6 dicembre 2019
Aggiornato 05:30

Le Ferrari volano anche nelle ultime libere: a Montecarlo la pole è possibile

Sebastian Vettel abbassa ulteriormente di oltre tre decimi il record del circuito stabilito giovedì. A 354 millesimi il suo compagno di squadra Kimi Raikkonen. La prima delle Mercedes è quella di Valtteri Bottas, terzo ad un altro decimo, mentre Lewis Hamilton è solo quinto

MONTECARLO - Sebastian Vettel è il più veloce anche nella terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Monaco in programma domani sul circuito di Montecarlo, sesta tappa del Mondiale di Formula 1. Il tedesco della Ferrari ha fatto segnare il miglior tempo fermando il cronometro a 1:12.395, di oltre tre decimi più veloce rispetto al precedente primato della pista che lui stesso aveva stabilito giovedì. Secondo posto per il compagno di squadra Kimi Raikkonen, staccato di 345 millesimi da Vettel. Di quasi un decimo più lento Valtteri Bottas con la Mercedes, seguito da Max Verstappen con la Red Bull. Solo quinto Lewis Hamilton con l'altra Mercedes, primo dei piloti a non scendere sotto l'1:13 e a poco più di otto decimi da Vettel. Alle sue spalle Daniel Ricciardo, Daniil Kvyat (Toro Rosso), Kevin Magnussen (Haas), Carlos Sainz (Toro Rosso) e Stoffel Vandoorne (McLaren).

Penalizzato Button
Jenson Button, chiamato dalla McLaren a sostituire Fernando Alonso impegnato contemporaneamente nella 500 Miglia di Indianapolis, dovrà invece scontare una penalizzazione di 15 posti sulla griglia di partenza per aver sforato il tetto dei cambi consentiti (è al quinto) sulla power unit. Anche il compagno di squadra, Stoffel Vandoorne, sconterà una penalità di tre posizioni per l'incidente con Felipe Massa nell'ultimo GP di Spagna di cui è stato ritenuto colpevole. Oggi alle 14 il via delle qualifiche.

(Fonte: Askanews)