26 maggio 2019
Aggiornato 09:30
Formula 1

Ferrari o Mercedes: dove finirà Daniel Ricciardo?

Il suo contratto con la Red Bull scade a fine 2018, proprio come quelli di Kimi Raikkonen e Valtteri Bottas: così il 28enne australiano è già al centro del mercato piloti che conta

Mercato piloti F1

Ferrari e Mercedes fregate: Verstappen non si muove

Era diventato uno degli uomini mercato più ambiti da tutti i top team. Fino ad oggi, perché il baby fenomeno olandese ha deciso di restare alla Red Bull fino al 2020

Formula 1

Ricciardo e Verstappen: Red Bull li blinda, Mercedes e Ferrari li tentano

I due piloti dei Bibitari sono i pezzi pregiati del mercato, sogni proibiti degli altri due top team. I loro contratti scadono rispettivamente a fine 2018 e 2019: «Ed è comprensibile che vogliano guardarsi intorno», conferma il plenipotenziario Marko. Ma il team principal Horner vuole riconfermarli fino al 2020

Formula 1

Ricciardo e Verstappen: i prossimi piloti di Ferrari e Mercedes?

Daniel e Max sono in scadenza di contratto a fine 2018, e non vogliono più restare in una squadra, la Red Bull, che non consente loro di lottare per il Mondiale. Negli altri due top team, intanto, nel 2019 si libereranno i sedili di Kimi Raikkonen e Valtteri Bottas. Così si compone il puzzle del mercato piloti...

Formula 1

Ferrari o Mercedes, chi vincerà il Mondiale? La F1 si divide

Da una parte chi scommette sul grande lavoro svolto a Maranello e sulla forza mentale di Sebastian Vettel. Dall'altra chi crede nelle risorse di sviluppo tecnico delle Frecce d'argento. Una cosa è certa: la seconda metà della stagione si gioca sul filo, e i valori in campo cambieranno di GP in GP

Formula 1 | Regolamenti

La rivolta di team e tifosi contro Halo (che piace alla Ferrari)

Milioni di appassionati in tutto il mondo non accettano l'introduzione obbligatoria della gabbia di protezione dell'abitacolo a partire dalla prossima stagione. E con loro si schierano anche i boss delle principali scuderie (tranne la Rossa). Così la Federazione è costretta a giustificarsi

Formula 1 | Mercato piloti

La Ferrari propone a Vettel un rinnovo multimilionario. E a Raikkonen...

La Rossa si muove per riempire i sedili per il 2018. La prima scelta è quella di confermare Sebastian: sul tavolo c'è un contratto triennale da 120 milioni. Ma il pilota tedesco insiste perché venga prolungato anche l'accordo di Kimi, al quale di milioni ne sono stati offerti solo cinque

Formula 1 | Mercato piloti

Max Verstappen alla Ferrari? Lo spinge Carlos Sainz...

Nelle ultime settimane hanno ripreso vigore le voci secondo cui il baby fenomeno olandese sarebbe nel mirino di Maranello per la prossima stagione. «Tutto falso», smentiscono dalla Red Bull: e l'impressione è che dietro alle indiscrezioni ci sia il collega spagnolo che vuole fregargli il posto

Formula 1 | La polemica

Perfino la Mercedes difende Vettel: «Non l'ha fatto apposta»

Nella guerra verbale scatenatasi dopo la ruotata di Seb a Lewis Hamilton si schierano anche le rispettive squadre. E clamorosamente il team principal delle Frecce d'argento, Toto Wolff, non prende le parti del suo pilota: «Il ferrarista ha commesso un errore di valutazione, non si è scontrato di proposito»

La Rossa al centro del valzer dei volanti

Mercato piloti Ferrari: Vettel non ha fretta, Raikkonen minacciato da un giovane

Se per Sebastian il rinnovo sembra ormai una formalità (e se ne parlerà in estate), il sedile di Kimi inizia a scottare. Colpa di Max Verstappen, da tempo il sogno proibito del presidente Sergio Marchionne, che deluso dalla Red Bull non vede l'ora di lasciarla. E il suo contratto non pare più così blindato...

