19 settembre 2018
Aggiornato 11:00

Ranieri riparte dal Nantes per costruire un nuovo Leicester

L’allenatore romano, dopo aver ottenuto la speciale deroga dei vertici federali francesi, riparte dalla Ligue 1 in una formazione in crescita e con discrete ambizioni. Il paragone con gli ex campioni d’Inghilterra risulta scontato dopo il miracolo di un anno fa

Milanesi beffate, Tolisso va al Bayern Monaco

Trasferimento in Baviera ad un passo per il centrocampista francese del Lione, inseguito da Inter e Milan, ma anche da Juventus e Napoli. Il club tedesco, invece, ha anticipato la concorrenza italiana portando il transalpino in Bundesliga

Milan, nuova pista tutta francese per il centrocampo

Con l’acquisto di una mezz’ala come Kessié ormai alle porte, la società rossonera si guarda notoriamente intorno alla ricerca di un vero e proprio mediano da piazzare davanti la difesa. L’obiettivo numero uno resta Biglia, ma secondo la Gazzetta dello Sport il nome nuovo sembra essere quello di Tolisso dell’Olympique Lione.

Niang: errori e promesse, ma il Milan di Montella convince

La sconfitta incassata all’Olimpico contro una Roma cinica e spietata non intacca il gran lavoro svolto dal tecnico rossonero, vanificato dall’ennesimo errore dal dischetto del francese. Stupisce che malgrado i numeri tutt’altro che confortanti (4 errori su 7), Niang sia stato ancora una volta preferito a Lapadula.

A Nizza è Balotelli-mania

Se la squadra della Costa Azzurra è in testa al campionato francese con ben sei punti di vantaggio sul Monaco e il Psg, le prestazioni di SuperMario non sono da meno: l'ex Milan ha messo a segno sette reti. Intanto Neymar debutta come attore al cinema con Vin Diesel.

Mercato: l’asse Milano-Parigi è sempre più caldo

Il Paris Saint Germain, dopo il tentativo appena abbozzato in estate, potrebbe rifarsi sotto già a gennaio per strappare Carlos Bacca al Milan. Sull’altro piatto della bilancia potrebbe finire Ben Arfa, arrivato a Parigi in estate dal Nizza ma già in rotta di collisione con il nuovo tecnico del Psg Emery.

Video

Ibrahimovic annuncia su Twitter l'addio al Psg

L'attaccante svedese ha scelto i social network per comunicare il divorzio dalla squadra parigina dopo quattro anni di presenza in Francia: «Sono venuto come un re, me ne vado come leggenda».

Ibrahimovic-Milan, questa è la volta buona

Il Benjamin Button del calcio mondiale rinnova la sua promessa d’amore al Milan, ma perché si concretizzi questo sensazionale ritorno a casa occorre che la società (nelle nuove mani cinesi o ancora in quelle di Berlusconi) metta a punto in fretta un progetto per riportare il club di via Aldo Rossi ai successi che merita.

E ora chi fermerà il Milan?

Il Milan lancia la sfida alle grandi del campionato in lotta per un posto Champions. Honda, Montolivo, i due terzini e bomber Bacca coprono i disastri dello spaurito Bertolacci e dell’inappetente Balotelli. Alla fine le urla di Mihajlovic scuotono San Siro dalle fondamenta ma i tre punti contro il Genoa sono preziosi.

Milan, che intrigo attorno a El Shaarawy

L’azzurro, ceduto in estate al Monaco con la formula del prestito con diritto di riscatto (obbligatorio dopo 25 presenze) è entrato in rotta di collisione con il suo allenatore Jardim che non sembra apprezzarlo: «Stephan non ha il livello fisico per giocare tre gare di fila». E intanto si profila un intreccio con la Lazio disposta ad offrire Keita.

Milan, via al restyling della difesa

La difesa rossonera, malgrado le ultime prestazioni incoraggianti, è uno dei reparti che maggiormente necessita di opportuni ritocchi. Urge soprattutto un partner all’altezza per Alessio Romagnoli e il nome giusto sembra essere quello di Mammana, giovanissimo centrale argentino del River Plate. Ma a Milanello continua a tenere banco la questione De Sciglio.

Dalla Francia ancora veleno su Ibra: il Milan è pronto all’offensiva

Dopo la dichiarazione di France Football dello scorso giugno in cui si invitava Ibrahimovic ad andar via, la prestigiosa testata transalpina e tornata a colpire lo svedese attraverso un sondaggio sul miglior straniero della storia in Ligue 1: «Zlatan n'est pas le N°1». Il Milan segue con attenzione lo sviluppo della vicenda, pronto ad accogliere a braccia aperte il centravanti.

Milan, sorpresa nella notte: è addio a El Shaarawy

Colpo di scena nella notte: il faraone sembra vicinissimo al passaggio al Monaco per un cifra vicina ai 20 milioni di euro. La trattativa, condotta nel più assoluto riserbo, sarebbe già alle strette finali e quella di oggi potrebbe essere l’ultima giornata di El Shaarawy a Milanello. Adesso tutto su Romagnoli, Ibrahimovic e un altro centrocampista.

