima giornata di prove libere del Gran Premio d'Ungheria. Per il suo compagno di squadra Kimi Raikkonen «giornata discreta, un normale venerdì»

Prima giornata di prove libere all'Hungaroring

Rosberg ok, Hamilton sbatte, Ferrari promettente

Il leader del Mondiale si riprende la prima posizione nella seconda sessione, facendo meglio del suo compagno di squadra, quinto dopo un incidente che lo ha privato di quasi tutto il turno di prove. Bene Sebastian Vettel, terzo

Primo turno all'Hungaroring

Hamilton regola subito Rosberg, poi le Ferrari

Mercedes le più veloci nelle prime libere con il campione del mondo in carica che comanda davanti al suo compagno di squadra. Sebastian Vettel terzo davanti a Kimi Raikkonen, seguono le due Red Bull

Per ripetere il successo di un anno fa

Ferrari, il flop inglese è alle spalle: «In Ungheria andremo meglio»

Entrambi i piloti ne sono convinti. Sebastian Vettel è ottimista: «Ormai conosco a fondo questa squadra, ora è più facile affrontare i problemi». Il pronostico di Kimi Raikkonen: «Stavolta saremo vicini, più forti che a Silverstone»

Domani si scende in pista all'Hungaroring

Nico Rosberg: «Non sarà lotta solo tra me e Hamilton»

Il pilota tedesco parla alla vigilia del Gran Premio d'Ungheria: «Nonostante gli alti e bassi, ci sono anche Red Bull e Ferrari». Il portacolori della Mercedes difende la presenza della gara italiana in calendario: «Va corsa assolutamente»

Tutto pronto per il GP a Budapest

Rosberg affronta la sua gara maledetta: «Grande sfida»

Nico, insieme al suo capo ingegnere Andrew Shovlin, presenta le difficoltà che lo attendono nel Gran Premio di Ungheria, una corsa in cui non ha mai ottenuto risultati di rilievo negli anni passati.

Il pilota tedesco presenta il GP di questo weekend

Vettel torna sulla pista del trionfo: «Grandi ricordi»

L’Ungheria è un luogo caro a Sebastian, che qui ha ottenuto la sua seconda vittoria con la Ferrari: «Ho un bel ricordo di Budapest 2015, della vittoria conquistata dopo una partenza fantastica. È una grande sfida»