20 ottobre 2019
Aggiornato 23:30
MotoGP | Gran Premio di Francia

Aprilia, Aleix Espargarò buon nono a Le Mans

Lo spagnolo della casa di Noale chiude nella top ten una gara tutta in rimonta. Male il suo compagno di squadra Scott Redding, vittima di una scivolata

MotoGP | Gran Premio di Francia

Quarta fila dopo una scivolata per Espargarò

L'errore del pilota spagnolo impedisce alla Aprilia di migliorarsi nelle qualifiche di Le Mans. Scott Redding si ferma all'ottava linea dello schieramento di partenza

MotoGP | Gran Premio di Francia

Aprilia subito nei primi dieci con Espargarò

Buon feeling e accesso provvisorio alla fase finale delle qualifiche per il pilota spagnolo, fresco di rinnovo con la casa di Noale, che chiude il venerdì nono

Per trionfare è disposto a rischiare tutto

Quella caduta di Valentino Rossi: «Ho sbagliato io, ma Vinales mi ha fregato»

Il Dottore non cerca alibi, ma forse un motivo per quell'inspiegabile scivolata che lo ha messo fuori gioco all'ultimo giro del GP di Francia c'è: Se lui non avesse tagliato la chicane, recuperando il mio vantaggio, non avrei commesso quell'errore. Sentivo di poter vincere e ci ho provato»

Gara da dimenticare per il Dottore e Magic Marc

Marc Marquez e Valentino Rossi, i due rivali finiscono a terra: «Siamo tutti umani»

Grandi avversari, ma uniti dallo stesso destino nel Gran Premio di Francia: entrambi cadono e raccolgono zero punti, perdendo terreno prezioso in classifica mondiale: «Anche noi possiamo sbagliare». Ma forse anche la loro soluzione sarà la stessa: la gomma anteriore più rigida

La rivelazione dell'anno venera il fenomeno di Tavullia

Johann Zarco, il podio è solo l'inizio: «Prenderò il posto di dio Valentino Rossi»

Come all'esordio in Qatar, anche di fronte al suo pubblico a Le Mans il 26enne francese è subito scattato in testa. E stavolta non ha sbagliato lui, ma il Dottore, aprendogli le porte del secondo posto dopo sole cinque gare in MotoGP. Chissà che un giorno non gli ceda pure la moto...

Uno zero che lo fa precipitare al terzo posto in classifica

Valentino Rossi dalla gioia alla disperazione: «Era la gara perfetta. Poi ho sbagliato...»

Mai come a Le Mans quest'anno il Dottore era arrivato vicino al successo. Aveva costruito la corsa con sapienza tattica invidiabile, superando Maverick Vinales al penultimo giro. Poi, a poche curve dal traguardo, prima il lungo e poi la caduta: «Non abbiamo capito cosa sia successo»

Piazzamenti preziosi per la Rossa a Le Mans

Ducati meglio del previsto: Andrea Dovizioso sfiora il podio, Jorge Lorenzo rimonta

Gli avversari cadono, la Desmosedici resta in piedi: così Desmodovi riesce ad arrivare quarto a soli undici secondi dalla vetta, mentre Por Fuera risale dal sedicesimo al sesto posto finale. Ma non c'è piena soddisfazione: «Dobbiamo continuare a migliorare la nostra moto»

Il video-editoriale per il Diario Motori

Beltramo: Che peccato Valentino Rossi, poteva essere una gara leggendaria

Il Dottore c'è, anche se stavolta gli è andata male: con questo doppio errore a Le Mans scivola terzo in classifica generale. Strepitoso il secondo posto dell'idolo di casa Johann Zarco, che solleva un dubbio: è lui più forte di Vale e di Maverick Vinales o la Yamaha 2016 non è peggio della 2017?

Bravo ma sfortunato il portacolori della casa di Noale

Il motore Aprilia si rompe e rovina la più bella rimonta di Aleix Espargaro

Il pilota spagnolo costretto al ritiro mentre era protagonista di uno dei recuperi più belli della stagione, che dalla diciottesima piazza di partenza lo aveva portato fino all'ottava. Gara positiva, invece, per il suo compagno di squadra Sam Lowes, che centra la zona punti per la prima volta

Colpo di scena finale nel Gran Premio di Le Mans

Vinales primo in Francia e nel Mondiale. Cadono Valentino Rossi e Marquez

Il Dottore era in testa ad un giro dalla fine, ma la pressione del suo compagno di squadra lo ha indotto ad un doppio errore che prima gli ha fatto perdere la vittoria e poi la stessa gara. Stessa fine anche per Marc, sul podio salgono dunque Johann Zarco e Dani Pedrosa

