16 dicembre 2019
Aggiornato 14:00
L'ex campione parolimpico ha ucciso la fidanzata nel 2013

Pistorius lascia il carcere

L'atleta, che ora va ai domiciliari, è uscito dal carcere con un giorno d'anticipo rispetto a quanto previsto dalla commissione che decide la liberazione dei detenuti. A novembre si terrà il processo di appello.

Il caso

Pistorius sarà scarcerato il 21 agosto

L'atleta sarà messo in libertà vigilata. Intanto oggi i giudici hanno fissato per novembre il riesame del processo in appello su richiesta della procura che ha considerato troppo lieve la pena.

La sentenza

Pistorius andrà in carcere per 5 anni

A leggere la sentenza nei confronti dell'atleta paralimpico sudafricano, in un tribunale di Pretoria, è stato il giudice Thokozile Masipa. L'atleta è stato trasferito direttamente in carcere. Famiglia Reeva ha accolto con favore la condanna. Intanto la Procura è indecisa su appello.

Il processo

Pistorius, l'accusa chiede un minimo di dieci anni di carcere

Il Procuratore «sarebbe soddisfacente per la società». L'avvocato del campione paralimpico ha chiesto invece una condanna ai lavori socialmente utili. Il verdetto il 21 ottobre. La cugina di Reeva Steenkamp: «Oscar deve pagare per quello che ha fatto».

Iniziata l'udienza per determinare la sua condanna

«Pistorius è un uomo distrutto»

Lo ha detto la psicologa che lo segue dal giorno della tragedia, chiamata dalla difesa a testimoniare nell'ultimo atto del processo che dovrà determinare la pena da infliggere al campione paralimpico, riconosciuto colpevole di omicidio colposo per aver ucciso la fidanzata Reeva Steenkamp.

Il caso

Pistorius non è colpevole di omicidio

Lo ha affermato la magistrata Thokozile Masipa, dando lettura della sentenza al lungo processo al campione paralimpico, sottolineando che non si poteva ignorare il fatto che Pistorius abbia creduto a torto che la sua vita fosse in pericolo quando ha sparato uccidendo la fidanzata Reeva Steenkamp.

Processo terminato

Pistorius, verdetto atteso l'11 settembre

La procura ha richiesto una condanna per omicidio, mentre la difesa ha sostenuto la tesi dell'incidente. L'atleta sudafricano rischia 15 anni di carcere.

Il processo

Pistorius deve essere condannato

lo ha dichiarato il procuratore generale Gerrie Neil, a conclusione della sua requisitoria. L'atleta accusato di avere ucciso la fidanzata nel febbraio 2013.

Sudafrica

Pistorius, casa venduta

Il campione paralimpico sudafricano ha venduto, a un prezzo inferiore di quello auspicato, la casa di Pretoria dove uccise nel 2013 la fidanzata Reeva Steenkamp. Lo ha indicato l'agenzia immobiliare incaricata della compravendita.

Incidente in un club a Johannesburg

Pistorius, rissa in discoteca

Il campione paralimpico sotto processo da marzo con l'accusa di avere ucciso la fidanzata nel 2013, è stato cacciato da una discoteca, dopo avere discusso ed essere venuto alle mani con alcuni clienti perché «alticcio».

Sudafrica

Pistorius «alla ricerca di un significato della vita»

Rompe il silenzio, Oscar Pistorius, e lo fa con dei tweet, inviati ieri sera e stamattina, quando entra nel vivo il processo che lo vede imputato dell'omicidio della sua fidanzata, Reeva Steenkamp, abbattuta con quattro colpi di pistola la notte di San Valentino 2013.

Atletica

Primi esami psichiatrici per Pistorius

Come stabilito dal giudice Thokozile Masipa nel corso del processo, l'atleta sudafricano dovrà recarsi presso la clinica psichiatrica per diversi test fino alla prossima udienza del 30 giugno.

Sudafrica

Pistorius vende la casa dove sparò alla findanzata

Oscar Pistorius ha venduto la sua casa di Pretoria dove, la notte di San Valentino del 2013 ha ucciso la sua fidanzata Reeva Steenkamp, per pagare le spese del suo processo per omicidio.

Lo ha scritto il quotidiano «The Times»

Pistorius cerca accordo con i genitori della fidanzata

I legali di «Blade Runner», come è soprannominato l'atleta paralimpico sudafricano che a marzo sarà processato per l'omicidio di Reeva Steenkamp, stanno valutando un accordo per mancati introiti e stress emotivo

Sudafrica

Pistorius in forma grazie a una bionda

Ogni mattina Claudia Viljoen, 24 anni, si allena con Oscar Pistorius, l'atleta paralimpico accusato di avere ucciso la fidanzata Reeva Steenkamp nella notte di San Valentino nella sua casa a Pretoria

Sudafrica

Caso Pistorius, famiglia scioccata dalle foto del luogo del delitto

«Blader Runner» è accusato dell'omicidio della fidanzata. E' la prima volta che l'opinione pubblica ha potuto vedere il luogo del delitto, che risale al giorno di San Valentino, in una vicenda che ha sconvolto l'intero Sudafrica

Atletica

Pistorius si ferma per tutto il 2013

L'atleta paralimpico sudafricano ha deciso di non competere nell'anno solare in quanto non si ritiene mentalmente pronto per il ritorno in pista dopo il misterioso omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp

Cronaca | Caso Pistorius

Pistorius, un uomo distrutto e sull'«orlo del suicidio»