Come si presenta il Cavallino rampante al via del quarto Gran Premio

Ferrari verso la Russia con uno svantaggio tecnico e un vantaggio umano

A Sochi farà più freddo: sulla carta, un punto a sfavore della Rossa per quanto riguarda la gestione delle gomme. Ma queste previsioni non spaventano un Sebastian Vettel ritrovato, che secondo molti è la vera arma in più della Scuderia

Ancora tutti da definire i rapporti di forza in Formula 1

Ferrari, frena l'entusiasmo: Mercedes e Red Bull si stanno nascondendo

La Rossa di Maranello è stata la sorpresa di questi primi test pre-campionato a Barcellona. Ma i diretti rivali non hanno ancora scoperto tutte le loro carte. «Abbiamo solo scherzato, questa non è la vera macchina», sorride Lauda

Il quattro volte iridato in uscita da Maranello

La Mercedes confessa: vuole fregare Sebastian Vettel alla Ferrari

Lo ammette il team principal Toto Wolff: «Lo stiamo valutando per il 2018». Valtteri Bottas firmerà infatti un contratto per una sola stagione, mentre tra due anni le Frecce d'argento vogliono un altro campione. Magari tedesco

Coda di polemiche dopo la gara messicana

Lo scontro Vettel-Verstappen diventa guerra Ferrari-Red Bull

Schermaglie in gara e penalizzazioni a pioggia: il discusso finale del Gran Premio del Messico ha scatenato la battaglia tra i due piloti e le loro squadre, in pista e fuori. Così i bibitari si scagliano contro il loro storico campione

La battaglia per la piazza d'onore della Formula 1

La Red Bull dichiara guerra alla Ferrari: «Domenica la superiamo»

Nell'ultimo Gran Premio in Ungheria si sono avvicinati ad un solo punto. Questo weekend, in Germania, i bibitari si preparano a scavalcare la Rossa al secondo posto della classifica mondiale: «Un risultato enorme», secondo il boss

La Rossa al centro del mercato piloti

Ferrari, è il mese decisivo per il futuro di Kimi

Le sue quotazioni crescono. Un po' perché ora è a pari merito con il compagno di squadra Sebastian Vettel in classifica iridata. Un po' perché le alternative scarseggiano: le prime scelte sono state tutte blindate dalla Red Bull

Il più giovane vincitore di sempre

Vincere un GP a 18 anni: Verstappen, è nata una stella

Max si aggiudica la sua gara di debutto in Red Bull: «Non ci posso credere, io puntavo al podio». E inizia una striscia che promette di proseguire con molti altri successi in futuro: «Penso solo a correre e a divertirmi»

Cambio pilota in Formula 1

Il doppio incidente con Vettel costa caro a Kvyat: silurato

Il russo della Red Bull, protagonista negli ultimi due Gran Premi degli scontri al via con il ferrarista, sarà retrocesso alla Toro Rosso a partire dalla prossima gara in Spagna. Al suo posto promosso il promettente Max Verstappen

Rivoluzione in vista

Oggi si decide il futuro della Formula 1

Si riunisce a Ginevra lo Strategy group della Federazione, incaricato di scrivere il nuovo regolamento tecnico dal 2017 in poi. La proposta prevede motori più potenti e telai che sviluppino più carico aerodinamico

Rivoluzione a metà

La Red Bull resta in Formula 1, ma cambia motore

Dopo mesi di incertezza, gli ex quattro volte campioni del mondo ufficializzano i propri piani per il prossimo anno: niente ritiro, ma una nuova marchiatura per i propulsori. Che però resteranno forniti dalla solita Renault

Scontro diretto in Formula 1

Guerra dei motori, Ferrari beffa (finalmente) la Mercedes

Una prima, piccola soddisfazione nel derby dei propulsori: per il prossimo anno, gli ex campioni del mondo della Red Bull scelgono la fornitura di Maranello contro quella delle frecce d'argento. Che ripiegheranno sulla piccola Manor