Alle 14 il via del Gran Premio di Francia

La Honda non è spacciata: Marc Marquez comanda il warm up

Battuta ieri in qualifica, la moto di Tokyo conferma di avere un buon passo gara con il miglior tempo dello spagnolo alla domenica mattina. Alle sue spalle le due Yamaha satellite di Folger e Zarco. Quelle ufficiali sono quarta con Maverick Vinales e ottava con Valentino Rossi

Atmosfera di alta tensione alla Rossa

Jorge Lorenzo, il solito attaccabrighe: litiga con un altro pilota e con il suo boss

Basta che la sua Ducati torni in fondo alla griglia di partenza per rivedere il Por Fuera nervoso che conosciamo ormai da anni. Prima, in commissione sicurezza, volano insulti con il collega Jack Miller, poi nel suo box battibecca con il team manager Davide Tardozzi

Le moto di Tokyo costrette a inseguire in Francia

Cucù, il dominio Honda non c'è più. Marc Marquez: «A Le Mans facciamo fatica»

A sole due settimane dal monopolio di Jerez, il rapporto di forze con la Yamaha si è ribaltato: «Questa non è una pista adatta a noi», ammette il campione del mondo, solo quinto nelle qualifiche di oggi. E il vincitore dell'ultima gara, Dani Pedrosa, non va oltre il tredicesimo posto

Il video-editoriale per il Diario Motori

Beltramo: La pole era alla portata di Valentino Rossi, ma ora si gioca la vittoria

Un sabato di qualifiche sorprendente, movimentato, divertente e interessante si conclude con un trio di Yamaha davanti a tutti. Il Dottore manca il miglior tempo solo per via del traffico, ma sulla carta dovrebbero essere le moto di Iwata a contendersi il successo domani

La pista di Le Mans si dimostra amica della moto in blu

Maverick Vinales e Valentino Rossi ritrovano il sorriso: «Qui la Yamaha va forte»

Il duo della casa di Iwata cancella il fine settimana nero di Jerez con una doppietta in qualifica: divisi da un decimo, e solo perché il Dottore ha trovato traffico nel suo giro buono. Entrambi possono puntare alla vittoria, ma dietro di loro c'è anche la terza M1 del padrone di casa Zarco

Il suo compagno di squadra Andrea Dovizioso, invece, è sesto

La magia è già finita: Jorge Lorenzo torna in fondo alla griglia

Due settimane fa conquistava il suo primo podio con la Ducati a Jerez. Oggi, a Le Mans, è bastata qualche goccia di pioggia in mattinata per tagliarlo fuori dalla fase finale delle qualifiche. Così Por Fuera sarà costretto a partire dalla sedicesima piazzola domani in gara

Sesta la migliore delle Ducati, quella di Andrea Dovizioso

Yamaha domina le qualifiche: Maverick Vinales in pole, Valentino Rossi subito dietro

La casa di Iwata si riscatta subito dal disastro di Jerez: tutta sua la prima fila della griglia di partenza del Gran Premio di Francia, completata anche dal satellite Johann Zarco. Marc Marquez è solo quinto dopo essere anche finito per terra nei minuti iniziali della sessione

Il Dottore migliore dei big al sabato mattina del GP di Francia

Valentino Rossi meglio di Marquez e Vinales. Le Ducati e Pedrosa in pre-qualifica

La pista di Le Mans è ancora umida all'inizio della terza sessione di prove libere, ma si va gradualmente asciugando, finché i piloti possono montare le gomme slick solo verso fine turno. E nei minuti conclusivi cambia tutto: in testa Scott Redding, ultimo Jorge Lorenzo a sei secondi

Il video-editoriale per il Diario Motori

Beltramo: Che il meteo francese ce la mandi buona

Oggi la pioggia ha regalato due sessioni di prove libere poco significative sul fronte dei risultati. Ma domani il cielo dovrebbe tornare sereno e quindi, con la pista di Le Mans finalmente asciutta, i valori in campo della MotoGP potrebbero risultare nuovamente modificati

Il tricolore domina la top five a Le Mans

Andrea Dovizioso, Danilo Petrucci, Andrea Iannone: gli italiani re della pioggia

Nel secondo turno di prove libere del pomeriggio di venerdì, su una pista di Le Mans inondata di acqua, i nostri portacolori fanno la differenza con la loro guida: Desmodovi è primo, Petrux terzo, il Maniaco quinto. L'altra Ducati di Jorge Lorenzo, invece, annaspa nelle retrovie

E domani a Le Mans dovrebbe tornare l'asciutto

Marc Marquez nella pioggia ci sguazza. Ma anche Valentino Rossi «non va così male»

Il campione del mondo è l'unico dei big a inserirsi nelle prime posizioni in una giornata bagnata di prove libere: secondo in entrambe le sessioni. Il Dottore è ottavo e il suo compagno di squadra Maverick Vinales decimo, ma la Yamaha ne approfitta per trovare il giusto assetto

