19 settembre 2019
Aggiornato 01:30
MotoGP e Formula 1

Anche Pedrosa e Cairoli dalle moto alla Formula 1

Il giorno dopo Marquez, anche il suo attuale compagno di squadra in Honda, Dani, e il campione del mondo di motocross hanno provato la Toro Rosso in Austria

Formula 1 | Gran Premio del Bahrein

Vettel: «Voglio vincere sette Mondiali come Schumacher»

Seconda parte dell'intervista al ferrarista: «Non sono particolarmente interessato al record di gare. Piuttosto, mi interessa di più quello di titoli di Schumi»

Formula 1

Mercedes alle grandi manovre (fuori pista)

Il boss Toto Wolff lavora ad importanti contratti per il futuro della Freccia d'argento: il rinnovo di Lewis Hamilton e l'accordo con una scuderia satellite

Formula 1

La Red Bull sull'antica strada romana della Svizzera

Sebastien Buemi è tornato nella sua terra natale per guidare la monoposto su una strada di montagna fredda, umida e sconnessa, fino ai duemila metri del passo del Gottardo

Formula 1 | Gran Premio degli Stati Uniti

Rammarico Buemi: «Dovevo correre io con Toro Rosso, ma...»

L'ex pilota della scuderia di Faenza, oggi impegnato in Formula E con cui vinse il titolo l'anno scorso, rivela di essere stato lui il primo prescelto per riempire il sedile lasciato vuoto dal passaggio anticipato di Carlos Sainz alla Renault. Poi è subentrato Brendon Hartley: «Colpa di problemi con i contratti»

Formula 1

Ripescato 8 anni dopo l'ultimo test: ora debutterà in F1!

Il suo sogno d'infanzia, quello di correre nella categoria regina dell'automobilismo, sembrava destinato a rimanere irrealizzato per sempre. Invece, per il posto che si è liberato nel Gran Premio degli Stati Uniti, la Toro Rosso ha scelto proprio il suo vecchio collaudatore: Brendon Hartley

Formula 1

Ricciardo e Verstappen: Red Bull li blinda, Mercedes e Ferrari li tentano

I due piloti dei Bibitari sono i pezzi pregiati del mercato, sogni proibiti degli altri due top team. I loro contratti scadono rispettivamente a fine 2018 e 2019: «Ed è comprensibile che vogliano guardarsi intorno», conferma il plenipotenziario Marko. Ma il team principal Horner vuole riconfermarli fino al 2020

Formula 1 | Gran Premio del Giappone

Licenziato nel mezzo della stagione: «Domani il mio ultimo GP»

Ora è ufficiale: la Renault è riuscita a liberarsi di Jolyon Palmer, che a Suzuka correrà la sua ultima gara con il team francese. Dal prossimo appuntamento gli subentrerà Carlos Sainz, concesso in prestito dalla Toro Rosso, che a sua volta rimetterà in macchina Daniil Kvyat a fianco di Pierre Gasly

Formula 1 | Gran Premio del Giappone

La Ferrari è la macchina da battere anche a Suzuka

Sebastian Vettel stacca il miglior tempo nella prima sessione di prove libere, girando più veloce di Lewis Hamilton di ben due decimi, a parità di gomme supersoft. Kimi Raikkonen è quarto, molto distante. Nel pomeriggio, sotto una pioggia torrenziale, le Rosse restano ai box e svetta la Mercedes

Formula 1

Il volto nuovo della F1: chi è Pierre Gasly

Conosciamo meglio l'ultimo arrivato nel Mondiale, che debutterà questo weekend nel Gran Premio di Malesia sostituendo Daniil Kvyat alla Toro Rosso. Campione europeo di Formula Renault nel 2013, l'anno scorso conquista il titolo nella serie cadetta GP2 sul filo di lana, prima di emigrare in Giappone

Formula 1

Cambio di piloti in Toro Rosso: «Il più forte resterà nel 2018»

Reduce da una stagione deludente, in cui «tra problemi tecnici ed errori non ha espresso il suo potenziale», come spiega il team principal Franz Tost, il russo Daniil Kvyat viene rimesso in panchina. Al suo posto correrà Pierre Gasly, che avrà la chance di meritarsi il sedile da titolare per il prossimo anno

Automobilismo

Sainz figlio contro Sainz padre, sfida a colpi di traversi

Duello in famiglia tra le due generazioni di piloti: il genitore campionissimo dei rally, il figlio in Formula 1 con la Toro Rosso. Chi andrà più forte sullo sterrato nei dintorni della loro casa di Madrid, riuscendo a domare una macchina da autocross con 170 cavalli di potenza e appena 300 kg di peso?

Formula 1

Ferrari, cercasi due sedili per i talentini Giovinazzi e Leclerc

La Rossa di Maranello ha per le mani due giovani piloti promettenti: il nostro Antonio e il monegasco Charles. Entrambi scalpitano per correre nel Mondiale il prossimo anno, ma gli unici sedili a disposizione sono i due della ferrarina svizzera Sauber. Così, Marchionne e Arrivabene sono volati a Hinwil

Formula 1

Grandi manovre tra McLaren, Toro Rosso, Honda, Renault... e Sainz

La McLaren molla i motori Honda e si prende i Renault (per convincere Fernando Alonso a restare). La Toro Rosso, al contrario, firma con la casa giapponese in vista di un passaggio alla Red Bull per il 2019. E, in cambio, la squadra francese si prende il cartellino di Carlos per sostituire Jolyon Palmer

Formula 1 | Mercato piloti

La Ferrari propone a Vettel un rinnovo multimilionario. E a Raikkonen...

