25 giugno 2017
Aggiornato 02:00
> <
RSS

Ansia crescente per la salute in Italia

Un miliardo di euro in più in un anno uscito dalle tasche degli italiani, per un totale di 33 miliardi nel 2014 (+2% rispetto all'anno precedente). A tanto ammonta la spesa sanitaria «out of pocket». Mentre la spesa sanitaria pubblica supera i 110 miliardi di euro. Ma tutto ciò non cura l'incertezza degli italiani sulla salute.

Pensioni, cosa resterà ai giovani?

La sentenza della Consulta ha creato un buco da 12 miliardi di euro nelle casse dello Stato e rischia di aggravare il conflitto intergenerazionale per le contribuzioni pensionistiche. E' davvero giusto, in questo momento, fare appello all'equità sociale se per molti giovani la pensione sarà solo un miraggio?

Ecco le proposte per migliorare il nostro welfare

Informare in modo trasparente gli italiani sulla propria situazione previdenziale, ridefinire i livelli essenziali di assistenza e affrontare il tema della non autosufficienza, incentivando soluzioni di carattere mutualistico: sono le proposte del forum Ania-consumatori, che ha definito un ventaglio di ipotesi di intervento sul welfare.

Nascono pochi bimbi, ma l'infertilità si cura

L'Italia è afflitta dal grave problema della bassa natalità. E la scarsa propensione degli italiani ad avere figli è ricondotta principalmente a motivazioni economiche (75,3%). Il 75% degli specialisti è convinto che la crisi economica scoraggi le coppie che devono ricorrere alla procreazione medicalmente assistita. Ma la crisi non è l'unico problema.

> <