Dopo Ibra va ko anche Lavezzi

L'attaccante argentino ha riportato un infortunio muscolare a una coscia che lo ha costretto a lasciare il campo al 13' del primo tempo.

Anche i ricchi piangono: in Europa crollano le big

Manchester United e Liverpool sconfitte in Inghilterra, Borussia Dortmund in Germania; ma stentano anche Bayern Monaco, Paris Saint Germain, Atletico Madrid e Manchester City. Reggono solo Barcellona e Chelsea, rispettivamente prime in Liga e in Premier. Mourinho però deve difendersi dalle accuse di Pellegrini: «Allena una piccola squadra capace solo di difendersi».

Fuochi d’artificio in Europa: Ibra torna e fa tripletta, il Real Madrid ne prende 4

Giornata pirotecnica nei principali campionati continentali. Balotelli esordisce con il Liverpool e i Reds vincono 3-0 in casa del Tottenham. In Ligue 1. Ibrahimovic segna tre reti nella cinquina del Psg al St. Etienne. Grandi emozioni in Liga dove il Real di Ancelotti perde 4-2 a San Sebastian, il Barcellona vince ma perde Messi e l’Atletico Madrid ufficializza l’acquisto di Cerci.

Clamoroso dalla Francia: c’è la Roma su Rabiot

La vigilia della prima di campionato per la Roma è scossa dalla notizia che rimbalza dalla Francia: secondo l’Equipe, la Roma avrebbe convinto il Psg a cedere Rabiot per 15 milioni di euro. Garcia intanto è pronto all’esordio: «Abbiamo ancora dei problemi ma la rosa è ampia».

Testata Brandao a Thiago Motta, aperta un'inchiesta

Secondo quanto riportato da Europe 1, l'ex giocatore di Barcellona, Genoa e Inter - che le immagini televisive avevano ripreso sanguinante - è stato ascoltato dalla polizia giudiziaria parigina, titolare dell'inchiesta.

Van Gaal «stecca» alla prima

Ki Sung-Yueng e Sigurdsson affondano il Manchester United nella prima di campionato a Old Trafford. Vittoria amara per il Paris Saint Germain che supera il Bastia 2-0 nella seconda giornata del campionato francese ma è costretto a rinunciare a Zlatan Ibrahimovic per infortunio.

Di Maria-Psg, il matrimonio non s'ha da fare

Nel corso della presentazione del difensore brasiliano David Luiz, il presidente del club francese Al-Khelaifi blocca la trattativa con il Real Madrid per Angel Di Maria: «Abbiamo parlato con Perez ma il giocatore è troppo caro».

Supercoppa di Francia al PSG

Battendo 2-0 il Guingamp, il Paris Saint Germain ha vinto la Supercoppa di Francia, primo trofeo di stagione, disputato per ragioni di marketing a Pechino. Mattatore dell'incontro Zlatan Ibrahimovic che ha segnato entrambe le reti del successo al 9' ed al 20' del primo tempo.Battendo 2-0 il Guingamp, il Paris Saint Germain ha vinto la Supercoppa di Francia, primo trofeo di stagione, disputato per

Ranieri contro il PSG: «I veri campioni siamo noi»

Il tecnico italiano attacca il Paris Saint Germain: «Il mio Monaco ha rispettato le regole del fair play finanziario, loro no». Sul fronte parigino, il presidente Al Khelaifi blinda Cavani. Il ct dell’Olanda van Gaal smentisce le voci sullo United: «Niente di vero».

Lewandowski al Bayern. PSG: pronti 400milioni per Messi

L'attaccante polacco del Borussia Dortmund sarà un giocatore del Bayern Monaco di Pep Guardiola a partire dalla prossima stagione sportiva. Intanto il Psg sarebbe pronto a fare follie per strappare Lionel Messi a Barcellona. Un'operazione da 400 milioni di euro svelata dalla stampa spagnola

E' Beckham il calciatore più ricco al mondo

Il centrocampista inglese, nonostante da gennaio sia passato al Psg dove fino a giugno non guadagnerà nulla, guida la classifica con un patrimonio di 175 milioni di sterline, pari a quasi 200 milioni di euro. Seguono Messi e Ronaldo

Thiago Motta al Psg: Grazie a Moratti se sono qui

L'italobrasiliano ringrazia i nerazzurri per il passaggio al club francese: La Ligue 1 è un campionato di buon livello, per me è un sogno arrivare al Psg dove hanno giocato tanti brasiliani come Leonardo, Ronaldinho e Rai

PSG-Ancelotti, oggi riprende la trattativa

Ieri incontro di oltre 5 ore. Ancelotti dovrebbe firmare un contratto di due anni e mezzo con un ingaggio tra i 6 e i 7 milioni che lo farebbe diventare l'allenatore più pagato nella storia della Ligue 1