Scenari futuri

Ferrari, Mercedes, Red Bull: in F1 è valzer di motori

Il fallimento in pista dell'attuale motorista Renault sta portando le «lattine» a guardarsi intorno per cercare un nuovo fornitore di propulsori dal 2017. E i favoriti sembrano essere proprio i due diretti rivali nella lotta al titolo mondiale

Retroscena in Formula 1

Ferrari, proposta indecente alla Red Bull

Sergio Marchionne approccia lo storico team rivale e gli offre una fornitura di motori, ma le 'lattine' rispondono: no, grazie. Anche se la loro relazione con l'attuale motorista, la Renault, è sempre più in crisi

Aggiornamenti tecnici

Ferrari, al Gran Premio del Canada un motore più potente

Per la SF15-T è stato sviluppato un propulsore che riduce a soli 15 cavalli il distacco dalla rivale Mercedes. Un'arma importante sui lunghi rettilinei del circuito di Montreal, che questo weekend ospiterà la Formula 1

Scenari sportivi

Red Bull: «O la Audi entra in Formula 1 o ci ritiriamo»

I quattro volte campioni del mondo non ne possono più del motore Renault. E lanciano l'ultimatum. La casa dei quattro anelli, intanto, ragiona seriamente sul suo ingresso nel campionato: «È un'opzione», ammette il presidente Stadler

I delusi dell'inizio di stagione in Formula 1

La Red Bull getta la spugna, la McLaren ci crede

I due storici team sono stati frenati nei primi GP dai problemi ai loro motori. Le «lattine» si rassegnano: «La nostra stagione è già finita». La squadra di Alonso, invece, punta in alto: «Arriveremo presto in zona punti»

Addetti ai lavori e illustri ex concordano: «Improbabile un bis»

La Formula 1 frena gli entusiasmi Ferrari: «Non vinceranno più»

L'analisi di piloti e capisquadra dopo il successo di Sebastian Vettel al Gran Premio di Malesia: «Merito delle gomme e del motore. Ma la Mercedes resta favorita». Intanto le frecce d'argento, comunque, corrono ai ripari

Formula 1 | Il dominio tedesco potrebbe presto finire

Mercedes inizia a tremare: «La Ferrari ci raggiungerà»

Il boss dei campioni del mondo è convinto: «Solo questione di tempo». E Maurizio Arrivabene sprona i suoi: «Il secondo posto non ci basta, vogliamo vincere». E se le frecce d'argento non fossero imbattibili?

Formula 1 | Fuori pista continua la battaglia dopo il Gran Premio d'Australia

Tutti contro la Mercedes: «Hanno imbrogliato»

Le dichiarazioni di Ecclestone scatenano la bagarre: «Sapevano in anticipo come sarebbero stati i nuovi regolamenti». Red Bull chiede di cambiare le norme o lascerà la Formula 1. I tedeschi: «Sapete solo lamentarvi»

Il nostro commento al Gran Premio d'Australia

Questo Mondiale appena cominciato (non) è già finito

Come previsto, la gara inaugurale della stagione 2015 è stata un monologo Mercedes. Ma c'è qualche speranza per lo spettacolo: la lotta vera tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg e la possibile rimonta della Ferrari.

F1 | La prima giornata di prove libere dei rivali della Ferrari

Mercedes vola, ma non le basta: «Possiamo fare di più»

I campioni del mondo sono incontentabili: «Non siamo ancora al 100%». Ma poi ammettono: «La vera lotta sarà tra Hamilton e Rosberg». Tra gli avversari diretti la più in difficoltà è la Red Bull, furiosa per i guai al motore

Formula 1

Red Bull contro Alonso

«Vettel pensa a guidare e lo fa in modo perfetto. Alonso invece è impegnato con la politica e con i commenti divertenti»; parole e musica di Helmut Marko, potente consulente della Red Bull