21 agosto 2019
Aggiornato 00:00

Malagò svela tutte le novità della prossima stagione

Al termine dell’assemblea di Lega di oggi, aperta da un lunghissimo e caloroso applauso alla memoria di Davide Astori, il Commissario ha annunciato alcune importanti novità.

Il commissario straordinario della Lega Malagò
Il commissario straordinario della Lega Malagò ANSA

MILANO - «È stata una buona assemblea, ricca di spunti. Le gare rinviate ieri saranno recuperate ufficialmente nelle giornate del 3 e 4 aprile, ad eccezione del derby di Milano la cui data dipenderà dal percorso dei rossoneri in Europa League». Con queste parole, il commissario straordinario della Lega Calcio Serie A Giovanni Malagò, ha spiegato tutte le novità della prossima stagione, dalle date di inizio e fine campionato fino alla nuova Coppa Italia: «Per il prossimo campionato abbiamo già stabilito le data di inizio per il 19 agosto e la SuperCoppa il 12, con una location ancora da stabilire. Inoltre si è deciso che l a prossima annata avremo due pause a settembre e ad aprile, ed abbiamo approvato la formula del boxing day: si giocherà il 22, 26 e 30 dicembre con la ripresa del campionato fissato al 20 gennaio».

Nuova Coppa Italia
La più grossa novità però riguarda la coppa nazionale, riveduta e corretta «Per andare incontro alle società meno blasonate». Giovanni Malagò spiega che «non ci sarà il turno in casa delle teste di serie, ma affronteremo un sorteggio integrale fra tutte le società di Serie A. E' un primo passo, poi vedremo se applicare il tutto anche alle altre categorie. Il turno del 13 gennaio sarà interamente indirizzato alla Coppa Italia con questo format rivisto».
Novità importanti anche sul fronte mercato: «Abbiamo deciso delle modifiche importanti: chiuderà il 18 agosto, 24 ore prima della prima gara di campionato. Uguale misura per il mercato di gennaio, prevista la chiusura il 19 gennaio».