24 settembre 2020
Aggiornato 22:30
Calciomercato Milan

Milan, nuova pista tutta francese per il centrocampo

Con l’acquisto di una mezz’ala come Kessié ormai alle porte, la società rossonera si guarda notoriamente intorno alla ricerca di un vero e proprio mediano da piazzare davanti la difesa. L’obiettivo numero uno resta Biglia, ma secondo la Gazzetta dello Sport il nome nuovo sembra essere quello di Tolisso dell’Olympique Lione.

Milano – Giorno nuovo prospetto nuovo che circola nell’ambiente rossonero. Stando a quanto riportato dalla Rosea, Mirabelli avrebbe messo occhio su una pista alternativa al laziale Biglia. Si tratterebbe del francese Tolisso, in uscita dal Lione, sul quale però ci sarebbe eventualmente da battere la concorrenza di – manco a dirlo – Juventus e Inter. 

Costi alti
Corentin Tolisso si è posto all’attenzione del calcio europeo in particolare in questa stagione, nella quale si è propriamente consacrato e messo in mostra, anche grazie a un cammino in Europa League dei francesi arrestatosi solo in semifinale. Il classe ’94 è in scadenza con i transalpini nel 2020, ed ha una valutazione base che si aggira sui 30 milioni di Euro. Ma i francesi non si opporrebbero di fronte a una cospicua offerta. Si parla di cifre minime intorno ai 35 milioni di Euro, somme che non hanno ancora convinto la Juve (sul giocatore da diversi mesi) a sferrare l’attacco decisivo. Ecco che allora dopo l’Inter, anche il Milan prova a inserirsi.

I numeri del francese
Parlavamo appunto della consacrazione di quest’anno di Tolisso. Non sono infatti assolutamente da ignorare gli 8 gol messi a referto in Ligue 1, corredati da 5 assist. Non male per un fresco ventiduenne, che ha fatto parlare di sé appunto anche in campo europeo: prima con le due reti e un assist nel girone di Champions, poi con altre due marcature e un’ulteriore assistenza in Europa League. Insomma un calciatore dal grande affidamento e con prospettiva di crescita davvero interessanti, del quale se ne sentiranno molte per tutta l’estate. Sempre che qualcuno, magari il Milan, decida di muoversi con passo deciso.