Le Yamaha di Maverick Vinales e Valentino Rossi solo ottava e decima

Davanti c'è Andrea Dovizioso, tre italiani nei primi cinque a Le Mans

La pista francese resta bagnata anche nella seconda sessione di prove libere e ne approfittano i nostri portacolori: dietro a Desmodovi si piazzano Danilo Petrucci, terzo, e Andrea Iannone, quinto. A parte Marc Marquez, secondo, gli altri big sono tutti molto lontani in classifica

Marc Marquez secondo, Valentino Rossi ottavo, Maverick Vinales decimo

Nelle prove libere di Le Mans protagonista l'acqua... e i big annaspano

Il freddo e il cielo coperto non hanno consentito alla pista di asciugarsi in tempo dopo gli acquazzoni di ieri e così gran parte della prima sessione si svolge con l'asfalto umido. Solo sul finale qualcuno azzarda le gomme da bagnato: ne approfitta Jack Miller per conquistare la testa

Mentre lui è a Le Mans, il suo pensiero è rivolto al collega

Valentino Rossi «sotto shock» per il terribile incidente del suo amico Nicky Hayden

Se tutto il mondo del motociclismo è stato comprensibilmente colpito dallo schianto del campione americano, uno dei più scossi è senza dubbio il Dottore, che del Kentucky Kid è stato per anni compagno di squadra: «Un vero figo, spero che tutto si risolva per il meglio»

Il video-editoriale per il Diario Motori

Beltramo: A Le Mans con la testa a Nicky Hayden

Mentre in Francia inizia il weekend del Gran Premio, tutto il mondo delle due ruote pensa al povero campione investito ieri mentre si allenava in bicicletta e ora ricoverato all'ospedale di Cesena. A lui hanno rivolto parole dolci tutti i suoi ex colleghi durante la conferenza stampa

Domani la MotoGP inizia il weekend del Gran Premio di Francia

A Le Mans Yamaha favorita. O no? Valentino Rossi «non sa cosa aspettarsi»

Sulla carta l'aderenza aumentata e la temperatura diminuita dovrebbero evitare un bis del disastro di Jerez. Ma l'esperienza ha insegnato al Dottore che non si possono più fare pronostici alla vigilia: «Di solito qui siamo sempre andati forte, ma non posso esserne certo»

Pista, orari, dati della seconda tappa europea della stagione

La scheda: tutto ciò che c'è da sapere sul GP di Francia

Il Motomondiale scende in pista questo fine settimana sul circuito di Le Mans, dove l'anno scorso arrivò la doppietta Yamaha con Jorge Lorenzo e Valentino Rossi e il primo podio di Maverick Vinales in MotoGP. La gara come di consueto è in programma domenica alle ore 14

Il video-editoriale per il Diario Motori

Beltramo: Perché il GP di Le Mans è fondamentale per Valentino Rossi

Pur essendo ancora in testa alla classifica mondiale, il Dottore viene da una gara di Jerez piuttosto difficile, proprio sulla pista dove un anno fa vinse dalla pole position. In Francia è obbligatorio invertire la rotta, perché contro si ritrova una Honda competitiva con entrambi i piloti

Aumenta la fiducia e la competitività della Rossa

Jorge Lorenzo carica la Ducati verso Le Mans: «Il podio è solo l'inizio»

Il primo piazzamento di prestigio nel suo Gran Premio di casa in Spagna ha convinto il campione maiorchino del potenziale della sua Desmosedici. Che ora intende confermare nella prossima tappa in Francia: «Qui ho vinto diverse volte e ora sento la moto sempre più mia»

Qui Valentino ha vinto per ben tre volte in MotoGP

Yamaha «ottimista» per Le Mans: i buoni motivi per credere nel riscatto di Rossi e Vinales

Temperature basse e asfalto rinnovato di fresco: ovvero, condizioni diametralmente opposte a quelle che hanno provocato il disastro di Jerez. E poi, i dati preziosi raccolti nei test delle ultime settimane sia in Spagna che qui in Francia. Per questo la casa di Iwata spera in una pronta rivincita

Continua la crescita del marchio italiano in MotoGP

I test danno fiducia alla Aprilia: «A Le Mans la moto si esalterà»

La casa di Noale fa rotta verso il Gran Premio di Francia con l'obiettivo di cogliere i frutti della crescita evidenziata nella prima parte della stagione. Un punto a favore sono le prove compiute dai due piloti Aleix Espargaro e Sam Lowes sulla pista transalpina alcune settimane fa

Tra i candidati alla vittoria anche Dani Pedrosa

Marc Marquez vede il Mondiale: «È sempre più vicino»

La doppietta della sua Honda nell'ultimo GP a Jerez galvanizza il campione del mondo, ora distante soli quattro punti dalla vetta. Ma, nella prossima tappa francese di Le Mans, il circuito recentemente riasfaltato potrebbe ribaltare ancora i valori in campo: «Difficile fare previsioni»