E' quanto rivela un amico dell'atleta paralimpico, che lotta per difendersi dall'accusa di omicidio premeditato, dopo la morte della fidanzata-modella Reeva Steenkamp nel giorno di San Valentino in un documentario che sarà trasmesso domani su Bbc3

Immagini, pubblicate dal tabloid The Sun

Reeva spara al poligono

Reeva Steenkamp spara al poligono, impugnando una pistola 9 millimetri, quasi identica all'arma Taurus che l'ha uccisa nel giorno di San Valentino nell'abitazione del fidanzato Oscar Pistorius

Sudafrica | Caso Pistorius

Reeva Steenkamp era incinta

Oscar Pistorius avrebbe ucciso la sua compagna Reeva Steenkamp dopo aver appreso che aspettava un bambino. E' quanto ha scritto al tabloid USA National Enquirer, citando una fonte vicina all'inchiesta in corso in Sudafrica

Cronaca | Caso Pistorius

Pistorius atteso in commissariato

Nel quadro delle condizioni del suo rilascio su cauzione. Una folla di giornalisti lo attende già davanti al commissariato di Brooklyn, quartiere agiato a est del centro, dove si dovrebbe presentare verso le 13 (le 12 italiane)

Cronaca | Caso Pistorius

Anche il fratello di Pistorius rischia l'accusa di omicidio volontario

Carl avrebbe investito e ucciso una donna nel 2010. Il tribunale di Pretoria ha deciso venerdì di concedere la scarcerazione a Oscar Pistorius dopo che questi ha accettato di versare una cauzione di un milione di rand (85mila euro). Pistorius dovrà ricomparire davanti al giudice il prossimo 4 giugno

Sudafrica | Caso Pistorius

Pistorius, l'accusa si indebolisce

L'avvocato di Pistorius, Barry Roux, ancora oggi ha messo in evidenza le incoerenze dell'impianto accusatorio. Roux ha ribadito che gli inquirenti hanno alterato la scena del crimine, dimenticando normali misure di prevenzione e sicurezza. Quanto alle testimonianze raccolte per Roux queste restano deboli e presentano incoerenze relativamente agli orari

Cronaca | Caso Pistorius

Testimoni incastrano Oscar Pistorius

In apertura di udienza odierna, il procuratore Gerrie Nel ha riferito che un testimone ha detto di aver sentito l'atleta litigare violentemente con la sua fidanzata tra le 2 e le 3 del mattino, prima quindi dell'omicidio. Questa versione contraddice il racconto fornito ieri da Pistorius

Accusato di omicidio premeditato

Pistorius conferma: «Non volevo uccidere Reeva»

Dichiarazione giurata letta dall'avvocato Barry Roux davanti ai giudici del tribunale di Pretoria, in un'udienza dedicata alla richiesta di scarcerazione su cauzione dell'atleta sudafricano: «Nego queste accuse nei termini più netti»

Atleta in lacrime

Pistorius, accusa conferma omicidio premeditato

Il campione sudafricano è accusato di aver ucciso con 4 colpi d'arma da fuoco la fidanzata Reeva Steenkamp nella sua abitazione la notte di San Valentino

Esteri | Sudafrica

Pistorius aveva chiesto licenza per 6 armi pesanti

L'udienza di questa mattina dovrebbe iniziare alle 9, ora locale: gli avvocati dell'atleta chiederanno la scarcerazione su cauzione, mentre la Procura dovrebbe confermare l'accusa di omicidio premeditato a suo carico

L'atleta torna in Tribunale

Pistorius, domani le esequie di Reeva

Lo stesso giorno Pistorius dovrà ripresentarsi davanti ai giudici, un'udienza che con tutta probabilità vedrà la Procura formalizzare l'accusa di omicidio premeditato a suo carico. Gli avvocati di Pistorius chiederanno invece la scarcerazione su cauzione

Atleta monitorato in cella

Pistorius, timori su suicidio

Sono stati intensificati i controlli in cella su Oscar Pistorius, accusato dell'omicidio della fidanzata-modella nel giorno di san Valentino, nel timore che l'atleta sudafricano possa tentare il suicidio

Terzo giorno di detenzione

Pistorius, oggi visita parenti e legali

Oscar Pistorius, accusato dell'omicidio della fidanzata-modella, inizia oggi il terzo giorno di detenzione in un commissariato di Pretoria dove dovrebbe ricevere la visita della famiglia e degli avvocati

Cronaca | Caso Pistorius

Da Blade runner a Blade gunner, Pistorius oggi davanti ai Giudici

Dopo aver esaltato la scorsa estate Oscar Pistorius, divenuto a Londra il primo atleta con entrambe le gambe amputate a partecipare alle Olimpiadi, oggi la stampa britannica lo inchioda alle sue responsabilità per l'omicidio della fidanzata-modella Reeva, avvenuto proprio nel giorno di San Valentino

Esteri | Sudafrica

Pistorius è stato incriminato per omicidio

Lo ha riferito una fonte della polizia sudafricana, a conoscenza di «dispute familiari» precedenti al caso che vede coinvolto l'atleta paralimpico. Il Giudice si opporrà a richiesta della libertà su cauzione

Esteri | Sudafrica

Dramma Pistorius, spara e uccide la fidanzata: arrestato

Dal sogno dei Giochi al drama del carcere. Oscar Pistorius, il velocista sudafricano bia-mputato che ha partcipato lo scorso anno alle gare dell'Olimpiade di Londra, ha sparato e ucciso la propria fidanzata, la modella sudafricana trentenne Reeva Steenkamp