11 maggio 2021
Aggiornato 21:30
Animali | Vivisezione

Oggi a Roma i primi sei beagle di Green Hill

I cani, 4 cuccioli e due adulti, saranno accompagnati da Milano a Roma da Monica Cirinnà, responsabile delle politiche animali del PD Lazio

ROMA - Arriveranno oggi alla stazione di Roma Tiburtina alle 15.48 i primi Beagle sottratti all'allevamento Green Hill di Montechiari Brescia. I cani, 4 cuccioli e due adulti, saranno accompagnati da Milano a Roma da Monica Cirinnà, responsabile delle politiche animali del PD Lazio, che ne ha adottato uno, a bordo del treno ad alta velocità «Italo», della società Ntv che si è gentilmente offerta di trasferire gli animali nella Capitale.

I beagle adulti sono un maschio ed una femmina di circa tre anni mentre i cuccioli sono una femmina e tre maschi. Gli animali saranno presi in affidamento dalle prime famiglie selezionate tra le numerose che hanno effettuato la richiesta via internet sul sito di Legambiente dichiarando completa disposizione all'affido temporaneo e ai controlli che seguiranno.

«Siamo molto felici di poter affidare i primi cani sottratti all'allevamento - spiega Rossella Muroni - La collaborazione di altre associazioni e di numerosi volontari ci ha permesso di agire con celerità per questo vorrei ringraziare la task force delle volontarie che con professionalità e disponibilità, da giorni, quasi ininterrottamente, si occupa di richiamare le persone che hanno aderito al nostro appello sul sito di Legambiente. L'obiettivo - conclude - è quello di garantire al maggior numero possibile di cani reduci da Green Hill, una vita serena e piacevole circondati dall'affetto».