7 luglio 2020
Aggiornato 04:00
Mettiamo fine ai test sugli animali per le sostanze di abuso

Animali saggi: non bevono, non fumano e non si drogano. La Lav «ricerche prive di fondamento», basta agli esperimenti sugli animali

Sabato 5, domenica 6 marzo 2016, più il fine settimana successivo, la LAV scende in piazza per promuovere la petizione nazionale rivolta al ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Con lo slogan «Aiutali a uscirne», e le uova di Pasqua, si chiede di mettere fine ai test condotti sugli animali per le sostanze di abuso come fumo, alcol e droghe.

Test sugli animali inutili, meglio le colture di cellule

Vivisezione, stop ai test sugli animali e via alle colture cellulari

Un nuovo studio Usa suggerisce che non è necessario utilizzare cavie animali per testare la tossicità di farmaci, additivi alimentari o pesticidi. Alla vivisezione c’è un’alternativa anche migliore nelle colture di cellule in vitro. Il parere della LAV

Tutela animali

Convegno a Roma contro la vivisezione

Al tavolo di confronto sui metodi alternativi alla vivisezione sono previsti gli interventi di Massimo Tettamanti, Candida Nastrucci, Susanna Penco, Fabrizia Pratesi e Claude Reiss. Sarà avviata la raccolta firme per due petizioni «Stop Vivisection»

Animali | Vivisezione

Green Hill, tutti liberi i 2639 beagle

«Sono stati tutti messi in salvo con le ultime operazioni di affidamento che si sono concluse questa settimana per gli ultimi nati»: lo hanno annunciato Lav e Legambiente, custodi giudiziari dei beagle dell'allevamento, nel corso di una conferenza stampa organizzata a Brescia

I dati dell'AIDAA

Vivisezione, da inizio anno test già su 430mila animali

Di questi meno del 30% utilizza i cani mentre le altre sperimentazioni avvengono su altri animali la cui importazione in Italia non è vietata (come non è vietato ad oggi e non lo sarà domani importare i cani) anzi viene favorita dalla nuova legge europea in votazione al Senato

Prosegue l'operazione «libertà»

Green Hill, 400 i beagle già affidati

Brambilla: Andremo avanti finché non ci sarà più neanche un cane. In Lombardia i beagle hanno trovato casa soprattutto nelle province di Lecco, Brescia, Como, Varese, Sondrio, Monza e Brianza. Numerosi altri Cani sono stati affidati in Piemonte e in Veneto

Il caso Green Hill

L'affido dei beagle riprende il 3/8. Ecco perché era stato sospeso

Gli affidi dei beagle salvati da Green Hill riprenderanno domani venerdì 3 agosto presso il «Campo base» allestito da LAV e Legambiente in Viale dell’Artigianato a Montichiari (Brescia). Chiediamo che si presentino solo ed esclusivamente le persone convocate per non rallentare le operazioni

Animali | Vivisezione

Oggi a Roma i primi sei beagle di Green Hill

I cani, 4 cuccioli e due adulti, saranno accompagnati da Milano a Roma da Monica Cirinnà, responsabile delle politiche animali del PD Lazio

Presso il Corpo Forestale dello Stato di Brescia

Green Hill, da venerdì via agli affidi dei beagle

Circa 2400 beagle in cerca di una casa e di una famiglia pronta a prendersi cura di loro. Sono i cani dell’allevamento di Green Hill, la nota azienda di Montichiari (Brescia) sequestrata la scorsa settimana dal Corpo Forestale dello Stato e che allevava cani beagle per i laboratori di vivisezione

Sos Green Hill

Green Hill, i beagle affidabili dai prossimi giorni

La Procura della Repubblica di Brescia ha dato alle associazioni denuncianti LAV e Legambiente la custodia giudiziaria dei cani che man mano potranno uscire dall’allevamento per la vivisezione. Il Corpo Forestale dello Stato è stato incaricato della redazione dei verbali di affidamento con i microchip dei singoli animali che saranno consegnati

Tutela animali

A Roma in piazza contro il massacro dei cani in Ucraina

«Il calcio fermi la strage dei randagi in Ucraina». È questo lo slogan della manifestazione organizzata oggi, sabato 5 maggio, in piazza del Pantheon a Roma, dalla Federazione italiana associazioni diritti animali e ambiente

Tutela animali | Vivisezione

«Assalto» al Green Hill, 12 arresti a Montichiari

Un gruppo di attivisti è entrato nell'allevamento portando via dei cani. Gli arrestati, accompagnati poi presso le case circondariali e di reclusione bresciane, non sono di origine bresciana, ma provegono per lo più dalla Romagna, Toscana, Torino, Treviso, Roma e Milano

Approvato il testo finale direttiva 86/609

Vivisezione, LAV: UE deludente

«In fase di recepimento Italia non perda occasione di adottare misure positive in favore dei metodi alternativi»

Sperimentazione animale

L'Ue approva testo revisione direttiva 86/609

LAV: «Testo lontano dalle richieste di opinione pubblica e associazioni. Delude la mancanza dell’obbligo al ricorso di metodi alternativi»

Sperimentazione animale

L'Università di Bari invia topi nello spazio

Per studiare effetti assenza di gravità. La LAV: «Risultati inattendibili, incrementare metodi alternativi e studi clinici»