20 febbraio 2019
Aggiornato 02:30
Il Re passa la palla ai gruppi parlamentari

Spagna, verso un ritorno alle urne?

Dopo la bocciatura del socialista Pedro Sanchez e con meno di due mesi di tempo per la formazione di un nuovo esecutivo, il monarca spagnolo Felipe VI ha deciso di rinunciare «per il momento» a un nuovo giro di consultazioni.

La riscossa di Podemos e Ciudadanos

Spagna, Podemos vince perché è populista?

Partitismo e status quo i grandi sconfitti delle amministrative spagnole: a rivoluzionare lo scacchiere politico, la «rottamazione» di Ciudadanos e, soprattutto, il «populismo» di sinistra di Podemos. Un vento di cambiamento e ribellione che soffia in tutta Europa, facendo traballare l'Unione

Internet & Editoria

Google Digital News Initiative

Il progetto prevede di aiutare gli editori che continuano ad avere difficoltà a fare incassi con le loro versioni online. L'annuncio è arrivato in una intervista del Financial Times di Carlo D'Asaro Biondo, a capo della divisione partnership in Europa del colosso americano, e comprende una alleanza con 9 quotidiani per aumentare le loro attività digitali e i loro modelli di business.

La crisi dei debiti

Madrid studia legge per salvare le banche a rischio

La legge, che l'Esecutivo Rajoy dovrebbe approvare domani o comunque entro una settimana permetterà alle autorità di rilevare una banca giudicata «non redditizia» o che è «prevedibile che lo diventi in un futuro prossimo», ha scritto Expansion

Non può certo dirsi un anno fortunato

Re Juan Carlos cade di nuovo

Come riporta il quotidiano spagnolo El Pais, Juan Carlos, 74 anni, è inciampato in uno scalino mentre salutava i giornalisti: il monarca si è alzato imperturbabile ed ha continuato la cerimonia, che prevedeva anche un collegamento in videoconferenza con i militari spagnoli impegnati nelle missioni di pace all'estero

La crisi dei debiti sovrani

Montoro: La Spagna ha terminato i soldi

La Spagna «non ha soldi in cassa per pagare i servizi». A lanciare questo allarme, secondo quanto riporta il quotidiano El Pais, è stato il ministro del Bilancio Cristobal Montoro, intervenuto in parlamento per difendere i pesanti tagli alla spesa decisi dal governo conservatore. Deludono i risultati dell'asta bond, tassi salgono e spread tocca 583

Messico | Cronaca

Arrestato Elizondo l'Arabo, reo confesso di 75 omicidi

Il procuratore generale Adrian de la Garza, riferisce «El Pais», ha spiegato che Elizondo faceva parte di una presunta banda di sette persone che sequestrava, torturava e bruciava le sue vittime fino a incenerirle, prima di seppellirle in fosse clandestine