19 settembre 2018
Aggiornato 10:30

Derby il 9 maggio, il Milan ci spera

Il commissario della Lega Malagò ha spiegato la situazione legata ai recuperi della giornata di campionato rinviata per la tragica morte di Astori. L’unico match ancora senza data è il derby di Milano.

Coppa Italia: vacanze di Natale con possibile derby

Ufficializzato dalla Lega Serie A il calendario degli anticipi e dei posticipi relativi alle giornate 18^, 19^ e 1^ di ritorno. Definito anche il programma di Coppa Italia: Milan e Inter potrebbero ritrovarsi di fronte il 27 dicembre per un accesissimo quarto di finale, così come Juve e Roma che potrebbero sfidarsi il 3 gennaio 2018.

Milan: Lega e Cina, due buone notizie per i tifosi rossoneri

Concluso l’iter burocratico della Lega Calcio: l’analisi della documentazione relativa al nuovo proprietario del Milan ha fornito elementi sufficienti per garantire l’onorabilità e la solidità di Li Yonghong. Intanto nella sede di Casa Milan è nata la nuova società Milan China, con lo scopo di aumentare i ricavi sul mercato d’oriente.

Calcio, Lega e l’assurdo progetto di Galliani

L’attuale (ma ancora per poco) ad rossonero lancia una proposta che pare tanto un manifesto elettorale in vista della sua futura candidatura a presidente di Lega: «Esportiamo la serie A all’estero». Come se i disagi, i disguidi, i problemi della Supercoppa a Doha non fossero bastati.

Milan, attacco al potere Juve

La grande attesa per il match che assegnerà la Supercoppa Italiana sembra tale solo per Berlusconi e Galliani, particolarmente impegnati in questi giorni a gettare benzina sul fuoco e alimentare le polemiche con la Juventus.

Primo intoppo per il Milan: rinviata la partenza per Doha

La squadra, a causa di un guasto tecnico sull’aereo che avrebbe dovuto trasportare il Milan, partirà domani per il Qatar anzichè oggi come previsto. Un problema non da poco per i ragazzi di Montella, che avranno a disposizione un giorno in meno (la Juve è regolarmente partita oggi) per riposare e smaltire il fuso orario.

Fassone vola in Cina, ma il closing slitta ancora

Mentre Galliani rispedisce al mittente ogni possibile offerta per un ruolo nel nuovo Milan cinese, il prossimo ad rossonero Fassone vola in Cina per incontrare investitori e sponsor. La sensazione però è che il closing tanto atteso possa slittare di almeno un altro paio di settimane.

Milan, i destini incrociati di Fassone e Galliani

C’è gran fermento nei piani di lavoro del vecchio e del nuovo amministratore delegato del Milan. Il primo potrebbe collocarsi alla presidenza di Lega (anche se c’è chi lo vorrebbe ancora al suo posto in via Aldo Rossi), il secondo è in partenza per la Cina dove definirà le nuove strategie del club rossonero.