La Rossa si muove per riempire i sedili per il 2018. La prima scelta è quella di confermare Sebastian: sul tavolo c'è un contratto triennale da 120 milioni. Ma il pilota tedesco insiste perché venga prolungato anche l'accordo di Kimi, al quale di milioni ne sono stati offerti solo cinque

Formula 1 | Gran Premio di Gran Bretagna

Dominio Mercedes a casa Hamilton, disastro Ferrari

Lewis comanda dal primo all'ultimo giro davanti al proprio pubblico, mentre il suo compagno di squadra Valtteri Bottas, penalizzato in griglia di partenza, rimonta bene fino alla seconda posizione. Il cedimento finale delle gomme rovina invece la gara delle Rosse: Raikkonen 3°, Vettel 7°

Formula 1 | Mercato piloti

Max Verstappen alla Ferrari? Lo spinge Carlos Sainz...

Nelle ultime settimane hanno ripreso vigore le voci secondo cui il baby fenomeno olandese sarebbe nel mirino di Maranello per la prossima stagione. «Tutto falso», smentiscono dalla Red Bull: e l'impressione è che dietro alle indiscrezioni ci sia il collega spagnolo che vuole fregargli il posto

Dopo un decennio di gare oggi insegue il titolo con il team dei sogni

Dieci anni di Vettel in F1: lo sconosciuto biondino tedesco è diventato l'erede di Schumacher

Era il 17 giugno 2007 quando Sebastian, allora neppure ventenne, disputò il suo primo Gran Premio, arrivando subito la zona punti. Fu l'inizio di una fulminante carriera, fatta di record di precocità, di quattro Mondiali consecutivi con il missile Red Bull e poi, finalmente, della maturità in Ferrari

Il Gran Premio di Monaco arride alla Rossa

Le Ferrari volano anche nelle ultime libere: a Montecarlo la pole è possibile

Sebastian Vettel abbassa ulteriormente di oltre tre decimi il record del circuito stabilito giovedì. A 354 millesimi il suo compagno di squadra Kimi Raikkonen. La prima delle Mercedes è quella di Valtteri Bottas, terzo ad un altro decimo, mentre Lewis Hamilton è solo quinto

Indicazioni incoraggianti per la Rossa nel Principato

Ferrari scatenata a Montecarlo: record e mezzo secondo di vantaggio. Sparita la Mercedes

Sebastian Vettel è il dominatore della seconda sessione di prove libere del Gran Premio di Monaco, stabilendo il nuovo primato della pista. Alle sue spalle, distante ben cinque decimi, c'è la Red Bull di Daniel Ricciardo. La prima delle Frecce d'argento, quella di Lewis Hamilton, è solo ottava

Prima delle due giornate post-Gran Premio a Sakhir

Hamilton si consola con i test: primo davanti alla Ferrari di... Giovinazzi!

Lewis si riprende nelle prove in Bahrein il comando che gli è sfuggito in gara, nonostante un guaio elettrico al primo giro. Il 23enne pugliese, invece, debutta sulla SF70H ed è subito secondo, mentre Vettel si concentra sui collaudi di gomme

La Rossa si prepara al secondo appuntamento stagionale di Shanghai

Sebastian Vettel non canta (ancora) vittoria: «La Mercedes resta favorita»

Il successo nel GP d'Australia è stato «un premio a tutto il nostro lavoro», ma è già archiviato. Ora bisogna affrontare la gara di questo weekend in Cina e non è detto che la Ferrari trionfi di nuovo: «Pista diversa, e la pioggia...»

La Rossa è davanti, ma così gli avversari possono raggiungerla

Ecco l'uomo che svelerà alla Mercedes tutti i segreti della Ferrari

James Allison, ex direttore tecnico della Scuderia, è passato durante l'inverno alle Frecce d'argento. E rischia di dare loro un grosso vantaggio, avendo seguito nelle fasi iniziali il progetto della vettura che si è laureata campione d'inverno

Il video-editoriale per il Diario Motori

Corgnati: le pagelle ai test di F1, com'è andata davvero la Ferrari?

La Rossa promossa con un 7 di incoraggiamento, ma anche con la dovuta prudenza. La Mercedes si merita un 8, ma è ancora lontana dalla perfezione. Ecco i voti del nostro direttore ai primi quattro giorni di prove a Barcellona

Termina la quattro giorni inaugurale delle prove in Spagna

Raikkonen domina anche sul bagnato. Primi problemi per la Mercedes

Come già martedì, Iceman si issa in testa alla classifica anche nell'ultima giornata della prima settimana di test pre-campionato a Barcellona, dedicata alle prove delle gomme da pioggia. E la Freccia d'argento ha guai di affidabilità

Fa discutere la decisione di non rilasciare dichiarazioni

Silenzio stampa Ferrari: in pista vola, fuori tace. Ed è polemica

Nemmeno dopo il positivo debutto nei test pre-campionato della nuova SF70H il presidente Sergio Marchionne ha permesso al suo pilota Sebastian Vettel di parlare: bisognerà aspettare mercoledì. E la stampa e i tifosi si ribellano